13°

28°

Parma

Elezioni 2012 - Ecco la "ragnatela" di partiti, movimenti e candidati

Elezioni 2012 - Ecco la "ragnatela" di partiti, movimenti e candidati
Ricevi gratis le news
9

Gabriele Balestrazzi

Per ora assomiglia ad una grande ragnatela, con alcuni fili ancora da tracciare, o viceversa con fili che viaggiano in direzioni diverse in attesa che vengano sciolti i nodi delle cabndidature e delle alleanze.

Abiamo provato a raccogliere tutte le notizie uscite in queste settimane sui mezzi di informazione sulle elezioni comunali che si terranno nel 2012. E le abbiamo "visualizzate" in un grafico, come una sorta di griglia di partenza che mostra (per ora tutti allo stesso livello) partiti, candidati e movimenti.

GUARDA IL GRAFICO IN PDF  poi torna all'articolo

Ed ecco qui le spiegazioni, o le istruzioni per l'uso della "ragnatela" elettorale, con tutte le situazioni da sinistra a destra.

SINISTRA - A Parma, a chiamarsi fuori dal centrosinistra che si avvia alle primarie è soprattutto Rifondazione comunista (che nel 2007 faceva invece parte della coalizione legata a Alfredo Peri). E' probabile per Rfiondazione una candidatura propria, ma c'è anche molta attenzione al movinento della Piazza.

MOVIMENTI - E qui apriamo appunto il discorso dei movimenti autonomi dai partiti, che a volte si sovrappongono: proviamo a citare tutte le

Nelle cronache estive, c'è stato ampio spazio per le proteste degli Indignados, e le assemblee della Piazza hanno già iniziato a guardare al dopo. Poi c'è il mondo articolato dei comitati cittadini, legati a singole situazioni di questo o quel quartiere ma anche in dialogo fra loro e con la stessa Piazza. Altra etichetta è quella del Popolo viola. Ma la vera curiosità è quella legata all'annoso dibattito sul termovalorizzatore/inceneritore. L'associazione GCR (gestione corretta rifiuti) e i No inceneritore in genere, proprio perchè legati a un tema specifico, attraversano trasversalmente gli schieramenti politici. Un primo interessante test sarà quello delle primarie del centrosinistra, dove uno dei candidati (Simone Rossi) si è presentato appunto con la bandiera anti-inceneritore..

CINQUE STELLE/BEPPE GRILLO - A metà strada fra partiti e movimenti, stanno i seguaci di Beppe Grillo - Che certamente faranno corsa solitaria, e che altrettanto certamente hanno fra i loro militanti anche componenti di altri fra i gruppi appena citati. E in un periodo di forte anti-politica, si riproporrà la discussione sulla collocazione dei "grillini" (definizione che piace a pochi, ma che viene usata da tanti): sono di sinistra o no? "Rubano" voti al Pd o ad altri? Finora Cinquestelle non si è mai cimentato in elezioni comunali: ecco dunque un test molto atteso, dopo il boom (6.92%) alle Regionali del 2010

CENTROSINISTRA - Dopo tre sconfitte (1998,2002, 2007) e dopo il terremoto politico-giudiziario che ha mandato a casa la giunta Vignali, hanno davvero il pallone fra  i piedi, anche se (come ha dichiarato l'ex sindaco Ubaldi) "rischiano di sbagliare il gol a porta vuota". Anche per questo, il Pd ha voluto schierare un pezzo da novanta, come Vincenzo Bernazzoli. Che però, ora, dovrà guardarsi da alcuni ostacoli disseminati sulla sua strada: i malesseri interni (Pagliari su tutti, ma non solo), le primarie, l'opposizone degli anti-inceneritore, i rapporti con quel civismo che per tre volte, alleandosi con il Pdl, l'ha costretto in minoranza.

Intanto, a proposito di primarie, a Bernazzoli, Rossi, Dall'Olio e Lapietra, questa matina si è agiunta anche la quinta candidatura: il socialista Gianpaolo Cantoni.

PARTITI DI CENTRO/TERZO POLO - In attesa di capire quanto peserà il Terzo polo a livello nazionale, i tre partiti del centro non hanno ancora delineato la propria strategia parmigiana. L'Udc ha annunciato questa mattina il proprio congresso, sottolineando che si vogliono esaminare prima i programmi dei nomi. Futuro e libertà, non più tardi di sabato, ha espresso attenzione per Roberto Ghiretti. Ma siamo ancora nelle fasi di studio, così come per i rutelliani dell'Api.

PDL - Il congresso fotograferà gli attuali rapporti di forza all'interno del partito di Berlusconi, dopo le vicende dell'estate. Non sembra probabile una corsa solitaria (avvenne solo nel 1994 con Busani, poi sconfitto al balottaggio con Stefano Lavagetto), ma il matrimonio con i civici è naturalmente da reinventare, dopo la brusca conclusuione della legislatura.

LEGA NORD - Qui, invece, la corsa solitaria è sicura, per di più in sintonia con la situazione nazionale. Anche quando l'alleanza del governo romano era saldamente in piedi, la Lega non ha mancato di rimarcare le distanze dalla giunta di Parma, e  maggior ragione lo farà adesso: si tratta solo di decidere con che candidato, e con l'ovvio obiettivo di migliorare il basso 1,75% di Zorandi nel 2007.

DESTRA - Un candidato già certo (Priamo Bocchi per Le Destra) e il silenzio di Fiamma/Ms, che in passato provò a presentarsi: ma il nodo è quello di trovare poi le firme necessarie per presentare la lista.

CIVISMO - Lo abbiamo lasciato in fondo, perchè qui si tratta di fare l'inventario dell'eredità (e più recdentemente delle macerie) dei trionfi del 1998-2002-2007. Una eredità che si può sintetizzare in quattro nomi:

Elvio Ubaldi - Protagonista assoluto di quelle vittorie, se ne sta per ora abbastanza defilato. Non sembra intebnzionato a presentarsi direttamente, ma non sembra neppure smaniare per altre figure su cui riversare il proprio appoggio;

Pietro Vignali - I destini del più giovane sindaco di Parma e di Parma civica restano formalmente ancora uniti. Si tratta di capire se Vignali vuole o può accarezzare il sogno di una rivincita o se il movimento ha già inziato a guardare a chi, pur venendo da quella parte, può rappresentarne un volto nuovo (Ghiretti?)

Maria Teresa Guarnieri - Le prove di dialogo con il centrosinistra non sono senza spine, anche se nelle ultime ore le voci di una alleanza con Bernazzoli si sono intensificate. Allo stesso tempo, la Guarnieri si è confrontata con una parte del Pdl (Zoni-Lavagetto). Quattro anni fa portò a casa un personale 7,43%: oltre settemila voti che farebbero gola a tanti.

Roberto Ghiretti - La sua disponibilità a scendere in campo l'ha fatta capire. E poichè la sua immagine personale è uscita positivamente anche dalla giunta 2011, a guardare con interesse a lui sono in tanti: innanzitutto i civici, ma anche il Pdl, Il Terzo polo, e lo stesso Pd, dove qualcuno (magari più freddo nei confronti della Guarnieri e fiero oppositore di tutta la vicenda Ubaldi) dce che è proprio lui il civico con cui dialogare.

ALTRI CIVICI - ome giustamente ci fa notare un lettore, ci sono anche altri soggetti che hanno preannuinciato il loro impegno nella contesa elettorale, e che vanno ricompresi nella vasta area dei "civici"  (anche in passato vi furono ad esempio le candidature di Renata Lottici o più recentemente di Arturo Balestrieri  e Cinzia Ferraroni). Ad esempio, il movimento Azione civica ha già annunciato vari incontri nei quartieri.

ASTENSIONI -  Sopra la casella del nuovo sindaco, abbiamo però collocato un "partito" che minaccia di essere il più decisivo di tutti: quello del no-voto. Nel ballottaggio 2007, all'appello delle urne mancarono 46mila parmigiani: conquistarne una fetta, per chiunque, potrebbe significare una grandissima chance di vittoria.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Valerio

    29 Novembre @ 16.20

    @LO: ma con quel "casino" che c'è, dove ci sono persone che sono in tre scarpe differenti, dove ci sono sigle su sigle, dove non vi è un vero programma ma solo inutili parole e brutte figure, che cosa c'è da votare? NULLA! Aspetto che arrivi qualcosa di differente e piu' radicale.

    Rispondi

  • Monica

    29 Novembre @ 10.17

    Dico che solo ora per giusta o sbagliata che sia è uscita un alternativa all' incenerito re che si chiama Vedelago .. ma nessuno fin'ora a speso qualche parola a favore di altre alternative ...

    Rispondi

  • Luca

    28 Novembre @ 20.58

    SONO TUTTI UGUALI NON E' VERO? Certo, lo dimostra il fatto che in parlamento hanno votato una legge per abolire il vitalizio e il risultato è stato che 498 hanno votato no all'abolizione e 22 si...effettivamente non sono tutti uguali..bè certo qui si parla di comunali e la cosa cambia...ma non prendiamoci in giro...sono li per la poltrona sicuramente la maggior parte...voglio vedere se come stipendio gli fosse riconosciuto una cifra intorno ai 2000 euro al mese quanti vogliono fare il LAVORO del politico...con tutte le tasse che paghiamo ogni anno se siamo in questa situazione è perchè ci sono politici incapaci che mangiano i soldi dei contribuenti...il come lo sappiamo tutti....viva l'italia e viva le illusioni degli italiani..continuate pure a votare i soliti nomi che vedrete che andiamo lontani.

    Rispondi

  • Daniele Tanzi

    28 Novembre @ 18.50

    Qualcuno ha detto "Un italiano, una bella persona. Due italiani, una rissa. Tre italiani, tre partiti politici".

    Rispondi

  • Lorenzo

    28 Novembre @ 17.58

    @Valerio/ Se per te è serio non votare, fa pure. Io lo considero solo pigrizia nel non ricercare chi maggiormente ci rappresenta: se una persona ha veramente interesse che la situazione della nostra città possa cambiare in meglio guardi ai programmi dei partiti, o dei movimenti che si mettono in gioco (soprattutto di quelli che potrebbero essere vere novità). Non amo molto chi non vota e neppure chi si fidelizza troppo su un partito, così... per tradizione! Votate con senso critico e costruttivo, fatevi un' idea su chi possa rappresentarvi meglio e non cadete nel solito qualunquismo del "tanto sono tutti uguali" perchè non è vero!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

S-Chiusi in galleria

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolta anche una squadra di basket di Parma

16 indagati e sequestro per 25 milioni. Come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

MONTAGNA

Corniglio, 14enne infortunata durante una gita con classe: interviene il Soccorso alpino

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

arte

Restaurata la Cassetta Farnese di Capodimonte: presto sarà (temporaneamente) a Parma

PARMA

Gervinho non VI ricorda Tino?

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Incendio in una ditta di luminarie natalizie. Il Comune: "Chiudete le finestre"

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

CASTELFRANCO EMILIA

Sparano a uno straniero ed esultano: indagini in corso

MODA

Il Made in Italy è sempre più in mani straniere

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno