18°

28°

Parma

Leoluca Orlando contro i tagli di Trenitalia: "19 ore per andare da Lecce a Parma. Via Milano"

Ricevi gratis le news
13

«Trenitalia ha diviso il Paese in due cancellando le storiche tratte che percorrevano lo Stivale da Nord a Sud, proprio nell’anno delle celebrazioni del 150simo anniversario dall’Unità d’Italia. E, per farlo, ha licenziato 1000 dipendenti, lasciando le loro famiglie senza fonte di reddito». È quanto afferma in una nota il portavoce dell’Italia dei Valori, Leoluca Orlando, che aggiunge: «Inoltre, oggi veniamo a sapere che il servizio diventerà sempre più classista, impedendo di fatto sui Frecciarossa, alle persone che acquistano il biglietto di seconda classe, di poter accedere alla carrozza ristorante. Il messaggio è chiaro: chi ha denaro starà sempre meglio e chi non ha possibilità economiche avrà un servizio peggiore».

«Chiediamo al ministro Passera - aggiunge Orlando - se intende intervenire su queste scellerate scelte di Trenitalia, cha ha anche abolito i treni notturni, e cosa intende fare per evitare, ad esempio, che d’ora in poi i cittadini italiani che volessero recarsi in treno da Lecce a Parma, siano obbligati a cambiare a Milano impiegando oltre 19 ore per arrivare a destinazione».

«Il corretto funzionamento del servizio ferroviario è essenziale per ragioni sociali ed economiche, se si vuole superare il divario fra il Nord e il Sud del Paese. Siamo certi che il ministro Passera vorrà accertare di persona i disagi che gli utenti del servizio subiscono in alcune tratte importanti di collegamento», conclude.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Francesco

    01 Dicembre @ 11.02

    VEDO CHE, NEI LORO COMMENTI, ALCUNI LETTORI CADONO IN UN EQUIVOCO . LE CRITICHE DELL' ONOREVOLE ORLANDO , E DI MOLTI ALTRI , SI RIFERISCONO AL NUOVO ORARIO FERROVIARIO , CHE ENTRERA' IN VIGORE L' 11 DICEMBRE, NON A QUELLO ATTUALE (CHE SI TROVA OGGI " ON LINE" SU INTERNET ) .

    Rispondi

  • Geronimo

    01 Dicembre @ 08.32

    Domenica 5 giugno 2011, auto in panne a Brescia, l'assistenza stradale mi offre due alternative, prendere il treno a brescia alle 14:15 e arrivo a parma alle 20:30 con cambio non ricordo dove o farmi accompagnare in taxi all'aeroporto di Bergamo orio al serio e prendere l'auto a noleggio e mi avrebbero in ogni caso rimborsato tutto, naturalmente ho scelto la seconda ipotesi e in 2 ore e mezza ero a casa... Gazzetta se volete vi faccio pubblicare la richiesta di rimborso fatta anni fa a trenitalia per viaggio in condizioni disumane (escrementi che galleggiavano sul pavimento del bagno, bloccati in galleria credo 2 ore a dicembre sugli appennini di notte al freddo senza luce e riscaldamento al buio con finistrini aperti) e la loro risposta da comiche (non possiamo rimborsare il biglietto perchè non è previsto questo tipo di rimborso, la ringraziamo lieti di averla ancora fruitore dei servizi di trenitalia)

    Rispondi

  • LAZYMATCH

    30 Novembre @ 22.58

    dopo alcune odissee vissute sui treni italiani negli anni 80 (24 ore per viaggiare da Napoli a Parma, di nuovo 24 ore per un viaggio da Vigna di Valle a Parma e 4 ore per andare a Ferrara da Parma) ho dovuto concludere che sono soldi buttati via, quelli che lo Stato stanzia per le ferrovie e quelli che il privato cittadino spende per i biglietti. Non credo la situazione sia cambiata da allora...

    Rispondi

  • NONNO VIGILE

    30 Novembre @ 17.37

    Negli ottanta ho viaggiato, molto in treno, un mese fa per andare a trovare mia suocera in provincia di Savona ho preso un treno un vera odissea treni sporchi, toiletts da evitare,, per farla finita abbiano in due speso quasi cone andare in automobilein treno abbiamo speso andata e ritorno 74 euro in macchina ne spendiano 1o in piu almeno siamo sicuri di sapere salvo imprevisti quando arriviamo, N b col treno siamo arrivati,con 90 minuti di ritardo

    Rispondi

  • MARIA ISABELLA

    30 Novembre @ 17.07

    Viaggio quotidinamente in treno e i disagi sono sempre più frequenti, Oggi per esempio, al treno n.2273 delle h.8,45 a Fidenza, due carrozze erano chiuse e vuote, porte bloccate, i passeggeri stipati, in piedi sulle altre vetture, file interminabili per scendere e salire a Parma dai marciapiedi strettissimi e affollati di persone.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

L'amarezza di Pizzarotti e Casa: «Poliziotti in più solo grazie a Minniti»

SICUREZZA

L'amarezza di Pizzarotti e Casa: «Poliziotti in più solo grazie a Minniti»

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

Lentigione

Piena dell'Enza, risarcimenti e polemiche

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

TIZZANO

Frana di Capriglio, l'ira del sindaco Bodria: «I lavori subito o evacuo il paese»

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

SERIE A

Parma, che tour de force

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

5commenti

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

2commenti

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

5commenti

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

2commenti

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MONZA

Portata in Pakistan con l'inganno chiede aiuto (con una lettera) a scuola

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

SPORT

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

gossip

Il re delle notti? "Troppo noioso", la moglie lascia Bob Sinclar

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design