18°

28°

Parma

La presidente della Camera Penale: "Berselli ci ha strumentalizzati"

La presidente della Camera Penale: "Berselli ci ha strumentalizzati"
Ricevi gratis le news
7

La presidente della Camera Penale di Parma, Maria Rosaria Nicoletti, accusa il senatore Filippo Berselli (Pdl) di aver strumentalizzato, per fini politici, una delibera dell’associazione dei legali presentando in Parlamento un’interpellanza per chiedere un’indagine ispettiva nella procura della città emiliana.

Berselli aveva chiesto già più volte al Guardasigilli di intervenire sostenendo che la procura parmigiana avesse occhi solo per le amministrazioni governate dal centrodestra e tralasciasse quelle di segno opposto.

«La notizia secondo cui il senatore Berselli – ha detto la Nicoletti – nel presentare l’ennesima interpellanza e nel richiedere un’ulteriore indagine ispettiva sull'operato della magistratura locale, avrebbe tratto spunto dai contenuti della delibera assunta dalla Camera Penale di Parma impone una doverosa replica. I contenuti della delibera sono di portata molto più ampia rispetto alla lettura fatta da Berselli. Alcuni dei fatti specificamente riportati dal senatore nella sua interpellanza (presunte intimidazioni da parte degli Ufficiali di polizia e programmato smistamento in carceri distanti dal Giudice naturale dei soggetti tratti in arresto) non trovano nessuno spazio nella nostra delibera che ha semplicemente inteso portare a conoscenza i rischi di una progressiva estensione, anche in ambito locale, di prassi che pur non costituendo formali violazioni, di fatto e in concreto tendono a limitare le prerogative fondamentali del diritto di difesa».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giancarlo

    02 Dicembre @ 17.46

    Sig.Maurizio,Lei avrà senz'altro ragione quando mi corregge l'inesattezza ma sono ormai troppi giorni che si critica l'azione del sen.Berselli e ciò anche da parte dei magistrati interessati(e di questo non mi sbaglio).Non voglio polemizzare con Lei e se il Procuratore Capo Laguardia è uscito pulito dai controlli me ne rallegro,tuttavia è innegabile che ogni volta che si tocca la magistratura si scatena un coro di indignados.Piaccia o no siamo in regime di democrazia e come Lei critica l'azione del senatore fino a spingersi in giudizi pretestuosi così il senatore critica l'azione della Procura di Parma e ne chiede spiegazioni.E' forse un delitto di lesa maestà?In quanto al resto posso essere daccordo a condizione che ciò non venga preso a pretesto per giustificarne eventuali fallimenti.Un inciso : le uniche critiche Lei li ha rivolte a due,per così dire,dissidenti io e Luisa e la cosa mi puzza un pò.Non sarà l'ennesimo tentativo di difendere in assoluto il potere giudiziario da ogni critica?

    Rispondi

  • Geronimo

    02 Dicembre @ 17.07

    John Charles penso che lei non sappia di cosa stia parlando visto che confonde magistrati con i componenti della camera penale, tra l’altro Laguardia è stato sottoposto a controlli in seguito a denunce da parte del signor berselli e il tutto è stato archiviato, tra l’altro sempre il signor Berselli continua a denucniare presunte irregolarità da parte di Laguardia riguardo la figlia salvo poi venire smentito dai fatti dal CSM e dallo stesso procuratore che ha fatto tutte le comunicazioni previste dalla legge. Da ex membro della commissione giustizia di contro non ho mai visto il signor Berselli fare qualcosa per risolvere il problema della lentezza dei processi in Italia o per i problemi di organico ed economici delle forze dell’ordine, forse non lo fa perchè lui da avvocato preferisce che le cose rimangano così? RISPONDENDO ALLA SIGNORA LUISA, come fa lei a sostenere che quelle persone sono innocenti? Ci sono prove, intercettazioni ambientali, filmati, confessioni, movimenti di denaro, lavori eseguiti a privati pagati da personaggi pubblici, filmati dove ci sono i passaggi delle tangenti... questo le sembra niente?

    Rispondi

  • Giancarlo

    02 Dicembre @ 11.09

    Scusate signori magistrati ma cosa avete da temere se fate tutto secondo la legge.Perchè dunque tutta questa indignazione.Non siete voi ed altri come voi che da anni criticate Berlusconi perchè evita di sottoporsi ai vostri processi? Quindi calmi e tranquilli a meno che non vi riteniate una casta protetta incriticabile e per questo al di sopra di ogni sospetto.Noi comuni mortali quasi quotidianamente siamo vittime di prepotenze ed invadenze istituzionali e doppiamo pure stare zitti.Se il sen.Berselli vi chiama in causa vi difenderere ma non aizzate l'opinione pubblica contro di lui perchè in questo modo date l'impressione di avere anche voi qualche scheletruccio nell'armadio.

    Rispondi

  • Gio

    02 Dicembre @ 10.27

    Così forse verreste anche a Lesignano dove pare sia arrivata la 'Ndragheta ela camorra. Troppe costruzioni in brevissimo tempo e poche strutture.Dove sono i soldi degli oneri di urbanizzazione ?? Certi terreni perchè sono diventati edificabili dopo che li ha acquistati "qualcuno" ? E' tutto lecito ?

    Rispondi

  • luisa

    02 Dicembre @ 09.10

    Berselli è uno dei pochi che ci ha visto benissimo nella procura di Parma e io spero che, se è vero che la giustizia prima o poi trionfa, tutte le persone e le famiglie di queste che sono state abusate dal potere di chi in Procura sapeva di poter fare ciò che voleva, marchiate e distrutte per reati mai commessi , impossibilitati a difendere i propri diritti, trattate come carne al macero...(e nn sto esagerando)le cui dignità sono state assolutamente calpestate spero che finalmente possano essere riscattate e soprattutto spero che avvenimenti come quelli che si sono avvicendati negli ultimi anni a Parma nn si verifichino più in nessun posto del mondo! FORZA BERSELLI NOI TI SOSTENIAMO!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

GAZZAREPORTER

Rudo a gogò!

Lo sfogo di un lettore in pieno centro

LA POLEMICA

Sagra della Croce, pochi bagni chimici a Collecchio

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"