17°

28°

Parma

Izzi: l'Ospedale dei bambini dovrà essere dei bambini

Izzi: l'Ospedale dei bambini dovrà essere dei bambini
Ricevi gratis le news
1

Si avvicinano i tempi per la realizzazione dell'Ospedale dei bambini. E questa mattina, sull'argomento, è comparsa sulla Gazzetta di Parma una lettera del prof. Giancarlo Izzi

Caro direttore,
è sempre di grande conforto avvertire, tramite le lettere al direttore del suo giornale, la vicinanza della gente e sentirsi in sintonia con loro, specie per chi deve prendere decisioni difficili e dense di incertezze per il futuro di tanti bambini e ragazzi a noi affidati. Se il mio lavoro è tuttavia così meritorio, è perché ho attorno a me un gruppo di colleghi, infermieri e tante altre professionalità, sia tecniche che amministrative, che completano la mia opera. Senza di loro, e quindi senza l’Azienda Ospedaliera di Parma di cui siamo parte integrante, non sarebbe possibile “fare” così tanto per tanti bambini malati. Sono davvero numerose le professionalità e le competenze che concorrono a ottenere i risultati raggiunti nella lotta contro i tumori e le malattie del sangue, tanto che più dell’85% dei giovani ammalati di leucemia, oggi, possono, e mi conceda, devono guarire! E questo è il “sistema” virtuoso, di cui sono parte e in qualche modo capofila, che vuole al centro il bambino malato e, attorno a lui, tutti i professionisti, tecnici e amministrativi, nei vari ruoli e competenze, chiamati a risolvere i molteplici problemi che la malattia comporta.

In una società complessa, è altresì accettabile che ci possano essere altri “sistemi”, con altre logiche e altre priorità in una dialettica, anche aspra, di contrapposizione (a proposito: so per certo che l’Azienda ospedaliera non fornisce ai dirigenti/primari computer della Apple e quindi vorrei rassicurare il cortese lettore che il PC che ha visto non ha distolto soldi dai fini istituzionali di cura dei pazienti).
Fatta questa necessaria premessa, posso confermare all’amico lettore, così gentile nei miei riguardi nella lettera pubblicata sulla Gazzetta in data 1 dicembre, che l’attuale direzione generale condivide il modello di assistenza che vede la centralità della persona e si prodiga in modo ammirevole affinché possa realizzarsi, pur nelle difficoltà del tempo che stiamo vivendo. La conferma viene dall’aver assegnato a me e al prof. Bernasconi della Clinica Pediatrica, il compito di coordinare la realizzazione definitiva del progetto del nuovo Ospedale dei Bambini.
La lettera citata, oltre al conforto alla mia persona, segna una vicinanza di interessi della gente per quanto stiamo facendo ed è stimolo per tutti ad impegnarci ancor di più perché le sue attente osservazioni siano storia del passato. Già oggi, fortunatamente e grazie alla collaborazione di tanti, il nostro reparto può mettere in campo, da un lato, le più aggiornate prestazioni scientifiche nel campo della diagnosi, terapia e assistenza delle malattie emato-oncologiche pediatriche, e dall’altro ha la disponibilità di giochi, TV, play station ecc. perché la giornata dei bambini sia più lieve possibile. Il concetto che ci guida da tempo: “Non tutto del bambino malato, è malato” ha fatto sì che, come Reparto e come Azienda Ospedaliera, ci siamo presi cura anche della parte “sana” del bambino. Questa assistenza globale, pensata e attuato da anni pur nelle indubbie difficoltà, trova oggi una sintonia forte con la Direzione dell’Azienda Ospedaliera e questo offre garanzie sulle capacità di cure e strumentazioni molto efficaci, ma anche da slancio alle attività rivolte alla persona: dal progetto Giocamico alla Scuola in Ospedale e alle collaborazione con le Associazioni di Volontariato “Noi Per Loro” e il V.O.B. (Volontari Ospedale dei Bambini).

In questo momento storico, sono certo che i cittadini di Parma e Provincia, così come il cortese lettore, non ci faranno mancare il loro sostegno, la loro vigile e partecipata collaborazione, perché in questo nuovo Ospedale dei Bambini non possano mai capitare le cose che il nostro amico lettore ha evidenziato. Da parte del “sistema virtuoso”, dagli uomini e dalle donne dell’Azienda Ospedaliera, dalle singole associazioni di volontariato e dal VOB che le unisce, dalla società civile che sentiamo al nostro fianco, possiamo confermare l’impegno comune perché il Nuovo Ospedale dei Bambini di Parma sia il naturale completamento di quanto sin qui abbiamo realizzato assieme, al di là di possibili e comprensibili contrapposizioni, a tutto vantaggio della cura e del benessere dei bambini e dei ragazzi ammalati.


Giancarlo Izzi
Direttore U.O. Complessa di
Pediatria e Oncoematologia
Parma, 2 dicembre

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Francesco

    04 Dicembre @ 11.20

    DUNQUE, IL PROFESSOR IZZI ED IL PROFESSOR BERNASCONI SONO DUE MEDICI ESEMPLARI PER ESPERIENZA CLINICA , PREPARAZIONE SCIENTIFICA , PRESTIGIO PROFESSIONALE, STATURA MORALE , E, SU QUESTO, NON CI PIOVE, PERO' è mai possibile che, quando parli con qualcuno in Ospedale tutti ti dicano peste e corna della Direzione Generale, della Direzione Amministrativa, della Direzione Sanitaria , e poi, quando si parla o si scrive in pubblico , diventino tutti Santi Martiri miracolosi , per cui "grazie all' Azienda" , "con l' interesse dell' Azienda " , "per le geniali intuizioni dell' Azienda", "meno male che l' Azienda c' è" ? Misteri della Fede ! COMUNQUE , TRA LE VIGLIACCATE CHE IL GOVERNO MONTI STA PER FARE CONTRO GLI ITALIANI C' E' ANCHE L' INTRODUZIONE DI UN "TICKET" SUI RICOVERI . In altre parole, per il ricovero in Ospedale bisognerà pagare una somma , vedremo in quale misura. QUINDI , I GENITORI DEI BAMBINI CON LA LEUCEMIA CHE ANDRANNO A FARSI CURARE DAL PROFESSOR IZZI DOVRANNO PAGARE ! Se no la Merkel e Sarkozy si arrabbiano ! Dobbiamo combattere per l' Euro, non per la leucemia dei bambini !

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

parma calcio

D'Aversa promuove Gervinho: "Per Parma fa la differenza" Video

viabilità

Domani chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati Video

ricerche in corso

Albareto, soccorsi attivati per un altro fungaiolo disperso

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

1commento

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

3commenti

NUOTO

Commenti beceri verso Giulia Ghiretti: denuncia (e tanto sostegno) via Facebook

L'atleta paralimpica pubblica la schermata con alcuni commenti per i quali si definisce "disgustata"

3commenti

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

sicurezza stradale

Massese, allarme per quelle righe orizzontali ormai "fantasma"

politica

Pizzarotti sulla vicenda Casalino: "Le minacce sono il metodo 5 Stelle"

1commento

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

ECONOMIA

Rinnovato il contratto integrativo in Barilla: previsto premio da 10.800 euro in 4 anni

PARMA

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro Foto

6commenti

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Medicina

Primo trapianto di faccia in Italia. E' su una donna

governo

Pensioni: ipotesi quota 100 con 36-37 anni contributi

1commento

SPORT

Pallavolo

L'Italia perde con la Russia al quinto set, ma è già in final-six Foto

Moto

Super pole di Lorenzo, pasticcio Valentino Rossi: 18esimo

SOCIETA'

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"