17°

29°

Parma

Gcr critica Socialisti e Parma Progresso: "Secondo loro l'inceneritore va fatto"

Gcr critica Socialisti e Parma Progresso: "Secondo loro l'inceneritore va fatto"
Ricevi gratis le news
31

L'associazione Gestione corretta rifiuti (Gcr) critica Socialisti e Parma Progresso, accusandoli di non conoscere a fondo l'argomento rifiuti. Ecco il comunicato di Gcr:  

Socialisti e Parma Progresso si trovano bene insieme e concordano: l'inceneritore ci vuole. Davvero un segno dei tempi che avanzano. Il nuovo che si impone in città. Si sono già spesi 130 milioni di euro, chissà come fanno a saperlo, e quindi non vanno buttati via. Invece la salute dei parmigiani può attendere. I parti pre termine, l'aumento dei linfomi non Hodkgin, gli aborti spontanei, emersi dallo studio Moniter, non fanno cassa.

L'autonomia territoriale della gestione dei rifiuti par essere il primum movens dei socialisti+parmaprogressisti, peccato che la riforma degli Ato in corso in queste ore in regione, della autonomia territoriale non importi più nulla ed anzi, a giudicare dalle bozze, si intende far arrivare rifiuti agli inceneritori anche da fuori regione, mica bruscolini.

Ma Parma Progresso non è aggiornata, probabilmente, sui temi, come del resto i loro amici socialisti.
Non si rendono conto che già oggi con le tecnologie attuali è possibile fare a meno del forno per valorizzare i materiali che invece si vogliono bruciare e perdere per sempre.
Non sanno che con la raccolta differenziata porta a porta il rapporto occupazionale è di 15 a 1 rispetto ad una gestione a cassonetti stradali (quanti ancora ce ne sono in città...).
Non sanno che la frazione organica, se opportunamente separata alla fonte, diventa uno straordinario concime per le nostre terre riarse, mentre scandalosamente nel centro città ancora si mischia tutto insieme, secco e umido, per buttarlo nelle tombe dei materiali quali sono i bidoni stradali.
Non sanno che la comunità europea, nel 2008, ha riformato la legge quadro invitando gli stati membri a trasformare l'Europa in una società del riciclaggio.
Non sanno che l'inceneritore non garantirà l'autosufficienza, visto che sarà necessaria la discarica di servizio per accogliere 40 mila tonnellate di ceneri ricche di metalli pesanti e diossine, le discariche speciali per le ceneri volanti (altamente tossiche), un impianto che accolga l'organico, che come anche oggi, viene portato fuori provincia perché a Parma non siamo stati capaci nemmeno di mettere in opera l'impianto di compostaggio a Malcantone (Mezzani).

E noi dovremmo fidarci di fare gestire ad una Spa che mira solo agli utili un impianto di incenerimento che ogni ora emetterà in atmosfera 144 mila metri cubi di aria sporca?
Noi sappiamo di non doverci fidare.
Loro cosa sanno non si sa.

Associazione Gestione Corretta Rifiuti e Risorse di Parma - GCR

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Francesco

    08 Dicembre @ 11.37

    SIGNOR MIRCO O. il suo bambino è stato bravo. Ora permetta che cerchi di farla ragionare io . L' INCENERITORE NON E' (sarà) LA QUINTA GOMMA NEL LAGO . ANCHE CON L' INCENERITORE LE GOMME RESTERANNO QUATTRO , PERCHE' L' INCENERITORE NON E' (sarà) LA PIU' IMPORTANTE DELLE CAUSE D' INQUINAMENTO . Come dimostra l' esperienza di questi giorni a Parma , Milano e altrove LE CAUSE PRINCIPALI DELL' INQUINAMENTO ATMOSFERICO SONO IL TRAFFICO VEICOLARE , GLI IMPIANTI DI RISCALDAMENTO E GLI IMPIANTI INDUSTRIALI . Lo dimostra anche ciò che hanno detto il Dottor Guerra ed il signor Caffagnini . IN QUESTI GIORNI LA SITUAZIONE DELL' ARIA IN CITTA' , E' MOLTO PESANTE , SEBBENE SIANO VENT' ANNI CHE L' INCENERITORE NON C' E' ! I suoi fumi non saranno sicuramente un toccasana per la salute , ma NON MODIFICHERANNO APPREZZABILMENTE LA SITUAZIONE. Non si è ancora stufato di farselo dire e ripetere ? E vabbè, continuiamo ! Signor Mirco O. , come certo avrà letto e sentito , C' E' INQUINAMENTO ATMOSFERICO SULL' HIMALAYA A CINQUEMILA METRI D' ALTITUDINE ! Dice che, sull' Himalaya, ci sono molti inceneritori ? ALLORA, QUESTO COSA VUOL DIRE ? CHE, NEL CONTESTO GENERALE IN CUI VIVIAMO, ANDARSELA A PRENDERE CON L' INCENERITORE DI UGOZZOLO , E' COME ILLUDERSI DI VUOTARE L' OCEANO CON UN CONTAGOCCE ! IO NON PRETENDO NESSUN "RISPETTO" SPECIALE . DICO CHE EVITO SEMPRE IL TURPILOQUIO , MENTRE LEI NON SEMPRE FA ALTRETTANTO , come nel messaggio delle 9,23 del 7 dicembre. I termini che ho usato io sono ironici, se vuole anche un pochino canzonatori, ma non sono turpiloquio. .

    Rispondi

  • mirco

    07 Dicembre @ 14.58

    @ vercingetorige : vercinge vercinge...è lei che per primo da dei pistapoci, farneticanti, settisti, tuks e poi pretende rispetto, suvvia...va ancora bene che...va bene lasciamo perdere...\r\nPensi come sono nadero, perdo del tempo cercando di farla ragionare. \r\nProviamo in questo modo.\r\nIeri sera ho fatto fare un problemino di matematica a mio figlio che va in seconda elementare : \r\nin un lago ci sono 4 ruote di macchina che inquinano le acque. Se voglio pulire il lago cosa devo fare? Buttarci un\'altra gomma? Lui mi ha risposto: prima di tutto chi butta la gomma in acqua è un maleducato e poi papà bisogna togliere le gomme che sono in acqua e questi erano i problemini che facevo in prima elementare.\r\nLe devo spiegare il parallelo come nel caso dell\'amianto?\r\n

    Rispondi

  • Francesco

    07 Dicembre @ 10.55

    EGREGIO SIGNOR MIRCO O. , A CHE LIVELLO LEI SIA SI VEDE DA QUEL CHE SCRIVE. DEL RESTO NON C' E' DA MERAVIGLIARSENE , VISTO GLI AMBIENTI CHE FREQUENTA ! Lei si conferma per l' ennesima volta un impenitente "pistapòci" . Intanto l' ARPA è un servizio pubbico che è mio quanto suo, che le piaccia o no. Non ho nessun Dallara tra i miei amici . LA DICHIARAZIONE DELL' ARPA SI RIFERISCE ALLA NECESSITA' ATTUALE DEL BLOCCO DELLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI IN CITTA' E, CON L' INCENERITORE , CHE A PARMA NON C' E' DA VENT' ANNI , NON C' ENTRA UN FICO SECCO ! ANZI ! LA PRESENZA DI DATI COSI' ANOMALI DI INQUINANTI NELL' ARIA , QUANDO NON C' E' UN INCENERITORE DA VENT' ANNI , DIMOSTRA CHE LA PRINCIPALE CAUSA D' INQUINAMENTO NON E' QUELLA. Per ciò che lei si ostina a chiamare "la diossina" , continuando ad ignorare che "le diossine" sono 210 ,di cui pericolose per la salute umana 17, e cancerogena una , la presenza negli animali e nel latte materno non ha bisogno d' essere rivelata da "menti eccelse" . Lo sapeva anche mio nonno che faceva il contadino. Lei ha aspettato che glie lo venisse a dire Favia ? Congratulazioni ! Se lei fosse una persona con la quale poter ragionare seriamente, cosa che non è, perché più che furibonde sbrodolate a casaccio non se ne cava, potrei dirle che io fui indirettamente coinvolto nell' incidente dell' ICMESA di Seveso. Era il 1977 , e lei forse non era ancora nato, o, perlomento, non diceva ancora sciocchezze, Comunque, come lei argutamente intuisce, la presenza delle diossine negli animali, nella frutta, nella verdura, nel latte vaccino ed umano , è direttamente correlata alla loro presenza in atmosfera, ed è, ovviamente in atmosfera che Moniter ha potuto trovare dati documentati . Quando è stato fatto lo studio Moniter, riferito all' anno 1995, ovviamente l' erba , le mucche , la frutta e la verdura di quindici anni prima non c' erano più, e le mamme che allattavano nel 1995, probabilmente , dopo quindici anni, avevano smesso.

    Rispondi

  • mirco

    07 Dicembre @ 09.23

    @ vergincetiorice: Perfino il suo amico Dallara di ARPA dice : "Blocco per avere coscienza della gravità del momento"...mi sarò un pista poci ma lu la pestè na merda! E la Diossina è stato dimastrato da menti più eccelse della sua e della mia che lo si trova nei tessuti musculari degli animali e anchge nel latte materno delle madri E gli animali si "riempiono di diossina" ma mangiando l'erba a terra dove c'è una maggiore ricadute di diossina in modo stabile! Se c'è il vento l'aria viene in parte ricaduta ma la diossina prima o poi ricade da qualche parte La pistè netra merda! o na pocià....

    Rispondi

  • Francesco

    06 Dicembre @ 17.56

    SIGNOR MIRCO O. LEI E' TALMENTE ACCIECATO DAL SUO SETTARISMO CHE RISPONDE SENZA LEGGERE. A buona parte di ciò che lei dice io ho gia' risposto ! Parlare della "DIOSSINA" NON SIGNIFICA NIENTE ! LE DIOSSINE SONO 210 , DI QUESTE SONO 17 AD AVERE EFFETTI NOCIVI SULLA SALUTE UMANA . E , DI QUESTE 17 , QUELLA POTENZIALMENTE CANCEROGENA E' UNA ! LA TOSSICITA' DELLE DIOSSINE SI MANIFESTA SOLO SE LA LORO CONCENTRAZIONE NELL' ARIA SUPERA CERTI LIMITI CHE UN MODERNO IMPIANTO DI INCENERIMENTO NON DEVE SUPERARE , E COMUNQUE L' INQUINAMENTO AMBIENTALE VIENE TENUTO SOTTO CONTROLLO PER INTERVENIRE QUANDO SIA NECESSARIO , COME E' ACCADUTO AD OSPEDALETTO, ESEMPIO DA LEI STESSO CITATO , DOVE UN VECCHIO IMPIANTO CHE NON OFFRIVA PIU' ADEGUATE GARANZIE E' STATO FERMATO. A Pisa si progetta di costruirne uno nuovo , come il nostro in costruzione ad Ugozzolo, naturalmente tra gli zufolamenti , gli strombettamenti e i tamburellamenti dei suoi correligionari. Le diossine , nel progetto Moniter , sono state misurate nell' aria perché è da lì che animali , frutta e verdura le prendono, o crede che se le fabbrichino in garage ? Inoltre , Moniter è uno Studio Osservazionale Prospettico di Coorte (ma lei sa cosa vuol dire ?) che ha preso come riferimento l' anno 1995, perché sembrava utile a valutare gli eventuali effetti sulla salute umana anche ad una certa distanza di tempo. Lei crede che le mucche, i maiali, le galline , l' insalata , le prugne e le ciliegie del 1995 fossero ancora lì quando è arrivato Moniter ? PER QUANTO RIGUARDA TALE SIGNOR POI , IL SUO CURRICULUM NON MI INTERESSA PERCHE' IO NON L' HO MAI CITATO COME FONTE TECNICOSCIENTIFICA AUTOREVOLE , COSA CHE, INVECE, LEI HA COMMESSO L' ERRORE DI FARE COL SIGNOR FAVIA, CHE, COME IL SIGNOR POI, NON LO E'. COMUNQUE SAREBBE ORA CHE LA PIANTASTE DI FARE LE VERGINELLE , ACCUSANDO GLI ALTRI DI BIECA SPECULAZIONE , PERCHE' VOI SIETE SPECULATORI COME LORO ! DA DECENNI L' ECOLOGIA E' L' AFFARE DEL SECOLO ! Costruttori ed installatori di pannelli solari , sono verginelle che hanno guadagnato miliardi . Costruttori ed installatori di pale eoliche , sono verginelle che hanno fatto miliardi, spesso in collaborazione con la Mafia . Costruttori ed installatori di filtri per le ciminiere industriali sono verginelle che hanno guadagnato miliardi . Coltivatori e venditori di prodotti d' agricoltura biologica ( che poi spesso non lo sono, come dimostra anche la cronaca di oggi ) , sono verginelle che fanno miliardi , così come fanno miliardi i siti di compostaggio e riciclo . Crede che Vedelago , dove voi avete fatto un pellegrinaggio come a Medjugorje , lavori per un par di zufoli ? A parte che riceve rifiuti già preselezionati e non tali e quali direttamente da una Città. ALLORA CERTAMENTE SOCIETA' COME IREN PERSEGUONO IL FINE DEL PROFITTO, COME LO PERSEGUE VEDELAGO ! Che i fumi di un inceneritore contribuiscano all' inquinamento atmosferico non c' è dubbio , ma non ne sono il fattore principale , e, quindi, non costituiscono la differenza tra la vita e la morte della popolazione come voi faziosamente strombettate. PER QUANTO RIGUARDA POLIS CHE IO LEGGO DAL NUMERO UNO (e che passa, comunque, per essere di area socialista , come il signor Poi e Parma Futura. Signor Mirco O. , glie lo dico con affetto : lei è un gran "pistapòci" come diciamo a Parma ! ), HO VISTO LE DUE LETTERE AL GIORNALE ALLE QUALI LEI SI RIFERISCE . SI TRATTA DI OPINIONI DI PARTE ECOLOGISTA , RISPETTABILISSIME, PER CARITA' , MA CHE FANNO IL PAIO CON ALTRE OPINIONI CHE DICONO IL CONTRARIO , E CHE HANNO NON MENO DIRITTO DI CITTADINANZA. MA LEI, SIGNOR MIRCO O. , come si evince anche dai suoi messaggi, legge una riga si e tre no, altrimenti avrebbe visto anche l' articolo in fondo a pagina 7 , del Dottor Manrico Guerra , del- l' Associazione Medici per l' Ambiente e del signor Aldo Caffagnini, che lei dovrebbe conoscere bene , visto che è della GCR. In quest' articolo si descrive l' inquinamento atmosferico di Parma in termini, a dir poco, apocalittici E, QUESTO , QUANDO DA VENT' ANNI NON C' E' A PARMA NESSUN INCENERITORE IN FUNZIONE . DUNQUE, COSA SIGNIFICA ? SIGNIFICA QUELLO CHE IO LE VADO PREDICANDO IN SAECULA SAECULORUM : CHE LA PRINCIPALE FONTE D' INQUINAMENTO AMBIENTALE NON E' L' INCENERITORE , E CHE , PUR SE DAL SUO CAMINO NON USCIRA' ESSENZA DI VIOLETTA , NON SARA' QUELLO CHE DISSEMINERA' PARMA DI CANCRO !

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Incidente Autocisa

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

Tizzano

La Regione risponde su Capriglio: "Nessun ritardo, lavori per 1,2 milioni"

via bixio

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella" Video

2commenti

12 tg parma

Presto il via libera al taser anche a Parma. Ma la polemica sicurezza continua Video

1commento

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

colorno

Botte e minacce alla moglie per costringerla a rapporti sessuali: arrestato Video

1commento

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

storia

C'era una volta Parma sul tram (e sui primi bus): inaugurato l'Archivio storico Tep Foto

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

SERIE A

Parma, che tour de force

arte

Complesso della Pilotta, apre la nuova biglietteria: e i primi 100 entrano gratis

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

Lentigione

Piena dell'Enza, risarcimenti e polemiche

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

13commenti

GAZZAREPORTER

Via Roncoroni, collage di rifiuti abbandonati... Foto

2commenti

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le Olimpiadi dei litigi nel Paese dei campanili

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

sentenza

Caso Maugeri, in appello si aggrava la condanna a Formigoni per corruzione: 7 anni e 6 mesi

ROMA

Detenuta lancia dalle scale i figli: avviato l'iter della morte cerebrale per il secondo bimbo

SPORT

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

SOCIETA'

migranti

Thuram: "Se fossi italiano mi vergognerei di Salvini"

natura

Sarà un autunno da record per la raccolta di funghi in tutta Italia

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design