13°

28°

Parma

Il Suv di un calciatore del Parma centrato da un'auto pirata

Il Suv di un calciatore del Parma centrato da un'auto pirata
Ricevi gratis le news
19

Il gioco era fermo, almeno per lui che -  come previsto per gli atleti con la testa sulle spalle -  stava dormendo. A gioco fermo, cioè con il motore spento, il Suv di un centrocampista del Parma ha subito un «fallo» da ammonizione. Un'«entrata da dietro» che ha lasciato il segno soprattutto sulla parte posteriore sinistra della carrozzeria. L'impatto è stato così violento da far sbattere il Suv contro una Fiat 500 parcheggiata nello stallo accanto. A compiere il capolavoro dev'essere stato qualcuno arrivato un bel po' su di giri (e forse non solo con il motore) da piazzale Boito. Il pavé viscido per la pioggia deve aver tradito in curva l'asso del volante che poi ha pensato bene di proseguire la sua corsa (e così il fallo è diventato da cartellino rosso). L'ora dell'incidente è ignota (s'immagina sia avvenuto nella notte tra venerdì e ieri). Il calciatore se n'è accorto al mattino. E non ha potuto far altro  che avvertire i vigili urbani e sporgere denuncia contro ignoti in Questura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • andrea

    06 Dicembre @ 10.40

    avete proprio ragione, buon natale.

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    06 Dicembre @ 09.59

    Caro Andrea, fa piacere trovare qualcuno che in questi tempi ha voglia di farsi una bella risata. Possiamo ridere un po' anche noi? Allora, 1) se noi siamo una mela marcia le rinnovo l'augurio di avere, nella sua attività, lo stesso duraturo successo di questa mela marcia. 2) come ho già spiegato (forse non ha letto perchè era troppo impegnato a ridere), non diamo queste notizie "solo" quando riguardano un vip. Sulle auto pirata, purtroppo, nel 2011 ne abbiamo scritti almeno un'ottantina, quasi sempre con vittime sconosciute: forse, più che sul nostro articolo, faremmo meglio ad interrogarci sul dilagare, in una città che è sempre stata civile, di questa inciviltà 3) Perspicace la sua ricostruzione iniziale: certo che TUTTE le notizie arrivano alle nostre orecchie quando qualcuno (la vittima, le forze dell'ordine) ce le racconta. Oppure pensava che ladri e automobilisti pirata ci avvisassero prima ? Buon lavoro anche a lei. E mni raccomando: compri sempre la Gazzetta, così almeno rimarrà di buon umore. Le sembra poco, di questi tempi?

    Rispondi

  • andrea

    06 Dicembre @ 09.45

    redazione, diciamo come sono andate le cose: uno di voi conosce il calciatore in questione, magari è suo amico, e quando gli ha raccontato l'episodio si è sentito in dover di fare questo "articolo". non si spiega altrimenti come il fatto possa essere giunto alle vostre orecchie. Nulla di nuovo sotto il sole, cara redazione. Rispondo poi ai punti di mio "interesse": 1) se la scuola-giornale cui vi riferite è la gazzetta, beh che dire...le mele marce esistono in ogni scuola d'italia, non è mica un dramma. 2) è vero, quando accade una qualunque cavolata a un vip, viene subito riportata sui giornali. Ci tengo a ribadire che questo tipo di giornalismo alimenta sempre di più il divario tra "gente che conta" e "gente che non conta". In tal modo, contribuite alla diversità e come avrete notato dai commenti (ben pochi hanno appoggiato questo articolo), la gente è stufa di queste notizie. Se la gazzetta approva questo tipo di giornalismo,allora forse è meglio non comprare la gazzetta...occhio che ci vuole poco a fare questa associazione mentale. infine mi faccio una bella risata, ahahahah. buon lavoro

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    05 Dicembre @ 18.42

    Tutti professori di giornalismo... Benissimo: vediamo se ce la caviamo in questa "interrogazione". 1) Andrea, la scuola dove abbiamo studiato è quella di un giornale che esiste, con discreto successo, dal 1735. Auguro alla sua attività, qualunque essa sia, lo stesso duraturo successo. 2) Visto che lei dà lezione di giornalismo, dovrebbe sapere benissimo che una cosa che succede a me o a te ha un certo nteresse, mentre la stessa cosa, quando accade a un personaggio noto, ha un altro impatto. Faccio il primo esempio che mi viene in mente a caso: quando il sindaco Vignali, allora candidato, cadde in bicicletta durante la campagna elettorale e girò con un collare fece notizia. Fosse accaduto a me o a lei non sarebbe stata la stessa cosa. Comunque, come ho già ripetuto, la pagina delle lettere alla Gazzetta (pur prestando fede a quanto dice fabioc) ospita spesso appelli di chi cerca testimoni per un incidente con auto pirata. Quindi non è che diamo solo le notizie sui vip. 3) Infne rispondo a Cecilia. "Auto pirata" è ovviamente una semplificazione e abbreviazione, ma non credo che qualcuno possa pensare che il pirata è l'auto e non l'automobilista. Quanto alla "bestemmia", nessuno l'ha pronunciata, perchè nessuno ha paragonato i due episodi: ho solo risposto ad un altro lettore dicendo che chi non ha la cosienza civica di fermarsi quando danneggia un fanalino (che sia di un miliardario o di un poveraccio) può essere lo stesso che poi non avrà la cosienza civica di fermarsi se investe un bambino. Ovviamente, ma farei un torno all'intelligenza dei lettori se dovessi davvero sottolinearlo, con tutte le diverse conseguenze degli episodi. (G.B.)

    Rispondi

  • cecilia

    05 Dicembre @ 16.39

    non mi risulta che le auto siano dei PIRATA magari automobilista è pirata.il pirata della strada è colui che commette GRAVI infrazioni non rispettando il codice della strada colui che INVESTE una persona e non si ferma a soccorere.alla distruzzione di una macchina parcheggiata alla tragedia di Torino, mi sembra quasi una bestemmia.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

1commento

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno