18°

Parma

Bancarelle in Piazza: parmigiani divisi

Bancarelle in Piazza: parmigiani divisi
Ricevi gratis le news
9

Chiara Pozzati

«Siamo 13 banchi, anzi no 15. Mah chi lo sa». Attilio De Santis, venditore di sciarpe, si solletica il mento: non ne ha idea. Di una cosa è certo: per la terza volta in poco più di dieci giorni è rimbalzato da un capo all’altro di piazza Garibaldi. Prima di trovare «il nido» ai piedi dell’albero di Natale. Ma non tutti vedono di buon occhio l’arrivo degli ambulanti nel salotto-cuore di Parma.
E se l’idea di un mini mercato in pieno centro stuzzica la fantasia di un esercito di mamme, ragazzini e pensionati, un’altra fetta di parmigiani si scaglia contro la «piazza suk», come la definiscono, inghiottita da stand «ammassati e con prodotti dalla discutibile qualità». Divisi sulla questione anche gli storici commercianti a un passo dall’eroe dei due mondi. Il negozio di ottica «Salmoiraghi&Viganò», da 35 anni in Piazza, e la tabaccheria «Brenta», ad esempio, bocciano l’iniziativa. Più morbidi invece dal ristorante-pizzeria «La Duchessa», dove definiscono l’arrivo delle bancarelle «un esperimento alternativo capace di animare il centro». «Questa piazza non si addice minimamente al tipo di mercato offerto dalle bancarelle»: ne sono convinti Natale Gigliotti, titolare dell’ottica, e pure Bruno Brenta, storico tabaccaio. «La presenza dei chioschetti toglie visibilità all’albero - spiega Brenta - e ho sentito pareri piuttosto discordanti sulla qualità della merce venduta». C’è poi chi punta il dito contro gli «effetti collaterali non proprio indicati per il centro», ripete un parmigiano che preferisce non rivelare il nome, «come l’odore piuttosto pungente che aleggia attorno ad alcuni stand». Il popolo del centro, al contrario, guarda con favore a questo mercatino prenatalizio: «Trovo questa soluzione molto gradevole - commenta Giuseppe Carnovale, 35 anni, - un’idea per trascorrere qualche ora diversa dal solito». Dello stesso avviso anche Nadia Arcieri ed Emanuela Bertini, intercettate mentre spulciano tra sciarpe a 12 euro e orecchini: «È un modo alternativo per vivere la piazza tutti i giorni - spiegano le due donne -: si tratta di un mercatino che incuriosisce e offre la possibilità di comprare qualcosa a prezzo accettabile». Da spartiacque lo fa il ristorante «La Duchessa»: «Concediamo il beneficio del dubbio a questa iniziativa che ravviva il centro senza impoverire nessuno». Chi parla è Linda Cucchiara, che fa le veci del titolare del locale e aggiunge: «Si tratta di una formula positiva che porta movimento». E i commercianti in trasferta? Polemiche o meno, sono ben contenti di stare dove stanno: «Parma è ancora una piazza buona per gli affari», assicura Lorenzo Borghi, arrivato da Modena con una sfilza di bottiglie di aceto per tutti i gusti. «L’anno scorso eravamo in Ghiaia - aggiunge Cesare Bono - ma qui è tutta un’altra vita». E per quanto riguarda i traslochi? «Niente di insormontabile».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ezio

    12 Dicembre @ 16.19

    MA IO DICO....... MA PIAZZA GHIAIA DETTA DA TUTTI IL CUORE PULSANTE DI PARMA...... IERI ERA DESERTA..... VERGONA..... PERO' NON MALE PER UN PARCHEGGIO AL COPERTO DI ALCUNI NEGOZIANTI VISTO CHE I PERMESSI SONO SOLO SCARICO E CARICO LORO LA LASCIANO TUTTA LA GIORNATA..... BE A QUALCUNO SERVE.....

    Rispondi

  • new boy 1973

    12 Dicembre @ 15.58

    CHE CITTA' DI ARTERIOSCLEROTICI...NON VA MAI BENE NIENTE.... MA LAMENTATEVI DEI PREZZI CHE FANNO NON DEL LUOGO DOVE VENDONO!

    Rispondi

  • simo

    12 Dicembre @ 14.49

    io non capisco , quando entrera' nel cervello di chi organizza , che in via cavour , o piazza garibaldi , i banchi non li vogliono . e che i borghetti e lì oltretorrente invece li chiedono , perche' dato che i negozi sono pochi i banchi servono per riempire i vuoti . dopo riunioni infinite ancora non l' hanno capito ..... che rianimano a fare il centro , sono i borghi , che la gente di parma dimentica e l' oltretorrente .

    Rispondi

  • Enisfera

    12 Dicembre @ 13.16

    Bncarelle? ma scherziamo? quelle di questi giorni in piazza disonorano la città! da un lato fanno, credo giustamente, togliere le fioriere per un vezzo estetico e di qua venfiamo carciofi e pellicciotti spacciandolo per un mercatino di Natale? Ma il commissarrio ha mai fatto un giro a Bolzano? No, nel saotto buono proprio non ci stà uno scempio del genere, mi sono vergognato di aver portato amici di fuori città in cotanta bruttezza.

    Rispondi

  • Enisfera

    12 Dicembre @ 10.53

    Bncarelle? ma scherziamo? quelle di questi giorni in piazza disonorano la città! da un lato fanno, credo giustamente, togliere le fioriere per un vezzo estetico e di qua venfiamo carciofi e pellicciotti spacciandolo per un mercatino di Natale? Ma il commissarrio ha mai fatto un giro a Bolzano? No, nel saotto buono proprio non ci stà uno scempio del genere, mi sono vergognato di aver portato amici di fuori città in cotanta bruttezza.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Harlem Gospel Choir

Auditorium Paganini

Arriva l'Harlem Gospel Choir

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

3commenti

Lealtrenotizie

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

L'INCHIESTA

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

1commento

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: un ferito

Fuga di gas nella notte: vigili del fuoco in via Gobetti

FIDENZA

Stazione, 23enne aggredita da un extracomunitario

3commenti

PARMA

Lavori in Cittadella: arrivano operai e ponteggi Foto

LAUREA

La farfalla Giulia è diventata dottoressa

3commenti

LUTTO

Addio ad Armido Guareschi, ex patron della Lampogas

LANGHIRANO

Castello di Torrechiara chiuso, rabbia e proteste

2commenti

Corniglio

Sesta diventa un set per il film di Giovanni Martinelli

Teatro Due

Jeffery Deaver presenta stasera il nuovo romanzo

EXPORT

A Parma boom nel secondo trimestre: +13%

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

2commenti

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

MODENA

Pugni e testate alla capotreno sul Bologna-Parma: denunciata 26enne

3commenti

dopo 12 anni

Esproprio ex Federale: Comune costretto a pagare 1,6 milioni di euro

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

BOLOGNA

Il ragazzo ucciso scrisse: "Se mi volete morto, la fila è lunga"

RIMINI

Prostituzione e droga: sequestrato il night "Lady Godiva", 19 misure di custodia cautelare

SPORT

BASEBALL

Parma Clima: Yomel Rivera raggiunge i compagni in Arizona

Lega pro

Berlusconi compra il 100% del Monza. Galliani ancora al suo fianco

SOCIETA'

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Vellutata delicata ai cannellini

Reggio

Disfunzione erettile, in Italia ne soffrono tra 3 e 5 mln

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel