15°

25°

Parma

L'ultimo acuto di Egildo. Tenore del coro della Rai

L'ultimo acuto di Egildo. Tenore del coro della Rai
Ricevi gratis le news
1

Una bella voce di Parma s’è spenta in quest’autunno inoltrato, che ama il silenzio delle ultime foglie. E’ mancato, nei giorni scorsi, il tenore Egildo Grossi, classe 1935, in anni gloriosi artista del Coro Sinfonico della Rai di Torino.
Egildo aveva otto fratelli – racconta la figlia Grazia – di cui uno gemello, Ettore. Il padre, che di nome faceva Ildebrando, selezionava i piccoli coristi per le Voci bianche del Teatro Regio di Parma ed Egildo era tra queste, così bravo che al signor Ildebrando venne consigliato di avviare il bambino allo studio della musica con la professoressa Zarotti, nota insegnante di pianoforte.
Grazia è orgogliosa quando ricorda che il suo papà «ricevette straordinari elogi da Ferrari Trecate, direttore del Conservatorio di Parma, in occasione dell’esame per l’ammissione all’istituto».
Ma la famiglia era numerosa, la vita non facile, ed Egildo venne messo a bottega da un calzolaio che, sentendolo cantare, decise di aiutarlo a proseguire gli studi musicali: «Sì - conferma Grazia - ,  mio padre ebbe la fortuna di incontrare una persona sensibile e generosa che gli pagò per un anno gli studi, così da poter affrontare e superare l’esame per entrare a Roma nel Collegio musicale annesso a Santa Cecilia. Là c’era un altro giovanissimo parmigiano, Giovanni Veneri, che è diventato direttore d’orchestra e compositore. Mio padre aveva quattordici anni e fu inserito come borsista nella classe di violoncello».
Grazia Grossi, che canta nel Coro del Conservatorio «A. Boito» di Parma e ha studiato danza classica (oltre ad essere mamma di Chiara, che ha ereditato la passione per la musica ed è stata spesso scritturata come «mimo danzatore» al Regio), è una miniera di ricordi e rivive con emozione  la storia di babbo Egildo come fosse la propria.
Un romanzo d’altri tempi, con capitoli dedicati anche al dolore e ai sacrifici. Fra questi, sintetizzando in poche righe molte vicende, la tragica morte del gemello, la perdita del padre, la necessità di trovare un lavoro sicuro.
Egildo viene assunto alle Poste come fattorino telegrafico, si sposa, diventa papà di tre figli: Grazia, Antonella e Gianluca. Intanto continua lo studio della musica, in particolare del canto, e arrivano le vittorie in diversi concorsi lirici, tra cui il «Festival» provinciale di canto nel 1960.
 Naturalmente fa anche parte del Coro del Teatro Regio «e poi – riferisce Grazia - completa gli studi al Conservatorio di Parma con la professoressa di canto Rita Bini Devoto, superando quindi il concorso per entrare nel Coro Sinfonico della Rai di Torino. Più tardi passa alla sede di Milano, avvicinandosi finalmente a Parma».
Egildo Grossi ha lavorato con direttori del calibro di Abbado, Muti, Oren. Ha partecipato a produzioni Rai con Pani, Grassilli, Tognazzi e altri importanti attori. Ma è sempre rimasto un parmigiano doc. Speciale  l’intesa artistica con Edgardo Egaddi, indimenticato maestro del Coro del Teatro Regio di Parma negli anni della grande tradizione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marco

    11 Dicembre @ 19.47

    E quando l'ha fatto questo ULTIMO ACUTO, il povero Grossi ? Quando ha ESALATO l'ultimo respiro ? MI SEMBRA VERAMENTE DI CATTIVO GUSTO questo titolo ! Ma, quando fanno i titoli, ci riflettono un attimo a quello che scrivono ?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bellezze...mondiali (sugli spalti) Gallery

tifo e tifose

Bellezze...mondiali (sugli spalti) Gallery

Traversetolo: calici e musica sul tramonto

FESTE PGN

Traversetolo: calici e musica sul tramonto Foto

Morto Vinnie Paul, batterista e co-fondatore Pantera

musica

E' morto Vinnie Paul, batterista dei Pantera

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

CHICHIBIO

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Salsomaggiore: Fritelli vince per 100 voti

Fritelli esulta alla notizia della vittoria

Ballottaggi

Salsomaggiore: Fritelli vince per 100 voti

Chiusi i seggi a Salso. Affluenza in calo: ha votato il 49,6% dei salsesi

Violenza

La gelosia come ossessione: in carcere il partner-aguzzino

Anteprima gazzetta

Incidente nel Reggiano, grave un motociclista parmigiano Video

football americano

Panthers battuti dai Giants Bolzano nella semifinale scudetto

La sconfitta arriva al Tardini per 30-25

Cantieri

Opere incompiute: le date del taglio del nastro

3commenti

pericolo

Voragine in via Volturno, via Musini La foto

1commento

appuntamenti

Dopo la rugiada, una domenica di eventi nel Parmense Agenda

cus parma

Triathlon Campus e Duathlon Francigeno Guarda chi c'era

evento

Il dj set di Digitalism, ha chiuso il Cittadella Music festival Gallery

2commenti

Turismo

Pochi wc pubblici. Botta e risposta fra Comune e Confesercenti

7commenti

calcio e tribunale

Caso whatsapp-Parma (e match Frosinone), il Palermo: "Siamo parte lesa"

10commenti

Rapina

Incappucciato aggredisce una donna per rubarle l'auto: arrestato

12 tg parma

Disabili e lavoro: a Parma numeri in crescita ma liste d'attesa ancora lunghe Video

1commento

FIDENZA

Sicurezza, in arrivo 84 «occhi intelligenti»

Fontanellato

Morto il direttore della banda

BENECETO

L'abbraccio della maestra e dell'ex allieva

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Come potranno motivare una condanna?

di Michele Brambilla

LA PEPPA

Fusilli estivi, pasta fredda protagonista

ITALIA/MONDO

belluno

Turista si lancia dalla cima di un monte con tuta alare e muore

REGGIO EMILIA

Urla in casa, arrivano i carabinieri e sequestrano marijuana

SPORT

calcio

Giappone e Senegal, gol e spettacolo: finisce 2-2

RUSSIA 2018

Colombia travolgente: la Polonia è già fuori

SOCIETA'

cani

Sos per Tito, uno splendido esemplare di bracco ungherese

cina

Il bus si ribalta e i passeggeri volano fuori dal finestrino

MOTORI

MOTORI

Hyundai i20: restyling di sostanza

RESTYLING

La nuova Jeep Renegade in 5 mosse