10°

23°

Parma

Compravano condizionatori con assegni falsi: tre denunciati

Compravano condizionatori con assegni falsi: tre denunciati
Ricevi gratis le news
0

Truffavano aziende termoidrauliche e rivenditori di condizionatori, facendo corposi acquisti con assegni scoperti, per un totale di 90mila euro. Hanno colpito per mesi in varie parti d'Italia, colpendo anche a Parma e da qui sono partite le indagini. I carabinieri di Reggio Emilia hanno messo fine ai loro traffici: sono stati denunciati dai militari della stazione di Albinea un 39enne originario del Napoletano e due complici rumene. Ora continuano le indagini, anche per individuare la seconda «mente» delle truffe.

Il sistema messo in piedi dalla banda era complesso. Secondo la ricostruzione fatta dai carabinieri reggiani, due uomini (fra i quali il 39enne denunciato) prima hanno rilevato un'azienda termoidraulica di Albinea, intestandola a due ragazze rumene residenti in Campania, probabilmente compiacenti. Poi quelli che sono considerati le «menti» delle truffe hanno effettuato ordini e acquisti di vario materiale, in prevalenza termo-idraulico, rivolgendosi ad aziende delle province di Parma, Siena, Firenze, Cremona, Modena e Reggio Emilia. Come saldavano le fatture? Con falsi assegni o attraverso bonifici «fantasma».

È quanto hanno scoperto i carabinieri di Albinea, che a parziale conclusione delle complesse indagini avvisate dalla fine del 2007 hanno denunciato alla Procura di Reggio Emilia le due rumene risultate intestatarie dell’azienda: L.L. 40enne e L.G. 33enne, entrambe residenti in provincia di Napoli. Denunciato anche un 39enne di Marigliano (in provincia di Napoli), A.C. le sue iniziali, che con un complice non ancora identificato è considerato dagli uomini del maresciallo Biagio Nastasia l’eminenza grigia della maxi-truffa.

Le indagini sono partite quando hanno appreso che un rivenditore di condizionatori d’aria di Parma, a fine 2007, è rimasto vittima di una truffa da parte dei titolari di un’azienda di Albinea, che avevano pagato con assegni falsi condizionatori d’aria del valore di oltre 16mila euro. Così è emerso che l'azienda, già di proprietà di un artigiano del paese, era stata rilevata formalmente dalle due rumene.
Oltre all’azienda di Parma sono state accertate altre vittime, in prevalenza aziende del settore termo-idraulico, per una truffa di oltre 90mila euro. Secondo la ricostruzione dei carabinieri ci sono diverse vittime: un'azienda di Grumello Cremonese (dove i truffatori hanno comprato 5 gruppi elettrogeni per un valore di oltre 5mila euro) e un'azienda di Monteriggioni (in provincia di Siena), dove sono stati “comprati” impianti per pannelli solari per circa 5mila euro. Fra le vittime rientrano anche un'impresa di Modena - dove sono state comprate pompe per acqua e autoclavi, per circa 4mila euro -, un'azienda di Firenze (comprato vario materiale idro-termo-sanitario per oltre 30mila euro) e un'impresa di Rolo (nel Reggiano), dove la banda ha comprato condizionatori d’aria e accessori per oltre 30mila euro.

Durante la perquisizione nella sede della ditta di Albinea al centro del «giro», i militari dell'Arma hanno recuperato parte della merce, tra cui alcuni condizionatori d’aria e tre gruppi elettrogeni.

Le indagini proseguono, per individuare altri membri della banda e per capire se altre imprese siano state raggirate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Marco Garofalo, coreografo di tanti show

TELEVISIONE

E' morto Marco Garofalo, coreografo di "Amici"

Nathalie Caldonazzo

Nathalie Caldonazzo

ROMA

Incidente stradale per la Caldonazzo: ferita

Lisa Ginzburg a Radio Parma

LIBRI

Lisa Ginzburg e il suo libro su pagine intonse: l'intervista di Radio Parma Ascolta

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Precipita in un bosco facendo parapendio a Langhirano: interviene il Soccorso alpino

paura

Precipita in un bosco facendo parapendio a Langhirano: interviene il Soccorso alpino

ALLUVIONE

Pizzarotti attacca la procura: "Crede che le persone siano individui da sbattere in prima pagina"

Il sindaco su Fb: "Oggi ci vuole un pazzo per fare il sindaco"

10commenti

PARMA

Auto si ribalta in via Montebello: ferita una 72enne Video

1commento

ASSEMBLEA

Parmalat: Bernier conferma i target 2018. Scontro con il fondo Amber

Polemica

Parco del Dono, abitanti contro migranti

20commenti

manifestazione

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

L'INCHIESTA

Maxi frode, via agli interrogatori di garanzia

PROGETTO

Esselunga, formazione per nuove assunzioni

la foto

Intervento dei vigili dei fuoco in via Mantova

gazzareporter

Via Cicerone, discarica a cielo aperto

tg parma

Circolo La Raquette: indetto il nuovo bando per la gestione Video

PARMA

Trovata una bicicletta: di chi è?

La polizia municipale pubblica la foto su Twitter

tg parma

Scontro auto-scooter in viale Pasini: un ferito, disagi al traffico Video

L'incidente si è verificato attorno alle 11

Montecchio

«Nuvola», morta la maestra paladina della natura

SERIE B

Parma: stop anche per Dezi

6commenti

Sala

Colpi a raffica: rubati soldi, gioielli e una banana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Casellati subito prigioniera dei veti

di Vittorio Testa

CONSIGLI

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

ITALIA/MONDO

BOLOGNA

Violenza sessuale: il fermato è un maniaco seriale

Monza

Spara alla moglie in strada, poi si costituisce. Lei muore sull'ambulanza

SPORT

Calcio

E Simy fa Ronaldo

Calciomercato

Morata, ecco il bomber di ritorno

SOCIETA'

classifica

L’astrofisica Branchesi e il chirurgo Testa(unici italiani) tra le cento persone più influenti per Time

SALUTE

Dall'analisi del sangue la diagnosi precoce per il tumore al polmone

MOTORI

MOTORI

Mahindra KUV100, il city Suv che non ti aspetti

ANTEPRIMA

Ford, ecco la nuova Focus. Da 20mila euro Fotogallery