17°

29°

Parma

Suicidio in via Burla con il gas, tutti prosciolti

Suicidio in via Burla con il gas, tutti prosciolti
Ricevi gratis le news
1

La «sniffata» del gas del fornelletto l'aveva portato alla morte. S.T. si era ucciso nel giorno dell'Immacolata di sei anni fa, inalando il butano della bomboletta presente  nella cella.   Ma per quel suicidio il pm Roberta Licci aveva chiesto il rinvio a giudizio dell'allora direttore di via Burla, Silvio Di Gregorio, dell'ex comandante della polizia penitenziaria dell'istituto, Augusto Zaccariello, e del responsabile sanitario del carcere, Michele Serventi. Tutti responsabili, secondo il pubblico ministero, di omicidio colposo.  Ma l'accusa non ha retto: ieri,  in udienza preliminare, davanti al gup Alessandro Conti,  sono stati tutti prosciolti per non aver commesso il fatto. Esce indenne dal procedimento anche il ministero della Giustizia, che era stato citato dal giudice come responsabile civile, dopo la richiesta dei familiari dell'uomo.  La madre, i due fratelli e la sorella   avevano chiesto complessivamente 2 milioni di euro come risarcimento danni.
Per le  posizioni di due poliziotti della  Penitenziaria era stato lo stesso pm a chiedere l'archiviazione alla fine delle indagini preliminari, mentre da parte dell'ex direttore, del commissario Zaccariello e del medico il pubblico ministero aveva ritenuto ci fossero state negligenza, imperizia e imprudenza per  aver «omesso di predisporre e attuare un'effettiva sorveglianza». L'uomo, infatti, era, secondo l'accusa,  profondamente depresso. Inoltre, già in passato aveva tentato più volte  il suicidio, inalando in un  caso sempre il gas della bomboletta presente in cella.  Ma quali sarebbero  state le responsabilità dei tre imputati? Il dirigente sanitario, secondo l'accusa, avrebbe omesso di far effettivamente ritirare gli oggetti dalla cella, mentre sia Di Gregorio che Zaccariello, oltre a non imporre quel provvedimento, non avrebbero verificato «l'efficacia delle disposizioni assunte e le modalità d'attuazione delle direttive emanate dal 2 novembre 2005».
Nulla di tutto questo, invece,  secondo il giudice.  Che ha ritenuto infondate le accuse. «E' stata fatta giustizia - commenta Aniello Schettino, difensore di  Di Gregorio e Zaccariello -.  Sia il direttore che il commissario agirono con correttezza».  E il dirigente sanitario  della struttura? «E' stato giustamente prosciolto perché - sottolinea l'avvocato Mario Bonati - non avrebbe potuto prendere alcun provvedimento concreto visto che non c'era una prescrizione in tal senso  da parte dello psichiatra».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • davide

    16 Dicembre @ 13.17

    Beh come sempre ....mai andare contro chi conta...si perde e basta !!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

4commenti

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

2commenti

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

trasporti

Campari (Lega) richiama Ferrovie: "Alta velocità, collegamenti con Parma carenti"

incontro

Nando Dalla Chiesa: "Criminalità, mai abbassare la guardia" Video

LIRICA

Macbeth inaugura il Festival Verdi 2018 al Teatro Regio

La "prima" è in programma giovedì 27 settembre

visita

Ferrero, il presidente "esplosivo" a Parma

QUARTIERE TAMBURI

Fondazione Pizzarotti e Parole di Lulù onlus insieme per i bambini di Taranto

gazzareporter

Bici e pure la borsetta sotto il ponte

PARMA

Riporta il carrello dopo la spesa e la borsa sparisce dall'auto: denunciato un 29enne

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

Fidenza

Audi nel mirino dei ladri: da una rubato anche il volante

INCIDENTE

Ciclista investito in via Langhirano

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

PGN

La festa di Casaltone, Benassi e i Megaborg al Mu, e il nuovo «Operaswing»

ITALIA/MONDO

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

CULTURA

E' morta Inge Feltrinelli, aveva 87 anni

SPORT

Calciomercato

Inter, vicino il rinnovo di Icardi

CHAMPIONS

La Juve in dieci stende il Valencia. Roma travolta dal Real

SOCIETA'

dublino

Aereo tenta l'atterraggio: il vento costringe a riprendere il volo

PARMA

Ponte Romano, sopralluogo in vista dell'inaugurazione Foto

MOTORI

motori

Il tempo libero secondo Mercedes

IL TEST

Fiat 500X si rifà il trucco. Ecco come va