18°

Parma

Simone Rossi: "Fuori i condannati dal Comune e dalle sue partecipate"

Ricevi gratis le news
12

"Onestà e legalità devono essere un pre-requisito irrinunciabile per un’amministrazione di centrosinistra, a maggior ragione in una realtà come Parma che in questi mesi è salita agli onori della cronaca nazionale per corruzione e arresti". Così un comunicato stampa diffuso dal candidato alle primarie Simone Rossi.
"Pertanto se sarò sindaco non nominerò in giunta e in alcuna società partecipata del Comune di Parma una persona che sia stata condannata per qualsivoglia reato, sia esso penale o un illecito amministrativo. I condannati devono restare fuori dalla Istituzioni pubbliche. Questa dichiarazione d’intenti rischia di apparire un’ovvietà… ma così non è, purtroppo. Ad esempio, è noto che nel 2010 l’attuale direttore di Iren (la principale società partecipata dal Comune di Parma) Andrea Viero è stato condannato dalla Corte dei Conti a pagare 420.000 euro per danno erariale generato alle casse pubbliche quando ricopriva l’incarico di Dirigente della Regione Friuli Venezia Giulia. Non si tratta pertanto di una persona sotto indagine, che ha ricevuto un avviso di garanzia o un rinvio a giudizio ma di un condannato a tutti gli effetti. Ma non basta. E’ apparsa di recente la notizia sui giornali che Andrea Viero è stato condannato nuovamente della Corte dei Conti per “spese conviviali” in ristoranti e locali alla moda spacciate per “spese di rappresentanza”. Pertanto dovrà risarcire il Comune di Trieste di cui era manager per un importo di 3.388 euro non essendo riuscito a fornire spiegazioni esaurienti del loro interesse istituzionale nè al Comune e tantomeno ai giudici della Corte dei Conti.
Invito gli altri candidati sindaci delle primarie (Bernazzoli, Dall’Olio, La Pietra e Cantoni) a sottoscrivere un impegno scritto (che segue) perché alla prima assemblea dei soci di Iren il prossimo sindaco di Parma chieda la rimozione del direttore generale Viero. Il fatto, poi, che Viero ogni anno porti a casa uno stipendio da 390.000 euro aggiunge al danno la beffa…"

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • roberto

    23 Dicembre @ 13.34

    Rispondo al sig. Mic: Per convenire totalmente con quanto lei scrive su Zagor, e ancora di più nel volere condannati in maniera molto seria, tutti i corrotti ed i ladri. Ma mi permetta il sig. Rossi Porta argomentazioni da bar, e sopratutto con l'autorevolezza di gambadilegno. Lei che lo difende così a spada tratta, si chiarisca per bene se questo sig. Rossi può stare sulla barca di Zagor, Gambadilegno o Alibabà. Ma non si preoccupi il tempo è galantuomo. cordiali saluti

    Rispondi

  • Mic

    22 Dicembre @ 16.46

    Il personaggio dei fumetti Zagor di cui un lettore usurpa il nome sarebbe inorridito, dire che non volere condannati nelle amministrazioni pubbliche è un'argomentazione da bar è un parere più adatto a Gambadilegno...

    Rispondi

  • Simone Vedovati

    22 Dicembre @ 16.14

    Grazie Simone Rossi, Sindaco subito! Ma che briscole e briscole? Idee e proposte ci vogliono! E queste ha portato Simone Rossi: Chi altri sono ora come ora eleggibili? Bernazzoli, il cosiddetto "uomo degli industriali in provincia"?, che non ha detto una parola in anni di sfacelo Parmigiano? Ordine e rigore, pulizia e onestà. Quanti Vignal-pentiti conosco! e quanti Bernazzol-disillusi!

    Rispondi

  • roberto

    22 Dicembre @ 07.37

    Le sue dichiarazioni recenti sulla demolizione delle Vele in piazza ghiaia, sono state interessanti. Questa sua fame di onestà la trovo encomiabile, nessun corrotto e tutti onesti nella sua squadra di sindaco. Altre argomentazioni da briscola al bar..........

    Rispondi

  • alberto

    22 Dicembre @ 06.49

    spero che Simone diventi davvero sindaco, ma liberare la corruzione dalla politica non sarà così facile

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana mantiene il titolo di Miss Italia. "Quelle foto osè erano rubate"

decisione

Carlotta Maggiorana mantiene il titolo di Miss Italia. "Quelle foto osé erano rubate"

Zanza

Maurizio Zanfanti, detto "Zanza"

RIMINI

Malore fatale con una ragazza: è morto "Zanza", re dei playboy

Mirco Levati "paparazzato" con Belen

GOSSIP

Mirco Levati "paparazzato" con Belen Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il Cammino dei sapori: dall’Appennino al mare tra natura e gastronomia

La copertina del libro

NOSTRE INIZIATIVE

Il Cammino dei sapori: dall’Appennino al mare tra natura e gastronomia

Lealtrenotizie

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

L'INCHIESTA

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

1commento

CALCIO

Napoli-Parma: turnover leggero per i crociati, confermati Gervinho e Inglese Diretta dalle 21 

Segui gli aggiornamenti minuto per minuto a partire dalle 21

FIDENZA

Stazione, 23enne aggredita da un extracomunitario

3commenti

LAUREA

La farfalla Giulia è diventata dottoressa

3commenti

CONTROLLI

Polizia a cavallo nei parchi cittadini

1commento

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

LUTTO

Addio ad Armido Guareschi, ex patron della Lampogas

università

UniRankings 2019: l'ateneo di Parma 501esimo nella classifica mondiale

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: un ferito

Fuga di gas nella notte: vigili del fuoco in via Gobetti

PARMA

Lavori in Cittadella: arrivano operai e ponteggi Foto

LANGHIRANO

Castello di Torrechiara chiuso, rabbia e proteste

2commenti

FIDENZA

Vandalismo: distrutto il lunotto di una Lancia Y

Corniglio

Sesta diventa un set per il film di Giovanni Martinelli

12 TG PARMA

Rifugiati: il Ciac lancia una petizione sul web contro il decreto Salvini Video

EXPORT

A Parma boom nel secondo trimestre: +13%

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I «like», la morte e il valore della vita

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

Borgo Casale - Chef giovane, con qualità ed equilibrio

ITALIA/MONDO

mafia

Aemilia, il procuratore generale di Bologna: "Usare l'aula bunker anche per l'appello"

CHIETI

Violenta rapina a Lanciano: arrestati tre romeni. E si cerca il capobanda italiano

SPORT

procura

Moto, Fenati ora è indagato per violenza privata

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

SOCIETA'

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Vellutata delicata ai cannellini

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

4commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel