19°

Parma

Armellini: "Bernazzoli ineleggibile" - La replica: "Mostri gli atti"

Armellini: "Bernazzoli ineleggibile" - La replica: "Mostri gli atti"
Ricevi gratis le news
9

L'attacco di Armellini - “Il Testo unico degli enti locali (TUEL) contempla, all’articolo 60, i casi di ineleggibilità. Considerato che, alla luce del combinato disposto dell’articolo 60 e seguenti del TUEL, il Presidente della Provincia risulta ineleggibile alla carica di Sindaco di un Comune del territorio provinciale per cui, per potersi legittimamente candidare, deve dimettersi dalla carica di Presidente della Provincia, ho presentato un’interrogazione a risposta scritta per chiedere al Presidente Bernazzoli, attualmente impegnato nelle primarie, di fare immediata chiarezza". Così Gianluca Armellini, capogruppo del Pdl in Consiglio provinciale, in un comunicato stampa. "Le norme vigenti, infatti, intendono tutelare il valido svolgimento delle elezioni amministrative evitando che, in ragione della posizione che il candidato occupa nell’ambito territoriale in cui le stesse si svolgono, possa influenzare il voto dei cittadini. Scorrendo le varie ipotesi di ineleggibilità, ci si può rendere facilmente conto che, se è ineleggibile il legale rappresentante o il dirigente di struttura convenzionata, ovvero il legale rappresentante o il dirigente di società partecipata dal Comune con capitale superiore al 50%, a maggior ragione è ineleggibile il Presidente in carica della Provincia, proprio per l’enorme vantaggio che verrebbe ad avere rispetto a tutti gli altri candidati grazie al suo ruolo istituzionale. Il Presidente Bernazzoli è indubbio stia già beneficiando di questo vantaggio nella competizione delle primarie, pur non commettendo alcuna irregolarità, tanto da costringere il Segretario provinciale del PD, Roberto Garbi, a pronunciarsi sulla questione. La dichiarazione di Garbi, però, secondo il quale il Presidente della Provincia non sarebbe ineleggibile, e quindi nemmeno candidabile, alla carica di Sindaco, ma sarebbe solo incompatibile, dovendo, quindi, semplicemente optare, in caso di elezione, tra le due cariche, non trova fondamento nel TUEL. Alla luce di quanto esposto, il Presidente Bernazzoli dovrà dire con urgenza e trasparenza se intenderà rispettare la corretta impostazione della norma che lo rende ineleggibile alla carica di Sindaco, dimettendosi dalla carica di Presidente della Provincia prima di accettare la candidatura a Sindaco di Parma, oppure se, in barba al TUEL, continuerà a inficiare la corsa elettorale per l’elezione del Sindaco al solo scopo, in caso di sconfitta, di conservare la poltrona di Presidente della Provincia”.

La replica - Secca la risposta del presidente Bernazzoli affidata  a un breve comunicato: «Chi fa politica in modo strumentale cercando di sollevare problemi inesistenti interpreta in modo scorretto il ruolo istituzionale, ad uso e consumo di una parte politica», sottolinea il presidente Bernazzoli sull'interrogazione di Armellini. E poi aggiunge:  «Non solo: è un modo di considerare i cittadini poco intelligenti come se non sapessero distinguere i veri obiettivi da quelli falsi. Mi risulta che sia tutto corretto, se invece Armellini ritiene il contrario non faccia annunci sui giornali ma porti gli atti».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Geronimo

    22 Dicembre @ 16.26

    Bernazzoli può candidarsi e Armellini lo sa ma cerca con questi colpi ad effetto di togliere qualche elettore al centrosinistra ma alla fine io penso che per dovere morale lo stesso Bernazzoli non si debba candidare anche perchè è un buon amministratore e lo vedo più per il ruolo di presidente provinciale dove collabora ovunque, dal piccolo paese al grande, dalle giunte rosse a quelle di sinistra, come dovrebbe fare un politico serio senza guardare gli schieramenti. Sarebbe bello averlo come sindaco di Parma anche se la cosa non mi tocca personalmente ma alla provincia poi come la mettiamo? Tra l’altro se dovesse perdere, cosa non scontata visto che tutta la battaglia si gioca sull’inceneritore e lui è l’unico che ha fatto chiarezza mentre altri che lo vogliono per non perdere voti si nascondono dietro il silenzio, si dovrebbe per correttezza dimettere dalla provincia

    Rispondi

  • PinkoPallo

    22 Dicembre @ 15.12

    Dispiace che il PDL trovi simili argomenti per fare politica non rendendosi conto che VB non si dimetterà mai perchè resterebbe senza stipendio e, se poi non fosse eletto sindaco (cosa augurabilissima), il PD gli dovrebbe trovargli una sedia da scaldare da qualche parte a spese dei cittadini. Inoltre, il PDL non invochi quel rispetto della legge che il suo capo supremo da sempre non ha. Infine, il PDL tiri fuori una persona capace e presentabile (auguri) e sfidi VB apertamente.

    Rispondi

  • PinkoPallo

    22 Dicembre @ 14.59

    Dispiace che il PDL trovi simili argomenti per fare politica non rendendosi conto che VB non si dimetterà mai perchè resterebbe senza stipendio e, se poi non fosse eletto sindaco (cosa augurabilissima), il PD gli dovrebbe trovargli una sedia da scaldare da qualche parte a spese dei cittadini. Inoltre, il PDL non invochi quel rispetto della legge che il suo capo supremo da sempre non ha. Infine, il PDL tiri fuori una persona capace e presentabile (auguri) e sfidi VB apertamente.

    Rispondi

  • Giancarlo

    22 Dicembre @ 12.46

    Armellini ha citato l'art.60 del TUEL.Se Bernazzoli,invece di fare la vittima,ritiene che l'esponente del PDL dica delle minchiate lo smentisca con documenti alla mano.Sta di fatto che qualsiasi cosa si dica contro le iniziative degli ex comunisti (più neo che ex) sia frutto di volgare strumentalizzazione.Il sig.Bernazzoli ,e non solo lui,la deve smettere di ritenere dei mentecatti chi contesta il doppio ruolo istituzionale e si convinca che non è il padreterno in persona.E' solo uno dei tanti politici con il vizio dell'onnipotenza e della prevaricazione.Se è lecito ciò che fa lo chiarisca e non si perda in chiacchere pretestuose per nulla convincenti. e si ricordi che non tutto è legittimo,neppure per lui.

    Rispondi

  • new boy 1973

    22 Dicembre @ 08.51

    Scusate se mi introduco in un blog non inerente, ma volevo farvi un adomanda. ANCHE AVOI ARRIVANO LE BOLLETTE DELL’IREN TRE GIORNI PRIMA DELLA SCADENZA DI PAGAMENTO E GIA’ COMPRENSIVE DI MULTA? Per esempio: a me è arrivata una bolletta con data di spedizione 23/11/2011, ma in realtà mi è stata consegnata il 16/12/2011 (Venerì!) e ha scadenza 19/12/2011. Volevo sapere se è un trucchetto che usano con tutti noi… scusate l’intrusione, ma se fosse veramente così si tratterebbe di una truffa colossale (la multa è del 5%!)...e non è la prima volta!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

2commenti

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno