14°

22°

Parma

Chiude i battenti la Commissione tributaria regionale

Chiude i battenti la Commissione tributaria regionale
Ricevi gratis le news
0

 Andrea Del Bue

Dal primo gennaio 2012, la sede staccata di Parma della Commissione Tributaria dell’Emilia Romagna non ci sarà più. Dopo la chiusura delle sezioni XXI e XXIII, datata 1 gennaio 2010, anche l’unica superstite, la sezione XXII, sarà «congelata». Un termine che non significa chiusura definitiva, perché in presenza di determinate condizioni, aumento della mole di lavoro in primis, in futuro potrebbe riaprire i battenti. Quasi impossibile però.
 D'ora in poi, a Bologna
Nel frattempo, chi dovesse proporre appello in sede di contenzioso tributario, dovrà recarsi nella sede della Commissione Tributaria di Bologna. Quindi, i ricorrenti, ossia avvocati, commercialisti, privati, enti impositori, non potranno prendere parte alle udienze nella sede di via Garibaldi 20: lì, resterà solo la Commissione Provinciale, competente per il primo grado di giudizio.
Costituita nel 2001, come costola della Commissione Regionale, per coprire il bacino di utenza che gravitava sulle città di Parma, Reggio Emilia e Piacenza, la sede staccata della nostra città subirà, con l’inizio dell’anno nuovo, la stessa sorte toccata alla sede staccata di Rimini, chiusa nel 2006. 
Alla base di tale decisione, presa con decreto del 30 settembre 2011 dal presidente della Commissione Tributaria dell’Emilia Romagna, Aldo Scola, il calo vertiginoso delle pratiche, tale da non giustificare più la spesa pubblica necessaria per il funzionamento dell’ufficio, e la mancanza di risorse materiali e umane: «Poche centinaia di ricorsi all’anno (circa 600, spiegano dalla sede di Parma, ndr) non giustificano il mantenimento di una sede che grava sulle tasche dei cittadini per oltre 30 mila euro all’anno - spiega il presidente Scola -. E’ nostro dovere, inoltre, concentrare le forze lavorative; rispetto al ’96, infatti, i giudici, a livello regionale, sono calati da 216 a 70 e il personale amministrativo da 60 a 28 unità. La scelta è obbligata, come lo fu, anni fa, per Rimini».
Due giudici e due dipendenti
I due giudici della sezione di Parma saranno dirottati nelle sede regionale di Bologna: si tratta dell’avvocato Danilo Biancospino e di Anna Maria Chiodaroli. I due dipendenti della segreteria amministrativa, invece, saranno assegnati alla sezione provinciale, i cui locali si trovano nello stesso stabile di via Garibaldi 20, un piano sotto. 
A causa della mancanza di concorsi pubblici, la sede cittadina della Commissione Tributaria regionale ha subito, di anno in anno, una vera e propria emorragia di personale: ai tempi dell’apertura, c’erano tre sezioni, con cinque giudici ciascuna. Oggi, invece, alla vigilia del «congelamento», è rimasta una sola sezione, con soli due giudici. Per andare avanti, non bastano: ecco il motivo della ristrutturazione a livello regionale. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Avicii, la famiglia rivela: "Non poteva più andare avanti"

MUSICA

Avicii, la famiglia rivela: "Non poteva più andare avanti"

Baye litiga con Aida per il tiramisù: invettive e intimidazioni. E il "Grande Fratello" minaccia provvedimenti

TELEVISIONE

Baye-Aida, violento litigio: il "Grande Fratello" minaccia provvedimenti Foto Video

Cafè Tano: la laurea  di Biagio Foto: ecco chi c'era alla festa

PGN FESTE

Cafè Tano: la laurea di Biagio Foto: ecco chi c'era

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore!": dai "massaggiatori" ai film porno, la rivoluzione sessuale passo per passo Video Foto

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Lo Street Talk di Villani in onda in tutt'Italia

SALSO

Lo Street Talk di Villani in onda in tutt'Italia

TRAVERSETOLO

Allarme droga: siringhe nei bagni pubblici

BASSA

Ponte sul Po fra Colorno e Casalmaggiore: a giugno il bando, in primavera la riapertura

Il ponte sarà restaurato e riaperto al traffico: ecco le prossime tappe dell'iter

1commento

ANTEPRIMA GAZZETTA

L'holter rivela l'infarto: parmigiano salvato dopo una giornata di ricerche

L'uomo ha promesso una pizza per tutti i suoi soccorritori

vigili del fuoco

Pitone di oltre un metro in un tombino di via Treviso Video

5commenti

IL CASO

La Bandiera Lilla sventola su Fontanellato: il turismo per i disabili

FIDENZA

Addio a Rina Guidelli, esperta contabile e borghigiana doc

Intervista

Anna Pirozzi, diva in Tosca: «Ringrazio mio marito»

il caso

L'inquilina (abusiva) accoglie i proprietari con il coltello

3commenti

Evento

Torna (parco Ex Eridania) il concerto del 1° Maggio a Parma Il programma

TRUFFA

Vende il camper, ma gli rifilano un assegno falso da 30mila euro

3commenti

Prevendita al via

Parma-Ternana, torna "Porta due amici in curva"

GOVERNO

Danni da maltempo: dichiarato lo stato di emergenza anche per l'Appennino di Parma

MUSICA

Concerto del 25 Aprile, piazza Garibaldi si accende con i Baustelle Le foto

1commento

POLITICA

Pizzarotti e il Pd : "Corteo del 25 Aprile, parlamentari leghisti assenti: è grave"

4commenti

Hobby

Pezzali e i trattori, storia di un amore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Pd-Di Maio ultima chance per evitare le elezioni

di Vittorio Testa

6commenti

CHICHIBIO

Ustaria dal m’rcà: tradizione fatta in casa con fantasia

1commento

ITALIA/MONDO

PORTOGRUARO

E' morto l'imprenditore Pietro Marzotto: aveva 80 anni Foto

PIACENZA

Bimbo schiacciato dal trattore: il padre è indagato

SPORT

PARMA BASEBALL

400 giocatori in 60 anni di storia

Calciomercato

Milan, per l'attacco c'è Muriel

SOCIETA'

Posta elettronica

Google cambia Gmail: ora i messaggi si autodistruggono

GAZZAREPORTER

Lago Santo: 25 Aprile al rifugio Mariotti

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

2017: IL SORPASSO

La CO2 emessa dai benzina supera quella dei diesel

2commenti