17°

28°

Parma

Palasport vietato per la Befana Avis Festa all'aperto?

Palasport vietato per la Befana Avis Festa all'aperto?
Ricevi gratis le news
0

Francesco Bandini

Per la prima volta dopo tanti anni la tradizionale festa della Befana Avis rischia seriamente di saltare, oppure di svolgersi all'aperto, forse in Ghiaia, con tutti gli inconvenienti che questo comporterebbe in pieno inverno. Motivo: il Palazzetto dello sport, dove ogni 6 gennaio si tiene la manifestazione, presenta alcune irregolarità dal punto di vista dell'agibilità, tali da mettere a rischio la concessione della struttura da parte del Comune, per un evento che ogni anno richiama migliaia di persone, specialmente famiglie con bambini (non è invece in discussione l'agibilità per quanto riguarda le manifestazioni sportive).
Il grido di allarme arriva dal consiglio dell'Avis comunale di Parma, che l'altra sera si è riunito in convocazione straordinaria per affrontare l'emergenza (all'appuntamento manca appena una settimana). Quella della Befana Avis, infatti, rappresenta la più grande iniziativa che annualmente l'associazione organizza in città: un evento dal quale l'Avis non ricava nulla sotto il profilo economico, ma tantissimo dal punto di vista del contatto con la città e in termini di promozione del proprio messaggio di volontariato. Il direttivo del sodalizio ha così deciso di tentate ancora la strada del Palasport, ma al contempo di verificare la possibilità di far svolgere la manifestazione in un'altra sede. 
Ma quest'ultima ipotesi non è certo facilmente percorribile: in città infatti non esistono strutture al chiuso in grado di contenere una mole di persone come quella che tutti gli anni partecipa alla Befana Avis (si parla di quattro o cinquemila persone), se non il Palazzetto di via Pellico o il Palacassa delle Fiere. Una soluzione, quella del Palacassa, già sondata dai responsabili dell'associazione, che però hanno subito dovuto scartarla: il costo per ottenere l'utilizzo del padiglione al quartiere fieristico di Baganzola è infatti di 20 mila euro, una somma che è fuori dalla portata dell'Avis, che già deve sostenere fra i 14 e i 16 mila euro di spese per la manifestazione, a fronte di soli 6 mila euro circa di contributi che arrivano da sponsor e istituzioni. Aggiungere ulteriori 20 mila euro, per di più di questi tempi, è semplicemente improponibile.
Per il momento il «no» definitivo per il Palasport non è comunque ancora arrivato dal Comune: si è infatti in attesa che venga convocata l'apposita commissione incaricata di valutare la situazione e concedere o meno l'utilizzo del contenitore di via Pellico. Ma già si sa che i vigili del fuoco hanno rilevato una serie di aspetti dal punto di vista della sicurezza che difficilmente consentirebbero di poter mettere a disposizione la struttura. Se non con una deroga, come avvenuto l'anno scorso, quando a concederla fu l'allora vicesindaco Paolo Buzzi. Il Comune, dopo aver ricevuto i rilievi dei vigili del fuoco, si è già attivato per ovviare agli inconvenienti riscontrati, ma di sicuro non potrà fare tutto entro il 6 gennaio. La speranza dei dirigenti dell'Avis è a questo punto che entro il giorno dell'Epifania venga fatto tutto il possibile per regolarizzare quello che è possibile regolarizzate, e che per quest'anno venga concessa nuovamente una deroga, in attesa che siano definitivamente sistemate anche le altre criticità riscontrate. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Sicurezza, stamane incontro al Viminale tra Pizzarotti, Casa e il sottosegretario Molteni

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

2commenti

la festa

Serata Dadaumpa: beneficenza a pubblica e Croce rossa  Gallery

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

38 anni dopo

Strage di Bologna: ultimo sopralluogo sulle macerie, poi l’analisi dei frammenti a Parma

CORCAGNANO

Piazza Indipendenza off limits, scattano le proteste

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MONZA

Portata in Pakistan con l'inganno chiede aiuto (con una lettera) a scuola

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

SPORT

Juventus

Sputo (gomitata e testata) a Di Francesco: 4 giornate a Douglas Costa

serie d

Audace Reggio - S.Marino al Tardini? Pare improbabile...

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

NAPOLI

Il set di Gomorra al centro di una protesta degli inquilini

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design