19°

29°

Parma

San Silvestro in piazza: musica e tanta allegria

San Silvestro in piazza: musica e tanta allegria
Ricevi gratis le news
11

E' un San Silvestro denso di iniziative a Parma. Il Comune ha programmato un ricco carnet di appuntamenti per la notte più lunga dell’anno.
Tutti gli spettacoli del 31 dicembre sono a ingresso gratuito. Inoltre, oggi la Pinacoteca Stuard sarà aperta dalle 9 alle 18.30 e il Castello dei Burattini dalle 9 alle 17 con ingresso gratuito.

Alle 10.30, sotto i Portici del Grano, la giornata inizia con il concerto del Coro Voci Bianche della Corale Verdi diretto dal M.° Beniamina Carretta.
Alle 10.30 e alle 15 al Castello dei Burattini in via Melloni 3 un momento dedicato ai più piccoli: “Il Florindo innamorato”, spettacolo di burattini a cura di Patrizio Dall’Argine. Data la capienza della sala (50 posti) è consigliata la prenotazione alla reception del museo almeno 20 minuti prima dell’inizio degli spettacoli. Per informazioni: tel. 0521/031631, e-mail castellodeiburattini@comune.parma.it.
Alle 11.30, sempre sotto i Portici del Grano, conclusione ufficiale di “Parma Città Europea dello Sport 2011” con brindisi e la distribuzione di un volume e relativo Dvd che ripercorrono le tappe salienti di un anno denso di iniziative sportive. Iniziativa promossa da Comune di Parma, con il coinvolgimento di Coni, federazioni, enti di promozione e società sportive che hanno partecipato alle manifestazioni del 2011.
Alle 16.30 - “L’Arpa e l’opera”, concerto per soprano e arpa all’oratorio Santa Maria delle Grazie in borgo delle Grazie 3/a con Alice Quintavalla, soprano, e Carla They, all’arpa.

Dalle 22 sarà ancora una volta il dj storico Robi Bonardi a fare da "cerimoniere" al Capodanno in piazza Garibaldi, curando e conducendo per il terzo anno consecutivo l'accoglienza e la ripartizione live dell'intero evento, iniziando con una personale selezione musicale denominata "Penisolha" - la grande musica italiana nelle sue diverse contaminazioni popolari e sonore - che anticiperà i diversi momenti dello show. Un’area specifica della Piazza, di fronte al palco, sarà riservata ai diversamente abili.
Alle 22.45, si terrà uno spettacolo di danza contemporanea del Centro Studi Danza Spazio 84, con il quale il gruppo della scuola, guidato da Sonia Bianchi, Barbara Guareschi e Elvis Sackey, proporrà alcune coreografie hip-hop, una performance basata su differenti linguaggi espressivi, verbali, musicali, visivi, gestuali.
Alle 23, ad accendere la festa ci saranno anche, ai piatti, i due storici dj di K-Rock Mirko Colombo e Lorenzo Immovilli, che allieteranno la serata con un set a base di soul, reggae, disco anni ’70, ma che avrà come anima pulsante la storia del rock.
Alle 23.40 altro momento di danza sempre a cura del Centro Studi Danza Spazio 84 e, pochi minuti prima della mezzanotte, conto alla rovescia e brindisi all’anno nuovo, con videoproiezioni.
Alle 24, concerto dei Cluster, gruppo vocale genovese fondato nel 2004 da cinque giovani studenti del Conservatorio Paganini, particolarmente apprezzato per  lo stile originale, che combina elementi di jazz pop e fusion. Lo spettacolo avrà una durata di un’ora e mezza.
Al termine del concerto, di nuovo spazio alla musica con i dj di K-Rock.
Le iniziative sono realizzate con il contributo di: Ascom Parma – Confcommercio Imprese per l’Italia, Confesercenti, Apla Confartigianato – Imprese e Persone a Parma, Cna – Confederazione nazionale della piccola e media Impresa - Associazione provinciale di Parma.
Sponsor tecnici sono: Ivri – Istituti di Vigilanza riuniti d’Italia, Bocchia Paolo – Impianti elettrici, Promusic, Gran Caffe’ Orientale.
Il primo dell’anno si terrà l’ormai tradizionale Concerto di Capodanno alle 16 e alle 18.30 all’Auditorium Niccolò Paganini. Sarà il concerto inaugurale della XXVI edizione di Estri Armonici ad aprire il 2012 con i filarmonici di Busseto: Corrado Giuffredi, clarinetto, Giampaolo Bandini, chitarra, Cesare Chiacchiaretta, fisarmonica, Amerigo Bernardi, contrabbasso, Roger Catino, percussioni. Il concerto è in collaborazione con Solares Fondazione delle Arti. L’ingresso è a pagamento. Per informazioni: biglietteria del Teatro Regio, tel. 0521/039399.

Raccontate la vostra serata di San Silvestro nello spazio commenti e inviate foto e video del vostro Capodanno a sito@gazzettadiparma.net.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • CEDRIC

    01 Gennaio @ 14.53

    La solita "pagliacciata" alla Parmigiana!per quanto riguarda il Sr. sempor drè a laminteros ribadisco che vi è il diritto di opinione per tutti!sta a cà anca tì!

    Rispondi

  • kayn

    01 Gennaio @ 03.52

    Si certo.........."allegria dove??" e metà delle presenze!!!!!!!! Sempre meno gente, chissà come mai............??????

    Rispondi

  • paolodiparma

    31 Dicembre @ 20.59

    tristezza infinita...

    Rispondi

  • massimo

    31 Dicembre @ 18.16

    Si sono dimenticati di inserire nel programma la tradizionale "RISSA TRA EXTRACOMUNITARI MOLESTI" verso le 11:30.

    Rispondi

  • milo

    31 Dicembre @ 12.47

    il programma non è certo entusiasmante...ma se il comune ha pochi soldi è normale...a modena suonano i modena city ramblers....voglio dire è cos' dappertutto...tolto il fatto che spesso in piazza non sai mai bene chi incontri... a proposito di botti...è bene essere informati e non accanirsi troppo perchè prima di sentenziare bisogna informarsi....nel video pubblicato qui sul sito sulla precedente argomentazione la signora promuoveva le torte di capodanno...io non mi sono fidato e mi sono informato da solo , effettivamente quelle cosiddette torte sono gli artifici più sicuri e meno dannosi, si appoggiano a terra e non fanno un colpo secco come i classici petardi che negli anni sono sempre diventati più potenti...ma semplicemente una volta accesi, dopo circa 10 secondi partono e fanno tutto da sole, mandando in cielo colori e effetti vari , queste non avrebbe senso vietarle; io non sparo ma sono belle e se per come sono fatte tutelano le persone e chi le fa, perchè no...alla fine quando ci sono fuochi usciamo tutti a vederli no?? sui botti e per botti bisogna intendere i petardi come ho scritto su un altro commento devono essere vietati...ma non solo per gli animali, ma anche perchè questi vengono spesso portati allo stadio, alle manifestazioni e spesso capitano in mano a veri e propri incoscenti , chi ama divertirsi con i fuochi non ama certo i petardi a parte i ragazzini (per fare casino) e come dicevo gli incoscenti...come dimostra il post precedente scritto da un altro utente... però... sempre informandomi in rete...ho letto con mio piacere che è assolutamente in vigore dal 1°gennaio 2012 una nuova normativa che metterà fuori legge tutti i petardi molto forti e i razzi (ritenuti pericolosi per la loro poca sicurezza una volta in cielo...la traiettoria può sempre cambiare) per il resto rimarranno acquistabili solo le torte le cui stesse verranno riclassificate in modo da soddisfare la nuova normativa... In un periodo come questo mi sembra un'ottima legge....il divieto totale oltre a far perdere il lavoro a molte persone è alquanto stupito, perchè ci sono molte persone giudiziose e per pochi stupidi maleducati non ha senso rovinare una tradizione che dura da tantissimi anni...e per il quale 10 anni fa non si diceva niente... comunque le parole di un cittadino qualunque non servono a molto , per cui vi allego un pezzo della normativa che prima di parlare di fuochi sarebbe bene leggere per fare informazione e non disinformazione.... demonizzare non è corretto se prima non si conosce.... un'altra cosa...al contrario di quanto succede per i giocattoli , per i vestiti...per i cibi...i fuochi pirotecnici venduti in italia sono tutti prodotti in cina e questi sono quelli più sicuri se corredati di etichetta di autorizzazione statale...quelli illegali sono prodotti in italia e sono esclusivamente BOTTI...non torte... ecco l'articolo che sarà in vigore dall'anno prossimo....io credo che questo sia il modo giusto d'agire ....non fidarsi delle voci ma informarsi... Art. 5 Limitazioni alla vendita di articoli pirotecnici 1. Gli articoli pirotecnici non sono venduti, ne' messi altrimenti a disposizione dei consumatori al di sotto dei seguenti limiti di eta': a) fuochi d'artificio della categoria 1 a privati che non abbiano compiuto il quattordicesimo anno; b) fuochi d'artificio della categoria 2 e articoli pirotecnici delle categorie T1 e P1 a privati che non siano maggiorenni e che non esibiscano un documento di identita' in corso di validita'; c) fuochi d'artificio della categoria 3 a privati che non siano maggiorenni e che non siano muniti di nulla osta rilasciato dal questore ovvero di una licenza di porto d'armi; d) fuochi d'artificio della categoria 4 e articoli pirotecnici delle categorie T2 e P2 a persone non autorizzate ai sensi dell'articolo 4. 2. Le disposizioni di cui all'articolo 55, primo comma, del regio decreto 18 giugno 1931, n. 773, non si applicano agli articoli pirotecnici di cui al comma 1, lettere a) e b). 3. Per esigenze di ordine, sicurezza, soccorso pubblico e incolumita' pubblica, ai minori degli anni 18 e' vietata la vendita, la cessione a qualsiasi titolo o la consegna dei prodotti pirotecnici del tipo «petardo» che presentino una massa netta di materiale scoppiante attivo fino a grammi sei di polvere nera, o fino a grammi uno di miscela a base di nitrato e metallo, o fino a grammi 0,5 di miscela a base di perclorato e metallo, nonche' articoli pirotecnici del tipo «razzo» con una massa attiva complessiva fino a grammi 35, con una carica lampo e di apertura, se presente, di non oltre 5 grammi di polvere nera o 2 grammi di miscela a base di nitrato e metallo, o 1 grammo di miscela a base di perclorato e metallo. 4. Gli articoli pirotecnici del tipo «razzo» con limiti superiori a quelli previsti al comma 3 e con una massa attiva complessiva fino a grammi 75, con una carica lampo e di apertura, se presente, di non oltre 10 grammi di polvere nera o 4 grammi di miscela a basi di nitrato e metallo, o 2 grammi di miscela a base di perclorato e metallo, sono riservati ai maggiori di anni 18 in possesso del nulla osta del Questore o della licenza di porto d'armi. 5. I prodotti pirotecnici del tipo «petardo» con limiti superiori a quelli previsti dal comma 3 e del tipo «razzo» con limiti superiori a quanto previsto dal comma 4, sono destinati esclusivamente ad operatori professionali nell'ambito di spettacoli pirotecnici autorizzati.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

2commenti

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

Manovra

Di Maio: "Il reddito di cittadinanza solo agli italiani". E Salvini applaude

1commento

cagliari

In attesa del medico impegnato in una consulenza: "Tutta colpa di un negro"

SPORT

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

Tour Championship

Molinari, primo giro in sordina. "Ora tocca migliorare" Video

SOCIETA'

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse