18°

Parma

"Sovranità di governo alle istituzioni comunitarie"

"Sovranità di governo alle istituzioni comunitarie"
Ricevi gratis le news
1

Romano Prodi, Etienne Davignon, Franco Frattini, José Manuel Durao Barroso, Jacques Delors: è sufficiente scorrere l’elenco di coloro che dal 2003 sono intervenuti a tenere la lectio inauguralis della Fondazione Collegio Europeo di Parma, per comprendere il respiro europeo ed internazionale di questo evento. Un susseguirsi di personalità illustri che nel contesto politico ed economico dell’Unione Europea hanno ricoperto ruoli di vertice, incidendo sulle linee strategiche comunitarie, e a cui il 7 gennaio 2012 si aggiungerà il presidente del Parlamento Europeo Jerzy Buzek che terrà la lectio al Teatro Regio di Parma a partire dalle ore 10.

Sul tema delle politiche comunitarie, abbiamo rivolto qualche domanda al presidente della Fondazione Collegio Europeo di Parma, Cesare Azzali.
Come valuta l’attuale fase politica ed economica che l’Unione Europea sta attraversando?
«Si tratta di una fase molto delicata poiché la crisi economica e la pressione dei mercati sugli equilibri finanziari dei singoli Paesi membri hanno portato a far emergere un aspetto importante: il processo di consolidamento della moneta europea, che rappresenta una delle condizioni certamente necessarie per favorire l’integrazione reale dell’Europa, ha bisogno di un rapporto diverso fra i Governi dei Paesi».
Servono nuovi equilibri tra i Governi e un nuovo modo di governare l’Europa?
«Credo che ci sia bisogno di compiere il trasferimento reale della sovranità di governo alle istituzioni comunitarie poiché solo responsabilizzando queste istituzioni è possibile realizzare un mercato unitario e solido, che può avere un futuro anche nel nuovo contesto mondiale».
In questa prospettiva come si collocano le tendenze nazionalistiche dell’ultimo periodo?
«Questi atteggiamenti di chiusura impediscono di reagire in maniera unitaria ed efficace alle tendenze, in atto in alcuni Paesi, ad un ritorno all’antico e quindi alla moneta di Stato. L’integrazione europea viene considerata un rischio da parte di queste realtà, destinate a lavorare più sulla divisione che non sulla integrazione».
Che cosa serve quindi a questa Europa e agli Europei?
«Serve una classe dirigente capace di trasferire ai cittadini la conoscenza dei fenomeni che avvengono. Diversamente si lascerà spazio, alle stesse classi dirigenti, per trasferire sulla UE la responsabilità della loro inadeguatezza. L’Unione Europea ha bisogno di un’attività che sia di informazione e di formazione sugli europei. E’ chiaro a tutti che l’integrazione rimane sconosciuta ai più; in questo senso, il Collegio Europeo ha l’ambizione di formare alla coscienza dei problemi e alle prospettive di tale integrazione». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • lele

    01 Gennaio @ 21.52

    Aboliamo le fondazioni e apriamo fonderie!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Zanza

Maurizio Zanfanti, detto "Zanza"

RIMINI

Malore fatale in auto con una ragazza: è morto "Zanza" , re dei playboy della Riviera romagnola

Mirco Levati "paparazzato" con Belen

GOSSIP

Mirco Levati "paparazzato" con Belen Foto

Harlem Gospel Choir

Auditorium Paganini

Arriva l'Harlem Gospel Choir

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

4commenti

Lealtrenotizie

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

L'INCHIESTA

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

1commento

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: un ferito

Fuga di gas nella notte: vigili del fuoco in via Gobetti

FIDENZA

Stazione, 23enne aggredita da un extracomunitario

3commenti

LAUREA

La farfalla Giulia è diventata dottoressa

3commenti

CONTROLLI

Polizia a cavallo nei parchi cittadini

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

LUTTO

Addio ad Armido Guareschi, ex patron della Lampogas

PARMA

Lavori in Cittadella: arrivano operai e ponteggi Foto

LANGHIRANO

Castello di Torrechiara chiuso, rabbia e proteste

2commenti

FIDENZA

Vandalismo: distrutto il lunotto di una Lancia Y

Corniglio

Sesta diventa un set per il film di Giovanni Martinelli

EXPORT

A Parma boom nel secondo trimestre: +13%

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

3commenti

Teatro Due

Jeffery Deaver presenta stasera il nuovo romanzo

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

CHICHIBIO

Borgo Casale - Chef giovane, con qualità ed equilibrio

ITALIA/MONDO

CHIETI

Violenta rapina a Lanciano: arrestati tre romeni. E si cerca il capobanda italiano

genova

Crollo del ponte, ferrovia a pieno regime dal 4 ottobre

SPORT

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

BASEBALL

Parma Clima: Yomel Rivera raggiunge i compagni in Arizona

SOCIETA'

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Vellutata delicata ai cannellini

PARMA

Il pubblico della fiera come i piloti Ferrari: l'emozione del pit-stop a "Mercanteinauto"

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel