18°

30°

Parma

Il "Doposcuola"? Due volte alla settimana in 4 circoli Arci

Ricevi gratis le news
8

Quattro circoli, quattro insegnanti, un unico doposcuola. E’ questa la ricetta del progetto «Doposcuola» che partirà a Parma a gennaio e che si svolgerà in quattro noti circoli Arci della città: Aquila Longhi, Toscanini, sede Arci di via Testi e Marchesi. I corsi si terranno due volte alla settimana in ogni circolo, dalle 14,30 alle 17. I bambini delle scuole medie e elementari verranno assistiti da insegnanti sia nello studio che nello svolgimento dei compiti, senza dimenticare lo spazio per la merenda e per i laboratori creativi. Questo progetto pilota vuole essere una piccola risposta dell'Arci ai tagli della spesa pubblica, che andranno probabilmente a incidere anche sulle attività scolastiche pomeridiane. E vuole andare incontro alle esigenze di molti bambini e ragazzi che, il pomeriggio, si trovano ad affrontare da soli i compiti e gli studi. Per molti di loro la pigrizia e la noia possono risultare ostacoli insormontabili, che portano a deludenti esiti scolastici. Il compito del Doposcuola è quello di motivare questi ragazzi, offrendo loro la possibilità di studiare, socializzare e anche divertirsi, in un ambiente sano e protetto. Il Doposcuola asseconda anche le esigenze di quei genitori che sono impegnati tutto il giorno e non hanno la possibilità di seguire i figli nello svolgimento dei compiti e nello studio. Per informazioni e iscrizioni contattare lo 0521-7062, o il 338-5252673, oppure scrivere a info@doposcuola-arciparma.net.
I circoli che ospiteranno l’iniziativa si trovano nei seguenti quartieri:
- Aquila Longhi, borgo Santa Maria - angolo via D'Azeglio - quartiere Oltretorrente
- Toscanini, Via Emilia Ovest 22/a - quartiere San Pancrazio
- Sede Arci, via Testi (angolo via Strobel - via Toscana) ex distaccamento ltls quartieri San Leonardo / San Lazzaro
- Marchesi, Via De Sica 6 - dal parcheggio del Conad di via Volturno - quartiere Molinetto.

SEL PLAUDE ALL'INIZIATIVA. Federica Barbacini, coordinatrice provinciale di Sel Parma, esprime un giudizio positivo sull'iniziativa dell'Arci. Ecco il testo del comunicato di Sel Parma, firmato dalla Barbacini:
Sinistra ecologia e Libertà, accoglie con favore l'iniziativa dell'Arci cittadino, per la creazione del “doposcuola”, servizio che va incontro alle esigenze delle famiglie e degli scolari, penalizzati dalle sciagurate scelte del passato governo, che con la riforma voluta dall'allora ministro Gelmini, ha effettuato tagli indiscriminati nel settore della scuola pubblica.
Il primo servizio a farne le spese è stato proprio il tempo pieno, conquista trentennale, nata per essere un'istituzione educativa aperta alla città, alle esigenze dei soggetti che la abitano e il cui messaggio pedagogico è molto chiaro e risulta fondamentale per lo sviluppo “sano” di una società passando attraverso il rapporto con la cultura del territorio, con la capacità di accoglienza e di accettazione delle diversità, ed anche attraverso la valorizzazione delle identità e radici. 
Arci con questa opportunità sta sostituendo lo Stato nell'applicazione dei principi costituzionali, restituendo ai cittadini il loro sacrosanto diritto allo studio, sancito dalla nostra Costituzione.
In questa situazione gli enti locali, in particolare i comuni, svolgono una funzione importante nel rapporto scuola-territorio, ponendo attenzione alla qualità delle strutture, dei servizi, dei laboratori e delle biblioteche.
Sicuramente è un impegno gravoso per le casse già “anemiche” delle amministrazioni, ma garantire un'equivalente servizio, è sicuramente un investimento per il futuro, che una città non può esimersi dal prendere in considerazione.
La scuola pubblica è il fulcro di ogni società che si reputi “civile”, ed ha l'importante compito di creare cittadini consapevoli, liberi nel pensare e rispettosi della realtà che li circonda; per questo motivo, SEL, pur continuando a livello nazionale, la sua battaglia contro lo screditamento ed impoverimento della scuola pubblica, intende puntare, a livello locale sulla creazione di servizi in sostituzione di quelli eliminati, di cui il tempo pieno è un esempio, garantendo la qualità e la possibilità d'accesso a chi ne ha necessità, perchè siamo convinti che si debba prioritariamente ripartire dalla scuola,  il cui  ruolo educativo è assolutamente trasversale a tutti gli altri aspetti della società.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • lele

    04 Gennaio @ 00.30

    @Claudio Gandolfi.Dispiaciuto per la sua ingenuita'!

    Rispondi

  • lele

    04 Gennaio @ 00.25

    Comunisti lavacervello dei bambini,come del resto i preti con le loro favole!C'e' una terza posizione!

    Rispondi

  • pier luigi

    03 Gennaio @ 19.18

    e i soldi dove li prendono per pagare coloro che aiutano? e l'assicurazione? basta una tessera? ahi ahi ahi, la tessera.................anch'io avevo la tessera di 'figlio della lupa' ma erano altri tempi........, ma anche quella serviva a mangiare!!!

    Rispondi

  • riccardo

    03 Gennaio @ 18.48

    ma leggete gli articoli prima di scrivere ca°°°te di commenti? Il fuori orario non compare....ci sono l'Aquila Longhi, Toscanini, sede Arci di via Testi e Marchesi. Iniziativa lodevole per chi non ha tanta pila (a differenza vostra). perchè non organizzano qualcosa anche i circoli dei vostri amichetti di forza italia anzichè blaterare?

    Rispondi

  • Claudio Gandolfi

    03 Gennaio @ 18.36

    Gentile Direttore, lo spazio dei commenti che lei riserva ai suoi lettori è un modo diretto ed efficace di esprimere il pensiero che nasce in ognuno di noi leggendo le notizie, a volte però i commenti anticipano i fatti dando per scontato le interpretazioni del tutto personali. E' il caso dei precedenti commenti. Non credo assolutamente che l'iniziativa dei circoli ARCI abbia come finalità l'indottrinamento per quei giovani studenti che frequenteranno il dopo scuola, in tale caso sarei il primo a denunciare alla opinione pubblica tale comportamento. Sono convinto che la serietà degli insegnati che opereranno presso questi circoli sarà orientata solo ed esclusivamente all'insegnamento. Mi permetto di segnalare che presso la Parrocchia di Sant Evasio funziona da alcuni anni il dopo scuola con insegnanti che con grande abnegazione cercano di infondere il sapere delle loro materie, senza pensare di orientare questi ragazzi verso il seminario. Sarebbe opportuno che i commenti fossero firmati senza nascondersi dietro pseudonimi.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

parma calcio

D'Aversa promuove Gervinho: "Per Parma fa la differenza" Video

viabilità

Domani chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati Video

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

1commento

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

3commenti

NUOTO

Commenti beceri verso Giulia Ghiretti: denuncia (e tanto sostegno) via Facebook

L'atleta paralimpica pubblica la schermata con alcuni commenti per i quali si definisce "disgustata"

2commenti

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

sicurezza stradale

Massese, allarme per quelle righe orizzontali ormai "fantasma"

politica

Pizzarotti sulla vicenda Casalino: "Le minacce sono il metodo 5 Stelle"

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

ECONOMIA

Rinnovato il contratto integrativo in Barilla: previsto premio da 10.800 euro in 4 anni

PARMA

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro Foto

4commenti

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Medicina

Primo trapianto di faccia in Italia. E' su una donna

governo

Pensioni: ipotesi quota 100 con 36-37 anni contributi

SPORT

Moto

Super pole di Lorenzo, pasticcio Valentino Rossi: 18esimo

GOLF

Secondo giro del Tour Championship: Molinari in difficoltà

SOCIETA'

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"