19°

30°

Parma

Imprenditoria cinese, Priamo Bocchi chiede controlli per combattere evasione e illegalità

Ricevi gratis le news
12

"Le aziende italiane guidate da imprenditori cinesi stanno crescendo in maniera esponenziale: tra il 2002 e il 2010 la loro presenza nella nostra penisola è cresciuta del 150,7%. Anche a Parma la presenza cinese nelle attività commerciali e della ristorazione si sta intensificando, monopolizzando interi settori commerciali e quartieri e snaturandone l'identità (vedi recenti aperture in Ghiaia e via Verdi)". Così un comunicato di Priamo Bocchi, candidato sindaco de La Destra.  "Pur riconoscendo che gli imprenditori cinesi hanno alle spalle una storia millenaria di successo - sostiene Bocchi - la loro forte concentrazione in alcune aree della città sta creando non pochi problemi. Spesso queste attività si sviluppano eludendo gli obblighi fiscali e contributivi, le norme in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro e senza nessun rispetto dei più elementari diritti dei lavoratori occupati in queste realtà aziendali. Questa forma di dumping economico ha messo fuori mercato intere filiere produttive e commerciali di casa nostra". "L’associazione contribuenti Italiani ha pubblicato una recente indagine sugli imprenditori e commercianti cinesi che non pagano le tasse - continua la nota.  - L’Italia figura al primo posto in Europa per l’evasione fiscale della comunità cinese. Secondo questo studio, a non essere pagate sono le imposte locali ma anche l’Irpef e l’Iva, cioè quelle tasse basilari connesse al commercio. Si calcola che l’evasione fiscale da parte delle imprese cinesi in Italia sia cresciuta nel 2011 del 32.6 per cento rispetto all’anno precedente. A Prato per esempio, sempre secondo la stessa associazione, “su un campione di 100 dichiarazioni dei redditi presentate da confezionisti cinesi per il 2010 è emerso che a fronte di 200mila euro di imposte da pagare, l’Agenzia delle entrate non ha riscosso nulla”.
"A queste questioni si aggiunge la realtà delle agenzie di trasferimento di contanti verso Paesi esteri, le agenzie di Money Transfer (che in Italia sono 8000), che nasconde altre gravi problematiche. Secondo un Generale del Nucleo valutario della Guardia di Finanza, tali trasferimenti di capitali all'estero veicolano capitali frutto di attività illecite del contrabbando, della contraffazione, dell'immigrazione clandestina e dell'evasione fiscale (nel 2011solo i cinesi hanno trasferito al loro Paese d'origine 1,7 miliardi di euro, il 28% di tutti i trasferimenti di stranieri verso i loro Paesi d'origine).  Un altro dato allarmante sul quale occorre riflettere viene fornito dalla Caritas, secondo la quale meno del 20% della comunità cinese in Italia ha un permesso di soggiorno.
Per evitare che tali questioni sfocino in un sentimento xenofobo, in un momento nel quale tutti noi italiani siamo spremuti e tartassati, è  opportuno che le Autorità si adoperino per combattere queste diffuse e intollerabili forme di illegalità". 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • claudio marziani

    10 Gennaio @ 11.54

    Anch'io credo che i locali con servizi di money transfert debbano essere monitorati, perchè siamo ai margini della legalità.

    Rispondi

  • Giuio

    10 Gennaio @ 11.35

    Grande Bocchi, sacrosanto ! I cinesi, solo perchè comunità sileziosa sono ritenuti "puliti", ma gestiscono volumi di miliardi di Euro, che NON RIMANGONO CERTO IN ITALIA e i canali di trasferimento non sono certo le banche. Perchè non si attuano normative anche per loro? Perchè loro sono gli intoccabili come tutti gli altri immigrati! Perchè la nostra agenzia delle entrate non controlla i conti correnti dei romeni, e non chiede loro come se li procurano? Come al solito si spreme l'italiano. I nostri governanti sono i primi responsabili di questa decadenza.

    Rispondi

  • giuseppe

    10 Gennaio @ 10.56

    questi esercizi commerciali a oneri di gestione zero, causano la crisi delle aziende oneste con la loro conseguente chiusura. Il mancato introito allo stato, lo costringe ad aumentare le tasse come si vede in questi giorni. Il fatto qui è grave e l'italia sta diventando un paese sempre più invivibile. A breve non sconcertatevi se vedrete notizie del genere: avvistato barcone di profughi italiani diretti verso le coste della croazia!!!!!

    Rispondi

  • chec

    10 Gennaio @ 08.41

    ormai sembra il piccolo forum dei piccoli fascistelli...vergognatevi e cercate di capire dove sta il problema a monte...risicoli

    Rispondi

  • betti

    09 Gennaio @ 22.13

    e tutto il nero che fanno gli ambulanti abusivi ? sommato a quello che fanno i cinesi, probabimente darà una cifra pazzesca

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

GOLF: Tour Championship

Molinari, primo giro in sordina. "Ora tocca migliorare" Videointervista

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"