18°

28°

Parma

Crac Parmalat: no alla richiesta di rinnovazione del dibattimento. Tanzi non torna in aula

Crac Parmalat: no alla richiesta di rinnovazione del dibattimento. Tanzi non torna in aula
Ricevi gratis le news
10

Nuova udienza a Bologna per il processo d’appello per il filone principale del crac da 14
miliardi di euro della Parmalat. Dopo il malore che lo ha colto ieri durante l’udienza, Callisto Tanzi non si è presentato e i
suoi legali, sulla base di una nuova consulenza medica, hanno presentato una ulteriore istanza per gli arresti domiciliari.

La terza sezione penale della Corte d’appello, presieduto da Francesco Maddalo, doveva decidere sulla richiesta da parte delle difese della rinnovazione parziale del dibattimento: alcuni legali avevano infatti chiesto che venissero sentiti nuovi testimoni, mentre altri puntavano ad una ulteriore perizia tecnica. I giudici hanno respinto le richieste e questo accelererà decisamente i tempi rendendo possibile la sentenza entro fine febbraio. Per lunedì è stata fissata una nuova udienza.

Le condizioni di Tanzi - Ieri l'ex patron del gruppo di Collecchio si è presentato in aula: è apparso in cattive condizioni e nel corso della mattinata ha avuto un lieve malore.
La difesa, sulla base di una nuova consulenza medica, ha presentato una nuova istanza per chiedere gli arresti domiciliari. L'istanza sarà discussa dal Tribunale di sorveglianza solo il 6 marzo. Ma in precedenza, l'8 febbraio ci sarà il verdetto della Cassazione, che esaminerà il ricorso contro il primo no alla scarcerazione.

I legali, tra l'altro, hanno detto che Tanzi è stato sottoposto «a un intervento molto serio e grave», sul quale però non dicono di più per ragioni di riservatezza.

Guarda il video del TgParma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Tiziano

    11 Gennaio @ 13.51

    Si, ormai è ora di concedergli i domiciliari. Ma ad una condizione: che dica dove ha nascosto il malloppo. Qualcuno potrebbe aver interesse al suo decesso. E se lui non parla certamente ne trarrà (molto) vantaggio. (La vicenda dei quadri insegna).

    Rispondi

  • Viola

    11 Gennaio @ 12.24

    Vedere una persona anziana soffrire e star male così e in quelle condizioni, mi disturba veramente tanto. Mentre lui è in galera , molti altri, con più o meno responsabilità ( chiaro che per un tale disastro non c\'era un uomo solo al comando), se la passano bene e con molta probabilità la passeranno liscia. Sicuramente avrà le sue colpe ( pur non avendo comunque ucciso nessuno), ma a me francamente nei suoi confronti prende un atteggiamento di carità cristiana. Mi dispiace per lui e per i suoi famigliari. Vorrei gli venissero concessi i domiciliari.

    Rispondi

  • oberto

    11 Gennaio @ 09.22

    Maurizio, potrebbe anche essere , ma mi risulta sospetto il viaggio fato da tanzi in sud america appena prima di venire arrestato. Poi altro aspetto che mi fa pensare che i soldi ci siano e anche molti, è che tanzi diceva di non avere nulla . giurando e spergiurando, poi hanno beccato suo genero che cercava di far sparire una valanga di quadri di altissimo valore ( e mi pare fosse saltato fuori una signora barca in un porto del nord europa). Per questi motivi dico che i soldi ci sono, in tutti i casi è anche giusto quello che dici tu, lui proprio non ha collaborato e non dimostra come dico io nessun serio pentimento.

    Rispondi

  • Geronimo

    11 Gennaio @ 08.06

    Oberto probabilmente il tesoretto non esiste e questo lo sanno anche i magistrati, tutto era falso (tra l'altro paradossalmente la Parmalat quando pagava era costretta a versare, cosa unica in Italia, più tasse rispetto a quanto dovuto proprio a causa dei bilanci gonfiati con soldi inesistenti), quello che evidentemente da fastidio e ha inciso di molto è la mancata collaborazione di Tanzi, le promesse non mantenute di cedere alcuni beni (lasciamo perdere la storia del poveretto nullatenente, lui non ha direttamente nulla ma la famiglia si, se sei così credente, ami il prossimo, vai tutti i giorni a messa aiuti chi hai truffato o almeno eviti di continuare a rubare come fatto poco prima di tornare in carcere) e soprattutto il caso dei quadri unito al potere che ha ancora in città. Si sarà sicuramente intascato qualcosa come fanno in molti con artifizi magari anche legali, vedi rimborsi spese (conosco un amico che si paga il night club come spesa aziendale scaricandolo come cena di lavoro), ma non i famosi 14 miliardi di euro

    Rispondi

  • pier luigi

    11 Gennaio @ 00.38

    concordo con camola

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

GAZZAREPORTER

Rudo a gogò!

Lo sfogo di un lettore in pieno centro

LA POLEMICA

Sagra della Croce, pochi bagni chimici a Collecchio

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"