20°

Parma

Rossi: "Pdl partito penoso"

Ricevi gratis le news
1

Comunicato stampa

IL PDL DI PARMA UN PARTITO PENOSO
 
Ma il PDL di Parma non doveva fare anche lui le primarie per scegliere il candidato sindaco del 2012?
Le avevano anticipate ed auspicate tutti i big azzurri, tanto a livello nazionale che locale, ma evidentemente si era trattato dell’ennesimo annuncio. Per un partito di nominati a “leadership carismatica” la partecipazione e il coinvolgimento della gente sono solo delle chiacchiere. Il centrosinistra, al contrario, le primarie a Parma come altrove le ha fatte, consentendo di gareggiare pure a chi, come me, è fuori dai partiti. La differenza tra le due coalizioni, anche su questo, mi pare enorme.
In compenso a fine gennaio il PDL dovrebbe celebrare il congresso provinciale. Purtroppo abbiamo dovuto leggere sulla stampa della moltiplicazione delle tessere considerato che negli anni scorsi Forza Italia e poi il Pdl nella nostra provincia contavano 600 iscritti, ora sono a quota 2.800. E spudoratezza vuole che questo incremento delle tessere a palesi fini congressuale ed in perfetto stile della vecchissima politica abbiano pure il coraggio di venderlo come un segnale di crescita del partito!
Come se non bastasse, stanno andando a congresso con divisioni interne fortissime che non derivano da proposte politiche differenti (il che sarebbe anche dignitoso) ma solo da scontri personali. L’assenza di contenuti è tanto palese quanto drammatica.
Appare parossisitico che i Villani e i Buzzi che sono stati protagonisti assoluti delle amministrazioni Ubaldi e Vignali che hanno ridotto la città nelle condizioni che ben sappiamo possano oggi pensare di rappresentare il futuro. Stessa cosa dicasi per l’ambizione di loro avversari interni Paolo Zoni, che fino all’ultimo minuto, fino all’ultimo arresto, è rimasto abbarbicato come una cozza alla poltrona della giunta Vignali votando tutto quello che c’era da votare, o politici come Simone Orlandini che in questi anni di opposizione in Provincia stanno dimostrando totale incapacità di proposta e politicamente di non saper fare una O con un bicchiere.
Le uniche cose che in queste settimane il PDL è in grado di esprimere sono degli attacchi ridicoli a mezzo stampa al Commissario Ciclosi, a cui va tutta la mia solidarietà, perchè aiuterebbe la sinistra e perchè ha tolto il Quoziente Parma mentre, al contrario, dovrebbero ringraziarlo perché sta facendo miracoli per far quadrare i bilanci che loro hanno sfasciato.
Per il resto il vuoto pneumatico su tutta la linea, da Parma a Roma, passando per Bologna. Penosi.
 
Simone Rossi
Candidato alle primarie del centrosinistra di Parma

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ducato

    14 Gennaio @ 13.52

    Suggerisco al candidato Rossi ( candidato??? di cosa??? ) di guardarsi in casa, sarebbe molto meglio per lui. Si ricordi delle giunte di "sinistra" che Parma ha avuto e di cosa sono state capaci di fare : il nulla per 50 anni. Non è abbastanza?? Volete tornare a rovinare una città "europea" (già grazie a chi, a Prodi? Alla sinistra? ). Non vi è bastato? Accomodatevi e se vincerete vi auguro di cuore di non tornare al passato perchè sarebbe la nostra e la vostra rovina

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Smartphone: da nemici ad alleati in classe

HI-TECH

Smartphone in classe: nemici o alleati?

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Massaggi

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

VIABILITA'

Incidente in viale Milazzo, due auto coinvolte. Disagi anche in autostrada

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

FIDENZA

Fallimento Di Vittorio, Gli alloggi verso la vendita a una nuova coop

NUOVO PADIGLIONE

Barilla, il futuro è green

San Polo D'Enza

Perde un panetto di hashish e il telefono con i numeri dei clienti: 20enne nei guai

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno