17°

27°

Parma

Liberalizzazioni, i tassisti "occupano" piazza Garibaldi

Liberalizzazioni, i tassisti "occupano" piazza Garibaldi
Ricevi gratis le news
22

Ai tassisti non piacciono i provvedimenti del governo Monti sulle liberalizzazioni. La categoria ha già annunciato battaglia e oggi pomeriggio anche a Parma i professionisti del settore hanno organizzato una protesta spontanea in piazza Garibaldi, fra le 17 e le 18 circa. Quindici taxi si sono posizionati sui due lati della piazza: hanno detto ciò che non va, ma senza intralciare la circolazione e senza interrompere il servizio.

Conosciuti i contenuti della bozza di decreto legislativo che li riguarda, i tassisti di varie città hanno iniziato un tam tam per organizzare proteste spontanee. Così è avvenuto anche a Parma, dove i tassisti sono 78 e, sottolineano loro, al 95% dei clienti riescono a rispondere alla prima chiamata.

Cos'è che non piace? Punto 1: dicono "no" alla extraterritorialità. Oggi ogni tassista opera in un Comune: per esempio, un autista di taxi di Parma può portare un cliente da qui fino a Reggio ma quando torna indietro non può caricare un nuovo cliente, che sarebbe sottratto ai colleghi di base Oltr'Enza. Le liberalizzazioni cancellerebbero questi confini, garantendo una extraterritorialità e la concorrenza a 360 gradi.
Punto 2: i tassisti dicono "no" alla cumulabilità delle licenze, che invece ora sono personali. con la liberalizzazione un unico soggetto potrebbe comprare più licenze.
In entrambi i casi - sottolinea chi protesta - i grandi gruppi con tanti dipendenti potrebbero entrare sul mercato e soffocare lo spazio per i lavoratori autonomi. E non è detto che i prezzi calino grazie alla concorrenza: "In Olanda, in passato, dopo le liberalizzazioni le tariffe sono aumentate".

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • pino

    13 Gennaio @ 19.17

    Sento dal nord al sud da parte dei tassisti adombrare l'intenzione da parte del governo di privilegiare le grosse società e le coperative; se così fosse cosa costa creare loro coperative? Lo propongano come merce di scambio ed eventualmente con la richiesta di un iter preferenziale per poterle creare facilmente.

    Rispondi

  • rudolf

    13 Gennaio @ 18.28

    LOBBY O CASTA : i taxisti come si sentono ? Dei lavoratori autonomi con licenza di evadere il fisco oppure dei poveri cristi che sgobbano 12 ore al giorno, pagano regolarmente le tasse e per questo non arrivano a fine mese ?

    Rispondi

  • FraMec

    13 Gennaio @ 18.04

    Non approvo l'esistenza delle corporazioni, ma se proprio devono esistere allora che sia per tutti e non solo per tassisti, geometri, farmacisti, ecc., che sfruttano leggi ora anacronistiche. Ogni volta che una legge cambia qualcosa parte qualcuno a dire: "non e' giusta perche' IO sono colpito", senza considerare che magari al restante 90% della popolazione porta un miglioramento. Anche a me farebbe comodo che a Parma ci fossero per legge un massimo di 20 persone che fanno il mio lavoro, ma purtroppo per me, ce ne saranno centinaia, piu' o meno bravi e ad ogni anno se ne aggiungono dei nuovi. Mantenere un numero di licenze fisse per garantire un mercato e' sicuramente comodo per gli interessati, che addirittura pagano migliaia di euro (anche, forse, talvolta in nero) per averle, senza alcun tipo di meritocrazia. Nel caso avrebbe piu' senso una durata della licenza di un tot di anni, dopo di che potrebbe partire un nuovo concorso del comune con la possibilita' a tutti di partecipare.

    Rispondi

  • Sigmund

    13 Gennaio @ 15.01

    Leggendo i precedenti commenti noto che, come sempre, c'è chi pratica il 'benaltrismo': altri sono i colpevoli, altre le categorie protette, altri quelli da colpire, ben altre le cose da fare.... Con questa filosofia i politici (e noi cittadini) siamo arrivati ad un passo dalla catastrofe (e non siamo ancora in sicurezza). Io credo invece che Monti faccia benissimo ad iniziare questa sacrosanta battaglia contro le corporazioni, TUTTE le corporazioni, che per decenni hanno succhiato il sangue dei cittadini comuni. Non è possibile che milioni di clienti siano ricattati da poche migliaia di taxisti. Fanno sciopero? Benissimo: fosse per me, in caso di sciopero ad oltranza, distribuirei licenze gratuite a chiunque si presentasse in camera di commercio con una patente valida e un foglio A4 con scritto su in stampatello TAXI da applicare al finestrino :-)

    Rispondi

  • gianluca

    13 Gennaio @ 13.40

    MA COME SOLO I LAVORATORI DIPENDENTI DEVONO FARE MEGA SACRIFICI, ORA TOCCA A VOI SIGNORI ERA ORA!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ecco i nuovi iPhone appena arrivati sugli scaffali

HI-TECH

Ecco i nuovi iPhone appena arrivati sugli scaffali Video

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Un disperso nella zona di Albareto: soccorritori al lavoro

Il Soccorso alpino: foto d'archivio

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

2commenti

PARMA

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro Foto

2commenti

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

PARMA-CAGLIARI

Oggi ci vorrà un Parma da battaglia

Segui gli aggiornamenti in tempo reale dalle 15

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

8commenti

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva

COLLECCHIO

Polemica sui bus vecchi, il Comune: «In arrivo nuovi mezzi»

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

cosenza

Parroco vende oro della Madonna delle Grazie "per sanare i debiti della parrocchia"

SPORT

GOLF

Secondo giro del Tour Championship: Molinari in difficoltà

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"