18°

28°

Parma

Abbonato da 59 anni: "Ho imparato a leggere sulla Gazzetta di Parma"

Abbonato da 59 anni: "Ho imparato a leggere sulla Gazzetta di Parma"
Ricevi gratis le news
0

Laura Ugolotti


E’una storia che dura da tutta una vita, e non è un modo di dire. E’ quella che lega Saverio Boselli alla Gazzetta di Parma; una storia che racconta di uomini e tempi che sembrano lontani secoli, più che decenni. E’ il 27 febbraio del 1953 quando, in un podere a San Martino Sinzano, Saverio viene al mondo, primogenito di papà Allegro e mamma Bice. Con loro, nel podere in cui la famiglia vive dal 1922 - e in cui i discendenti risiedono ancora oggi - abita il prozio Giovanni, classe 1879, «personaggio tenace e intraprendente - così lo descrivono Saverio e il fratello Marco -. Amico fraterno di Alceste De Ambris, con cui Giovanni lavorava alla Camera del Lavoro di Parma, il fratello di nostro nonno fu uno degli artefici degli scioperi del 1908 e convinto repubblicano». Curioso, attento, è proprio Giovanni Boselli a scegliere per il nipotino appena nato un regalo insolito per l’epoca: l’abbonamento alla Gazzetta di Parma. «Nel 1953 - racconta Saverio - non c’era ancora la televisione ed era raro anche solo trovare qualcuno che leggesse i giornali, figuriamoci in abbonamento. Eravamo praticamente gli unici di San Martino Sinzano ad avere la Gazzetta, e i vicini venivano da noi per leggere le notizie e controllare i necrologi. Ci mettevamo tutti sotto al portico o, se era inverno, nella stalla, per stare al caldo». «Il mio prozio aveva sempre due giornali in tasca: la Gazzetta di Parma e la Voce repubblicana. Nei pomeriggi estivi sedeva sotto i filari, leggeva la Gazzetta ad alta voce, e io con lui. Provava a spiegarmi cosa accadeva nel mondo, e anche se ero troppo piccolo per capire cosa fosse la politica, mi ha insegnato la voglia di conoscere, di capire». E non solo quello. «Con la Gazzetta ho imparato a leggere. Partendo dalla testata, che era scritta in grande. La G, la A; con le doppie facevo fatica e le prime volte storpiavo il nome, ma quando ho iniziato la scuola conoscevo già tutto l’alfabeto». Quando Saverio cresce e può sfogliare da solo il giornale a cui ancora è abbonato, è al fratello più piccolo, Marco, che il prozio legge le notizie. Poi gli anni passano; la strada che porta a casa Boselli viene asfaltata, «con grande sollievo della postina che ci consegnava il giornale ogni giorno tra buche e pozzanghere», e nel 1971 il prozio Giovanni viene a mancare. «La Gazzetta c’è sempre stata. Anche nel giorno più triste, il 18 agosto 1990, quando quando il Charlie Alpha, l’elicottero del 118, si schiantò sul Ventasso. I membri dell’equipaggio erano colleghi e cari amici di mio fratello (oggi coordinatore della centrale 118 di Parma, ndr). Fu una tragedia, e la notizia che non avremmo mai voluto leggere». Le storie che durano una vita sono così: attraversano alti e bassi ma corrono lungo un filo che non si spezza. «Sono affezionato alla Gazzetta perché racconta il mondo che ho vicino. Le pagine che leggo con più piacere sono quelle che parlano del nostro territorio, e spero che la Gazzetta continui a raccontarlo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Belen Iannone

VIP

Belen ha lasciato Iannone: sul web impazza il gossip

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso

PGN

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

57 annunci di lavoro

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

Lealtrenotizie

Incendio di Poggio Sant'Ilario: Mohon condannato a dieci anni

Felino

Incendio di Poggio Sant'Ilario: Mohon condannato a dieci anni

Dopo il borseggio sul bus

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat

lutto

Scomparso Mino Bruschi

SIVIZZANO

Addio all'imprenditore Romano Schiappa

calcio

Riecco Ciciretti

SALSO

E' morto Ruggero Vanucci, storico edicolante

Fidenza

Audi nel mirino dei ladri: da una rubato anche il volante

MOBILITA'

Pista ciclabile pericolosa

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

AUDITORIUM PAGANINI

"Il meglio di noi": 12 TvParma presenta le novità, dal palinsesto ai nuovi studi

2commenti

FATTO DEL GIORNO

Parma Europa, lo sport, "Parma-Reggio A/R" e altri programmi: ecco come cambia 12 TvParma

CARABINIERI

Minaccia l'ex compagna e pretende sempre più denaro: arrestato 33enne di Polesine 

L'uomo è accusato di estorsione. E' stato arrestato dai carabinieri dopo l'ultima richiesta: 300 euro da consegnare in un parcheggio

via bixio

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella" Video

5commenti

12 tg parma

Presto il via libera al taser anche a Parma. Ma la polemica sicurezza continua Video

5commenti

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

storia

C'era una volta Parma sul tram (e sui primi bus): inaugurato l'Archivio storico Tep Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le Olimpiadi dei litigi nel Paese dei campanili

di Aldo Tagliaferro

2commenti

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

ITALIA/MONDO

A21

Incidente a Piacenza: un morto e tre feriti gravissimi. Due bimbi portati al Maggiore

ROMA

Auto investe pedoni vicino a San Pietro: 4 polacchi feriti

SPORT

CHAMPIONS

La Juve in dieci stende il Valencia. Roma travolta dal Real

INTERVISTA

Golf, inizia il Tour Championship: sfida importante per Francesco Molinari Video

SOCIETA'

nuoto

Federica Pellegrini: "Credo ancora all'amore ma con meno paranoie"

natura

Sarà un autunno da record per la raccolta di funghi in tutta Italia

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design