15°

25°

Parma

Englaro: ho liberato mia figlia

Englaro: ho liberato mia figlia
Ricevi gratis le news
0

Margherita Portelli
Vent’anni e un giorno dopo quella fatidica data, Beppino Englaro è a Parma. Ospite di «Sinistra Studentesca Universitaria» e «Libertà e giustizia», ieri pomeriggio, ha incontrato gli studenti e i cittadini nell’aula dei filosofi dell’Università di Parma.
 I posti a sedere non bastano, si sta in piedi in fondo alla sala (presente, tra gli altri, anche il candidato alle primarie del centrosinistra Giuseppe La Pietra). Parla con tono calmo, ma persuaso, il papà di Eluana. Parla della battaglia portata avanti dal giorno dell’incidente che, il 18 gennaio del 1992, inchiodò sua figlia a quel letto dal quale non si sarebbe mai più alzata. Il perché, lo spiega con una parola: «Disinformazione». «Ancora oggi , in troppi, parlano di eutanasia. Quando la nostra vicenda non ha niente a che vedere con l’eutanasia» afferma con convinzione. E la argomenta con un nome: «Pulitzer»: «Come diceva il famoso giornalista: “Un’opinione pubblica bene informata è già una corte suprema”».
Introdotto dal presidente di Ssu, Mirko Petronelli, e dal referente per Parma di «Libertà e giustizia», Edoardo Fregoso, Englaro ha ripercorso la lunga storia umana e giudiziaria di cui si è reso protagonista per diciotto anni, con l’intenzione di dare voce alla volontà della figlia. «A chi non ha conosciuto Eluana, e il suo fortissimo desiderio di libertà, risulta difficile capire al meglio la vicenda - spiega -: circa un anno prima del suo incidente, era andata a trovare un amico in ospedale, Alessandro, che si trovava nelle condizioni che sarebbero state poi le sue. Ecco perché questi temi (vita, morte, libertà e dignità) erano già stati affrontati in famiglia e lei aveva avuto modo di esporre la sua idea. E anche di scrivere una lettera a riguardo. Eluana era una ragazza forte, determinata, per questo noi abbiamo ritenuto doveroso dare voce alle sue convinzioni. Io non potevo non liberare mia figlia, ma mi ci sono voluti 6233 giorni».
 Non ha senso parlare di eutanasia, secondo Englaro: «Perché il lasciarsi morire è differente dal far morire – spiega -. Si tratta della libertà di cura, della libertà di dire no. Quando una persona è in grado di intendere e di volere, può dialogare col medico, può dire “no grazie” ad un’offerta terapeutica. E una cosa deve essere chiara: dal 18 gennaio 1992 al 9 febbraio del 2009 (giorno della sua morte, ndr), Eluana ha avuto le migliori cure che uno si può augurare di avere in quella situazione. Le migliori cure, però, col peggior risultato».
 Critico nei confronti della legge sul testamento biologico passata alla Camera, che pende al Senato, Englaro spiega «che va nella direzione opposta rispetto ai principi costituzionali, perché in fondo lascia al medico l’ultima parola», e sul futuro, non si esprime in termini di speranze: «Non parlerei di speranze, è questione di tempo. Vent’anni fa ero un randagio che abbaiava alla luna, non avevo interlocutori. Oggi la gente vuole capire, dimostra di voler decidere per sé».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' nato il terzo royal-bay: è un maschio

Gran Bretagna

E' nato il terzo royal-baby: è un maschio

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Le matricole: il Trash party d'apertura. Le foto della festa

TONIC

Le matricole: il Trash party d'apertura Foto: ecco chi c'era

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Quiche tricolore, cucina patriottica

LA PEPPA

La ricetta - Quiche tricolore, cucina patriottica

Lealtrenotizie

Vandalismi all'Itis, la preside chiude il bagno

Parma

Vandalismi all'Itis, la preside chiude il bagno

IL CASO

Massacro di via San Leonardo, chiesto il rinvio a giudizio di Solomon

LUTTO

Addio a Oddi, pilastro dell'Audace

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

INTERVISTA

Baronchelli e Bugno, ciclisti-bersaglieri

Il personaggio

Beppe Boldi, maestro di cori: 55 anni di carriera

MEMORIA

I luoghi della Resistenza a Parma

Soragna

I ragazzini rapinati: abbiamo ancora paura

'NDRANGHETA

Gigliotti deve restare in cella: no del gip alla scarcerazione

CARABINIERI

Scompare da San Secondo: Claudio Lombino ritrovato a San Polo d'Enza

Il 29enne era scomparso venerdì, lasciando a casa portafogli e cellulare

REGGIO EMILIA

Silvia Olari su Fb: "Mi hanno rubato il tablet". E i Carabinieri lo rintracciano subito

"Tutto è bene quel che finisce bene", scrive la cantante

Serie B

L'Empoli strapazza il Frosinone, il Parma resta al secondo posto

Lucarelli esorta tutti su Fb: "Non esiste sconfitta nel cuore di chi lotta"

1commento

alimentare

Anno da record per il Parmigiano Reggiano

I dati del 2017: 3 milioni 650 mila forme prodotte, +5,2% rispetto 2016 nonostante l'aumento dei prezzi

Mondo

Nicaragua, 25 morti in scontri, cronista muore in diretta

Colpito alla testa mentre stava riprendendo su Facebook.

PARMENSE

Superenalotto: vincita da oltre 41mila euro a San Secondo

Coltaro

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Trattative perditempo: Mattarella in campo

di Vittorio Testa

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

10commenti

ITALIA/MONDO

Mondo

Macron vola da Trump: "Nessun piano B sull'accordo con l'Iran" Video

Economia

Dazi: accordo Ue-Messico per rimuovere il 99% delle barriere Video

SPORT

RUGBY

Zebre: pullman per i tifosi sabato a Treviso

parma calcio

Al Tardini la nascita delle Parma Legends e il raduno di “Serie A: Operazione nostalgia” Foto

SOCIETA'

MEDIA

Osservatorio giovani-editori: entra Tim Cook di Apple 

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

MOTORI

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover