12°

25°

Parma

Storie parmigiane - Bianco e nero: Giovanni Ferraguti

Storie parmigiane - Bianco e nero: Giovanni Ferraguti
Ricevi gratis le news
0

di Gabriele Balestrazzi

La notizia di un libro in bianconero, fatto soprattutto di scatti e di cronaca per immagini, è arrivata mentre in redazione eravamo alle prese con un altro e ben diverso caso di bianco-nero, accompagnato fino alle cronache nazionali dal sospetto del razzismo. E mi è sembrato quasi simbolico, questo sovrapporsi della Parma 2008 (con i suoi problemi e le sue forti divisioni) con la Parma 1960-1990 che è l'oggetto del libro di Giovanni Ferraguti, edito da Mup con i testi di Federica Pasqualetti e la presentazione di Luigi Alfieri.

Così, all'indomani della affollata presentazione ufficiale a Palazzo Sanvitale, sono andato a incontrare Giovanni Ferraguti nella sua abitazione parmigiana (oggi si divide fra Parma e la Francia). E ne è nata l'intervista che potete trovare in videogallery.

Ma oltre che alle sue parole, alle testimonianze su tanti episodi parmigiani, e ai consigli che gli abbiamo chiesto per chi vuole confrontarsi con l'arte della fotografia, vale la pena di immergersi proprio nel libro, che come pochi altri racconta la storia recente di Parma. Nella carrellata che va dalla contestazione del '68 ("Cattedrale occupata") all'assassinio di Mariano Lupo (il fatto più tragico e lacerante dei plumbei anni '70), dallo scandalo edilizio alla tragica esplosione dell'Ospedale, dal camper dei Carretta ai resti di Charlie Alpha schiantato sul Ventasso, c'è tanto di noi. C'è qualcosa che è parte indissolubile della nostra storia e che però ha il sapore di un tempo perduto, che ha lasciato il posto al "nuovo", ma forse non al "meglio".

E a voler indicare una foto come simbolo di questa "altra" Parma, c'è lo scatto della madre di Antonio Turi, che sul ponte Bottego si inginocchia a baciare la lapide dedicata al figlio: un 19enne immigrato meridionale che donò la vita gettandosi nelle acque della Parma per salvare un uomo che stava affogando nel torrente. Ferraguti racconta quella foto  nella video intervista: "Per fotografare la donna, fui costretto a inchinarmi a mia volta, ripetendo in pratica lo stesso gesto di quella madre, per inquadrare al meglio la scena". Il massimo dell'intrusione e allo stesso tempo il massimo della partecipazione emotiva, e della condivisione rispettosa di quell'immenso dolore.

Oggi quella efficacissima foto fa pensare.  Fa pensare a una città nella quale le distanze fra la gente erano diverse: forse perchè meno "protette" dalla privacy, o forse perchè  invece c'era più solidarietà a tenerci insieme.

P.s. - Nella grande rivalità di quegli anni fra Gazzetta e Resto del Carlino, una sfida nella sfida era quella tra i due fotografi Giovanni Ferraguti e Romano Rosati. Eppure una  foto del libro li ritrae simpaticamente insieme su una bicicletta: davvero altri tempi...

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Corona paparazzato con Belen, Silvia Provvedi lo lascia!

milano

Belen al ristorante con Corona: il gossip impazza

Nathalie Caldonazzo

Nathalie Caldonazzo

ROMA

Incidente stradale per la Caldonazzo: ferita

E' morto Marco Garofalo, coreografo di tanti show

TELEVISIONE

E' morto Marco Garofalo, coreografo di "Amici"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

CONSIGLI

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

Lealtrenotizie

Beve soda caustica: bambina di Bari salvata al Maggiore

Dieci anni

Beve soda caustica: bambina di Bari salvata al Maggiore

ALLUVIONE

La Procura replica all'attacco di Pizzarotti: «Parole scomposte»

intervento

Cade in un dirupo: soccorsi difficili a Bardi

Stazione

Chiude il piano dei senzatetto

Traversetolo

Ancora liquami nel Termina: è allarme

COMPLEANNO

La storia dell'Astra, 70 anni tra calcio e baseball

CARABINIERI

Sul ponte di Ragazzola con il rosso: pioggia di multe

COLORNO

Dopo l'incidente scappa: «inchiodato» dalle telecamere

Volanti

Nonnina terribile minaccia la vicina con la scopa: denunciata

tragedia sfiorata

Precipita in una scarpata facendo parapendio a Langhirano: ferito un 50enne Video

anteprima gazzetta

Bimba di dieci anni, da Bari salvata al Maggiore dopo mesi da incubo Video

ARTE

"Il Terzo Giorno" porte aperte al Palazzo del Governatore Fotogallery

ALLUVIONE

Pizzarotti attacca la procura: "Crede che le persone siano individui da sbattere in prima pagina"

Il sindaco su Fb: "Oggi ci vuole un pazzo per fare il sindaco"

16commenti

METEO

Anticipo d'estate, caldo anomalo in mezza Europa

Temperature da inizio giugno a Nord, picchi di 27-28 gradi

PARMA

Auto si ribalta in via Montebello: ferita una 72enne Video

1commento

manifestazione

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Casellati subito prigioniera dei veti

di Vittorio Testa

L'ESPERTO

Termovalvole: se non si usa il riscaldamento si paga solo la quota fissa

di Mario Del Chicca*

1commento

ITALIA/MONDO

Brescia

Bimbo di 4 anni muore investito dalla mamma

Parco d'Abruzzo

Un orso muore durante la cattura e si riapre la polemica

SPORT

Rugby

L'addio di Manici: "Il mio corpo dice basta, ora farò l'allenatore" Video

Calciomercato

Morata, ecco il bomber di ritorno

SOCIETA'

Musica

Nessun colpevole per la morte di Prince

MOBILITA'

Auto senza pilota: parte anche in Italia la sperimentazione

MOTORI

MOTORI

Audi e le altre: la Design week a quattro ruote

MOTORI

Mahindra KUV100, il city Suv che non ti aspetti