17°

28°

Parma

Moschea: denuncia di Piazza nei confronti della comunità islamica

Ricevi gratis le news
28

Comunicato stampa

Nella mattina di oggi mi sono recato presso la Procura della Repubblica ed ho depositato una denuncia/querela nei confronti dell’Associazione Comunità Islamica di Parma e Provincia, oltre ad una richiesta di intervento inibitorio e sanzionatorio alla Polizia  Municipale.

E’ mia opinione che il comportamento della Comunità Islamica si possa considerare un atto di prepotenza in quanto continua ad utilizzare l’immobile in totale spregio delle sentenze del TAR e Consiglio di Stato e dell’ordinanza del Comune di Parma.
A mio avviso, il Dr Mazzoni, i sig.ri La Pietra, Dall’Olio, Bernazzoli e tutti quelli che si sono uniti a loro, con il loro tentativo di impedire la chiusura della moschea, incoraggiano di fatto la Comunità Islamica a non rispettare gli atti dei tribunali amministrativi e dall’Amministrazione che gli impongono di cessare l’uso della moschea, con l’inevitabile conseguente querela per l’inosservanza delle sentenze e dell’ordinanza del Comune che oggi ho depositato.
Il Dr Mazzoni ed i suoi seguaci, continuano a chiedere alle varie Autorità di non permettere la chiusura della moschea ma, ad oggi, non esiste nessuna Autorità che abbia il potere di invalidare o derogare queste sentenze.
Né del resto potrebbero derogarvi gli artigiani, malgrado siano stati parte vittoriosa delle relative controversie giudiziarie.
Di conseguenza, a mio avviso, il continuo intervento del Dr Mazzoni ecc, non sortisce altro effetto se non quello di alimentare il clima di tensione e di indurre la Comunità Islamica a non rispettare le regole, senza tener conto del fatto che, oltre a non servire a nulla se non ad aggravare la loro posizione, li mette anche in cattiva luce di fronte all’intera cittadinanza, e probabilmente li danneggia anche per quanto riguarda i loro rapporti con le Istituzioni.
Sempre secondo la mia opinione, se gli islamici pensano di essere stati danneggiati dall’Amministrazione, la legge gli consente di procedere in ambito amministrativo, civile e penale, nei confronti dei soggetti che hanno causato loro il danno, per ottenerne il risarcimento, ma sempre e soltanto nel rispetto delle leggi e delle sentenze.
Cesare Piazza

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Geronimo

    23 Gennaio @ 16.29

    Tutti accusano il signor Piazza e gli altri oppure chi usufruisce della moschea ma non credete che la colpa sia della passata amministrazione? Andiamo con ordine, a parma esisteva una moschea di cui nessuno si è mai lamentato, la passata amministrazione la sposta in un capannone con destinazione d’uso diversa e dopo anni chi aveva denunciato ha finalmente ragione. Secondo voi è colpa degli artigiani o della comunità islamica o di chi ha creato tutto questo? Ascoltate bene quello che dicono gli artigiani, ascoltate bene quello che dicono quelli della moschea e vedrete che hanno posizioni che convergono su una cosa, in mezzo a mio parere ci sono razzisti e antirazzisti incapaci di leggere l’ovvio e dare la colpa a chi effettivamente ha causato questo

    Rispondi

  • Russo Giorgio

    22 Gennaio @ 13.48

    Mauro paghi lei la Moschea a costoro che uccidono 1600 Cristiani all'anno (infedeli). Non vediamo mai manifestazioni da parte degli Islamici "moderati" che condannano certeazioni !! Gente che non fa lavorare la donna per scelta e sono poveri anche per questo e hanno diritto ad avere la casa pagata da noi. e le scuole gratis ai numerosi figli. basta !! Venite dal vostro paese perchè stavate male e venite qui con le vostre paturnie consuetyudini di miseria. Basta

    Rispondi

  • mauro

    22 Gennaio @ 10.55

    ci ho ripensato, ho torto: Cesare Piazza non si fa gli affari suoi ma quelli degli altri, ma allora anche GIO sbaglia.

    Rispondi

  • shark

    22 Gennaio @ 09.25

    Sig. Mauro, se la moschea la fosse stata in via Montanara, avrebbero già imparato l'educazione...

    Rispondi

  • Gianluca Pasini

    22 Gennaio @ 09.23

    I discorsi del sig. Lorenzo e Mauro contengono insulsaggini; è da ammirare la perseveranza del Sig. Piazza. Spero che il Comune fra un po' trovi un pretesto qualunque per conferirgli il premio Sant'Ilario. Soggiungo che, quanto a diritti e doveri, gli immigrati hanno il dovere di rispettare le nostre usanze e leggi e il diritto di mantenere le loro, diritto però subordinato e condizionato; noi, che siamo nati qui, abbiamo il diritto e il dovere in egual misura di rispettare le nostre leggi e tradizioni. Una badante, per quanto meritorio sia il suo lavoro, è pur sempre ospite e non sarà mai alla pari del datore di lavoro italiano.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Sicurezza, stamane incontro al Viminale tra Pizzarotti, Casa e il sottosegretario Molteni

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

2commenti

la festa

Serata Dadaumpa: beneficenza a pubblica e Croce rossa  Gallery

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

38 anni dopo

Strage di Bologna: ultimo sopralluogo sulle macerie, poi l’analisi dei frammenti a Parma

CORCAGNANO

Piazza Indipendenza off limits, scattano le proteste

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MONZA

Portata in Pakistan con l'inganno chiede aiuto (con una lettera) a scuola

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

SPORT

Juventus

Sputo (gomitata e testata) a Di Francesco: 4 giornate a Douglas Costa

serie d

Audace Reggio - S.Marino al Tardini? Pare improbabile...

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

NAPOLI

Il set di Gomorra al centro di una protesta degli inquilini

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design