13°

20°

Parma

Quando la "galabruza" non era ancora neve chimica

Quando la "galabruza" non era ancora neve chimica
Ricevi gratis le news
1

Lorenzo Sartorio

Manca una settimana o poco più  alla «Merla», i giorni più  freddi dell’anno: il 29, 30 e 31 gennaio.  Una volta i nostri vecchi,  in questa stagione, dopo avere festeggiato «Sant'Antonni dal gozén», si rifugiavano nelle stalle per ripararsi meglio dal freddo e lì si dedicavano,  appunto, ai vari «lavori di stalla»: riparavano seggiole sgangherate, impagliavano i fiaschi «sculati», aggiustavano qualche  «scuro» malandato, riparavano alcuni arredi di casa. Mentre le «rezdore» si recavano nell’orto solo per raccogliere quelle verze che la galaverna («galabruza») aveva  avvolto nella morsa  del ghiaccio rendendole ancor più bianche e tenere per le insalate invernali. Il freddo disegnava sui vetri delle finestre i «fiori» di ghiaccio  e alla mattina, appena svegli, i bambini rimanevano  incantati nell’ammirare quei disegni  che la fantasia  e l’estro della natura avevano composto durante la notte. Altri tempi. La brina e la neve, in inverno, e la rugiada,  in estate, altro non erano che riti di purificazione  che  la natura esigeva per la terra madre. Infatti la rugiada della notte di San Giovanni aveva il compito di purificare la terra dopo il grande parto della fienagione e della mietitura , mentre brina, galaverna  e  neve dovevano prepararla  ad accogliere i primi germogli di grano e la prime asprelle che avrebbero «bucato» la neve dissolta dai primi raggi del tepido sole primaverile.  Oggi tutto è cambiato: le influenze, da banali raffreddori, si tramutano in virus, le piogge in alluvioni  bibliche, i temporali in uragani,  la «galabruza» in neve chimica come sta avvenendo in questi giorni.  A questo punto non ci resta che attendere la grandine  contaminata e il vento al gas nervino. Che tristezza! E’ lo specchio dei nostri tempi, di questa società squinternata che vive in un mondo altrettanto marcio e inquinato. Con tutto quello che ci sta capitando, almeno, potevamo ancora bearci in inverno della «galabruza» che trasformava i nostri  giardini e i nostri campi in mondi incantati con i rami di  alberi e siepi  simili a pizzi  ricamati da mani di provette  ricamatrici. Ora la «galabruza» si posa sulle piante ma gli esperti dicono sia robaccia velenosa. Pensate un attimo che benefici porterà sulle piante da frutto e sulle verdure. Ma, in compenso, abbiamo in media due cellulari in tasca, le nostre case non mancano certo di computer, apparecchi tv e diavolerie informatiche  varie. Se dovesse mancare la luce e in quel momento non disponiamo  di una torcia,   qual è quella casa che dispone ancora della cara  vecchia candela sparita anche dalle chiese?  Siamo tutti informatizzati e cibernetici.  I bimbi di adesso nascono  con la mail in fronte. Però respiriamo aria mefitica. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • mario

    22 Gennaio @ 11.06

    COMPLIMENTI BELLISSIMO ARTICOLO STUPENDO CONFRONTO DELLA REALTA' PER CHI COME ME DEL 1943, MI SONO LETTO CHE LA GALABRUSA E' NEVE ARTIFICIALE. MI SONO SCANDALIZZATO FINALMNETE CHI RIMETTE LE PAROLE NEL GIUSTO SENSO

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vigili del fuoco australiani, un altro anno sexy. Per beneficenza Foto

calendario

Vigili del fuoco australiani, un altro anno sexy. Per beneficenza Foto

Miguel Bosé e il compagno si separano: separata anche la custodia dei figli

gossip

Miguel Bosé e il compagno si separano: separata anche la custodia dei figli

Giallini: "Facciamo un mestiere bellissimo, perche' essere seri?"

SPETTACOLI

Giallini: "Facciamo un mestiere bellissimo, perche' essere seri?" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trattoria Mussi, semplicemente la buona cucina di montagna

CHICHIBIO

Trattoria Mussi, semplicemente la buona cucina di montagna

Lealtrenotizie

video questura

polizia

Quattro rapine e altrettanti scippi ad anziane, arrestati in tre Video

turismo

Capitale della Cultura 2020: in arrivo 3 milioni dalla Regione

1commento

parma e provincia

Incidenti stradali, aumentano i decessi: +122%. Tra le vittime, triplicati i pedoni

2commenti

ALLARME DROGA

Aumentati del 20% i parmigiani che chiedono di essere curati

12Tg Parma

Piano periferie, il Comune sistemerà il WoPa con fondi propri Video

classifica

Le città italiane più smart: Milano sempre in testa, Parma è ottava

Lutto

San Leonardo piange Nazaria Vecchi, medico di base del quartiere

2commenti

COLDIRETTI

L'invasione delle cimici asiatiche: danni fino al 40% per la frutta in Emilia-Romagna

La Coldiretti regionale: "Il caldo anomalo favorisce moltiplicazione di insetti"

IL CASO

Corale Verdi, Iren stacca la luce

4commenti

12 tg parma

Smog, un'altra giornata nera. E c'è rischio concreto di blocco del traffico Video

2commenti

CALESTANO

Addio alla madre della Mariella di Fragno

TRIBUNALE

Picchia il figlio sotto casa, ma un passante lo denuncia: condannato a 3 mesi

5commenti

Gattatico

Profugo del Gambia spacciava a domicilio: denunciato

BILANCIO

Soccorso Alpino: 421 interventi dall'inizio dell'anno in Emilia-Romagna Foto 

CULTURA

Edoardo Tresoldi, l'arte della materia assente. E il legame speciale con Parma

1commento

interviste

Parlare di sessualità ai figli: come rompere i tabù Video-interviste

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Aspettavamo meno tasse, è arrivato un condono

di Aldo Tagliaferro

WORLD CAT

Ecco la Top10 dei gatti più votati. Mandate le vostre foto

ITALIA/MONDO

meteo

Da domani e nel weekend più sole e temperature miti

PIACENZA

Torna a casa e trova il suo stalker che l'attende nel letto: arrestato 30enne

SPORT

CALCIO PARMA

Un Inglese da Nazionale

sport

Conosciamo Alessandro Magnani, un parmigiano ai Mondiali juniores di judo Video

1commento

SOCIETA'

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

hi-tech

YouTube ko per oltre un'ora in tutto il mondo: mistero sulle cause

MOTORI

RESTYLING

Nissan rinnova qashqai. ecco il 1.3 benzina

NOVITA'

Nuova Kia Ceed: 5 porte e wagon lanciano la sfida