19°

29°

Parma

Mafia e corruzione in Emilia Romagna: "Si rischia di sottovalutarle"

Ricevi gratis le news
3

 

IL PERICOLO MAFIA - L'Emilia-Romagna non è immune dalle infiltrazioni della criminalità organizzata. E il tema deve essere messo in cima all’ordine del giorno, e non sottovalutato. Lo ha sostenuto Emilio Ledonne, procuratore generale, nel suo discorso per l’inaugurazione dell’Anno giudiziario a Bologna.
La crisi economica, ha detto, favorisce «quelle iniziative mafiose tese ad impossessarsi comunque di determinate attività che spesso acquisiscono con esborso di denaro superiore all’effettivo valore del bene», approfittando dello stato di bisogno dei titolari. «Sorprende invece – ha notato il procuratore – quanto riferito dalla stampa su dichiarazioni attribuite a rappresentanti di istituzioni economiche locali, secondo i quali le infiltrazioni mafiose o il pericolo mafia non sono all’ordine del giorno, in questa regione». Più o meno la stessa cosa, ha ricordato, «dicevano rappresentanti delle istituzioni tedesche alla fine degli anni '90», convinti che la mafia fosse un problema solo italiano. «Alcuni anni dopo avveniva la strage di Duisburg». In Germania «la mafia era lì da tempo. Sottovalutare il fenomeno non penso sia la migliore difesa contro i pericoli di infiltrazioni».
Secondo quanto emerso dalle indagini, infatti, le presenze mafiose in regione «non sono affatto occasionali, perchè le circostanze in cui sono state rilevate appaiono chiaramente dimostrative della volontà delle organizzazioni di insediarsi stabilmente nelle province dell’Emilia-Romagna, per acquisirne le più importanti attività economiche». In questo senso, ha proseguito Ledonne, l’assenza di gravi episodi di violenza «è la riprova di quella raggiunta pace mafiosa tra i diversi gruppi, finalizzata a una equa e incruenta spartizione dei territori e degli affari». Una «operatività silente», ma non per questo meno pericolosa.
Per contrastare, quindi, le mafie in Emilia-Romagna, «occorre privilegiare le indagini patrimoniali. Le investigazioni devono avere come prevalente obiettivo la ricerca del denaro mafioso».

 

____________________________________

I CASI DI CORRUZIONE - Le indagini condotte da procure come quella di Bologna e di Parma «confermano che i territori del distretto non possono considerarsi estranei a fenomeni corruttivi, in alcuni casi, anche rilevanti». Lo ha detto Emilio Ledonne, procuratore generale della Repubblica, all’inaugurazione dell’anno giudiziario a Bologna.
In particolare, per le recenti indagini di Parma, Ledonne ha ricordato che «hanno visto il grave coinvolgimento di amministratori comunali e imprenditori in ripetuti episodi di corruzione e concussione». Il procuratore generale ha spiegato che nel 2010 e nel primo semestre del 2011 sono stati iscritti nelle procure del distretto 40 procedimenti per concussione, sei per corruzione per atti di ufficio e 65 per corruzione per atti contrari ai doveri di ufficio.
«Pur non essendo molti i procedimenti che attengono a fenomeni corruttivi di particolare gravità – ha aggiunto – è necessario evidenziare come le indagini condotte da alcune procure del distretto segnalino un elevato tasso di inquinamento di alcuni strutture pubbliche locali nei settori degli appalti pubblici, della sanità e del servizio del trasporto locale». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giorgio Ossimprandi

    29 Gennaio @ 17.55

    per chi ne trae un utile, "la mafia non esiste"!

    Rispondi

  • Giuio

    29 Gennaio @ 11.11

    si prendano in esame tutte le attività gestite da gente prvenienete da "certe aree" del nostro paese, attività che molto probabilmente sono di copertura... Lì però certo non vanno a guardare, e pensare che nono esistono da un giorno!

    Rispondi

  • luca

    28 Gennaio @ 22.25

    non voglio fare il fenomeno, nell'estate 1993 mandai una lettera manoscritta al Direttore della Gazzetta Bruno Rossi, nella quale gli dicevo che da un pò di tempo a Parma si vedevano in giro delle brutte facce, non nostre. Sono passati quasi vent'anni, fate un pò voi ...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

FONTANELLATO

Brucia la corte dei Boldrocchi: addio al recupero?

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

1commento

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

anteprima gazzetta

Sicurezza a Parma, il caso ora è politico: "Ma ai parmigiani interessa che si faccia qualcosa"

1commento

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

GAZZAFUN

10 piazze della nostra provincia: in quale comune siamo?

ITALIA/MONDO

MILANO

Pedofilia: 6 anni e 4 mesi a don Galli

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

SPORT

EUROPA LEAGUE

Zampata di Higuain: il Milan stende il Dudelange

Serie C

Sospese fino a data da destinarsi le gare dell'Entella

SOCIETA'

STATI UNITI

Aragoste sedate con la marijuana prima di finire in pentola

dublino

Aereo tenta l'atterraggio: il vento costringe a riprendere il volo

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse