10°

23°

Parma

Ciclosi e Cancellieri, premiato lo Stato al servizio di Parma

Ciclosi e Cancellieri, premiato lo Stato al servizio di Parma
Ricevi gratis le news
0

Enrico Gotti

«L’impegno più importante? Combattere contro il tempo» dice il commissario straordinario Mario Ciclosi. Da soli due mesi al lavoro, un uomo di poca immagine e di molte riunioni a notte fonda in municipio. Si è attirato critiche, sul versante politico. Ma anche incoraggiamenti. Ieri pomeriggio Ciclosi ha ricevuto il premio «Libertà parmigiana», conferito dal presidente dell’omonima associazione culturale, Pino Agnetti, giornalista,  opinionista della «Gazzetta di Parma». Un riconoscimento che è stato attribuito quest’anno anche ad Anna Maria Cancellieri, commissario che lo ha preceduto, in attività per meno di un mese, prima di diventare ministro degli Interni del governo Monti. Medesima la motivazione: per avere contribuito, nel periodo più buio di Parma al bene della città, con stile sobrio e decoroso. «Scegliendo loro – ha detto Agnetti – abbiamo scelto di premiare l’Italia onesta e competente. Noi vogliamo che ci sia una Parma orgogliosa di essere e di chiamarsi Parma». «Io sono solo un continuatore dell’opera della Cancellieri – dice Ciclosi – l’impegno fondamentale era modificare il bilancio comunale nei tempi previsti, per poter pagare i fornitori». Scelte impopolari, come aumentare i tributi comunali, per fare fronte ai debiti. Lavoro da tecnici, più che da politici. «E' il compito che mi è stato affidato. Il commissario viene chiamato quando c’è un cortocircuito fra politica e istituzioni. A Parma però non c’è niente di eccezionale o di patologico». Classe 1948, nato in provincia di Macerata, dal ‘92 al ‘95 Ciclosi è stato viceprefetto vicario di Parma. Sostituì la Cancellieri nel ‘94, quando lei divenne prefetto di Vicenza. Il ministro degli Interni era impossibilitato a venire a Parma. A ricevere il riconoscimento è stato il prefetto Luigi Viana. «Oggi si premia lo Stato, ma non solo: si premiano i servitori dello stato a servizio dei cittadini» ha detto Viana, ricevendo il sigillo di benemerenza dell’associazione «Libertà Parmigiana».
«Questo premio – ha detto Ciclosi ieri pomeriggio al ridotto del Regio – è un ulteriore carico di impegno per la grande, bella, amata città di Parma. Onorerò il compito che mi è stato affidato. Vorrei che questo premio fosse valutato alla fine del mio mandato. Di questa città mi piace questo ed è quello che ha detto mio figlio, quando l’ha vista la prima volta: qui si vive bene, è una città ordinata, pulita, si cammina tranquillamente. Non c’è il caos delle metropoli, dove c’è un minore livello di benessere e cultura. Io cercherò di non far degenerare questi livelli». «Nella stazione riprenderanno i lavori, il nostro compito è portare a termine i cantieri» assicura Ciclosi. Un’altra scelta presa dalla nuova gestione comunale è stata la chiusura della scuola Racagni, pericolante, prima dei termini fissati dalla precedente amministrazione. L’istituto nel quartiere Pablo sarà ricostruito. «Andremo avanti, è in corso l’adozione delle delibere. È già stato avviato il procedimento per la vendita di 3-4 farmacie comunali, che finanzierà per due terzi la costruzione di una scuola migliore» dice Ciclosi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

A Fidenza i party cult Foto

PGN FESTE

A Fidenza i party cult Foto: ecco chi c'era 

Lisa Ginzburg a Radio Parma

LIBRI

Lisa Ginzburg e il suo libro su pagine intonse: l'intervista di Radio Parma Ascolta

Mita Medici/Michela Murgia, ore 17.30 alla Casa della Musica

casa della musica

Mita Medici/Michela Murgia: conversazione sull'emancipazione femminile

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Auto si ribalta in via Montebello, ferita una donna di 72 anni

PARMA

Auto si ribalta in via Montebello: ferita una 72enne Video

Polemica

Parco del Dono, abitanti contro migranti

17commenti

DISASTRO COLPOSO

Alluvione, chiesto il rinvio a giudizio di Pizzarotti

10commenti

L'INCHIESTA

Maxi frode, via agli interrogatori di garanzia

PROGETTO

Esselunga, formazione per nuove assunzioni

tg parma

Circolo La Raquette: indetto il nuovo bando per la gestione Video

PARMA

Trovata una bicicletta: di chi è?

La polizia municipale pubblica la foto su Twitter

tg parma

Scontro auto-scooter in viale Pasini: un ferito, disagi al traffico Video

L'incidente si è verificato attorno alle 11

Montecchio

«Nuvola», morta la maestra paladina della natura

SERIE B

Parma: stop anche per Dezi

3commenti

Sala

Colpi a raffica: rubati soldi, gioielli e una banana

mezzani

Rems più sicura: dopo la fuga di Solomon saranno alzate le recinzioni

2commenti

Varese Ligure

Comune vs parroco: la "guerra" di don Sandro, podista per protesta

droga

Cocaina per oltre 1500 euro nascosta nelle scarpe: arrestato un 23enne

10commenti

PROSCIUTTO

Inchiesta sulle Dop, sospesi i certificatori. Il Consorzio: "Produttori parte lesa"

Decisione del ministero: stop per 6 mesi e impegno a correzioni

2commenti

FINANZA

Maxi frode dei malati immaginari, ecco tutti i nomi e le accuse Video

11commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Guerre, sete, matrimoni e calci di rigore

di Michele Brambilla

CONSIGLI

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

ITALIA/MONDO

PALERMO

Messina Denaro: scoperta la rete dei "pizzini". I boss al telefono: "E' come Padre Pio"

1commento

GENOVA

Le foto sexy della fidanzatina 13enne diventano virali

SPORT

Calcio

E Simy fa Ronaldo

Calciomercato

Morata, ecco il bomber di ritorno

SOCIETA'

SALUTE

Dall'analisi del sangue la diagnosi precoce per il tumore al polmone

l'intervista

Isabella Rossellini: "Io stuprata, ma è tardi per denunciare"

1commento

MOTORI

MOTORI

Mahindra KUV100, il city Suv che non ti aspetti

AUTO

Scaduto l’obbligo di pneumatici invernali: è ora del cambio stagionale