12°

26°

Parma

Aggrediscono guardie giurate in ospedale: 500 euro di multa per due uomini

Aggrediscono guardie giurate in ospedale: 500 euro di multa per due uomini
Ricevi gratis le news
77

Un tunisino e un marocchino hanno aggredito una guardia giurata in pronto soccorso che li aveva redarguiti: si erano sdraiati sui lettini delle emergenze mentre aspettavano di essere visitati. Quando la guardia ha detto loro che non era permesso sdraiarsi, i due magrebini hanno reagito in modo violento. Si sono accapigliati anche con altri due “vigilanti” accorsi per aiutare il collega. Per calmare gli animi degli stranieri è dovuta intervenire la polizia. E questa mattina i due sono stati processati per direttissima: sono stati assolti per resistenza a pubblico ufficiale e sono stati multati per 500 euro, con l'accusa di lesioni.

Il violento episodio si è verificato attorno a mezzanotte. Il tunisino e il marocchino si trovavano in un'astanteria in attesa che il personale medico si occupasse di loro. A un certo punto si sono stesi sui lettini dell'emergenza. Una guardia giurata ha detto loro che bisognava restare seduti. A quel punto i due magrebini hanno aggredito il “vigilante” e i due colleghi giunti poco dopo. Per una delle guardie giurate la prognosi è di 10 giorni, per gli altri due è di 5 giorni.
È stato necessario l'intervento della polizia, che ha arrestato gli aggressori. Questa mattina i due uomini sono stati processati per direttissima dal giudice Pasquale Pantalone. Erano accusati di resistenza a pubblico ufficiale: assolti perché il fatto non sussiste (la guardia giurata è un pubblico ufficiale solo se sta difendendo il luogo che deve sorvegliare). Per l'accusa di lesioni invece i due magrebini hanno patteggiato una multa di 500 euro.
Uno dei due, inoltre, aveva un coltellino in tasca: per questo è stato denunciato per possesso di oggetti atti a offendere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Pavesin Luciano

    04 Gennaio @ 19.07

    Sono in possesso di un PASS" dove tutto gli e' permesso? invadono, sfasciano, picchiano,pretendono ed ottengono molto, non mi sembra una strada giusta.

    Rispondi

  • tersilio benedetti

    14 Aprile @ 14.58

    e una vergogna io lavoro come guardia giurata in un ospedale di roma al ps denunciamo questi fatti ci vuole buon senso i sindacati che fanno dormono sono 70 anni che dormono basta e vergognoso questa infamia deve finire piena solidarieta' ai colleghi oggetti di aggressioni denunciate il magistrato

    Rispondi

  • pat

    09 Febbraio @ 19.55

    bellissimo spaccano tutto picchiano le persone preposte alla vigilanza offendono sputano e fanno quello che vogliono !e mi limito a citare solo quello che anno fatto quella sera ,e poi sono i poverini ?ma cosa avrebbero fatto a uno qualunque di noi al loro paese ?molto peggio credetemi e per molto meno ma d altronde siamo in italia perchè stupirci ?altro che repubblica delle banane

    Rispondi

  • parmense doc

    09 Febbraio @ 19.37

    secondo questo illustre giudice-scienziato, quindi AGGREDIRE UNO ( che lavora in un ospedale come guardia= CHE SEDA UNA RISSA NON è REATO DA CARCERE??? a quando l'obbligo di scendere dalla strada quando si incrocia un tunisino? a quando la casa popolare per tutti i tunisini che spacciano droga?

    Rispondi

  • Francesco

    09 Febbraio @ 18.28

    SIGNOR (o signora) "GIO" , IO LE RIPETO L' INVITO CHE LE HO RIVOLTO L' ALTRO GIORNO : MI INDICHI LA FONTE DA CUI HA TRATTO IL DATO CHE IL PRONTO SOCCORSO DI PARMA SPENDE UN MILIONE DI EURO ALL' ANNO PER L' ASSISTENZA A "CLANDESTINI" COINVOLTI IN ZUFFE. Sperando che lei non mi dia risposte come "lo dicono tutti" o "l' hanno scritto tutti i giornali" , perchè sono "sparate" a valore documentale zero ! Guardi, signor ( o signora) "Gio" , che "pazienti" (se vogliamo chiamarli così) violenti, che insultano e picchiano il Personale e danneggiano apparecchiature ed arredi , purtroppo affliggono tutti i Pronto Soccorso del Mondo. CI SONO STATI TEPPISTI PARMIGIANI RIMASTI LEGGENDARI, TANTO DA ENTRARE NELLE TRADIZIONI DELLA CITTA' , PER RIPETUTI EPISODI DI QUESTO GENERE. Una cosa, però, secondo me, val la pena di mettere in evidenza : MENTRE, ALL' ESTERO, TEPPISTI UBRIACHI IN MEZZO ALLA STRADA VENGONO PORTATI NELLE CELLE DELLA POLIZIA A SMALTIRE LA SBRONZA, IN ITALIA LA POLIZIA CHIAMA L' AMBULANZA E LI FA PORTARE IN OSPEDALE, DOVE, POI, SUCCEDONO COSE DI QUESTO GENERE............

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Traversetolo: calici e musica sul tramonto

FESTE PGN

Traversetolo: calici e musica sul tramonto Foto

Previsioni del tempo e soluzione Cubo di Rubik

FLORIDA

Aggiorna il meteo mentre risolve il cubo di Rubik in diretta tv

Giallo, trovata morta nella sua casa l'ex miss Gran Bretagna Sophie Gradon  Gallery

newcastle

Giallo, trovata morta nella sua casa l'ex miss Gran Bretagna Sophie Gradon Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

CHICHIBIO

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Caso sms, la rabbia di Lucarelli: "Danno pesantissimo all'immagine del club"

PARMA CALCIO

Caso sms, la rabbia di Lucarelli: "Danno pesantissimo all'immagine del club" Video

1commento

SORBOLO

Si sente male in casa, salvato da sindaco e carabinieri

agenda

E' il sabato di San Giovanni, ecco tutte le tortellate (e non solo)

PARMA

Lauryn Hill entusiasma la Cittadella: le foto della serata

LUTTO

Addio a Benecchi, storico oste di borgo dei Grassani

3commenti

PARMA

Spaccio in Oltretorrente, i residenti: "Chiediamo l'identificazione dei clienti" Video

6commenti

Processo

Public money, le difese: «Assolvete Costa e Villani»

2commenti

GAZZAREPORTER

"Anche per gli strajè è San Giovanni": foto dalla Germania

"Le tradizioni sono dure a morire", commenta il lettore Valerio

Ambiente

Le Guardie ecologiche: «Non possiamo più tutelare la natura come prima»

2commenti

BORGOTARO

Addio a Maria Rosaria Brugnoli, colonna del volontariato

PARMA

Proges, positivo il bilancio 2017. Michela Bolondi alla presidenza

Traversetolo

Musulmani, la polemica sul cambio di sede

1commento

Collecchio

Rompono i vetri ma nell'auto non c'è niente

1commento

BEDONIA

Addio alla maestra Maria Luisa Serpagli

PARMA

Incidente a Pontetaro sulla tangenziale cispadana: due feriti Gallery

AUTOSTRADA

Traffico intenso fino al primo pomeriggio in A1 e in Autocisa

In A15 si sono registrati fino a 7 km di coda tra Aulla e l'A12

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Censimento dei rom e schedature più urgenti

di Filiberto Molossi

2commenti

EDITORIALE

Contro il Parma il più assurdo dei processi

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

ROMA

La morte dello chef Narducci e dell'assistente: automobilista indagato per omicidio stradale

INCIDENTE

Auto con quattro ragazzi fa un volo di 21 metri a Napoli

SPORT

calcio

Mondiali, Puyol censurato dalla tv iraniana: ha i capelli lunghi

motori

F1, Gp Francia: Hamilton in pole, terza la Ferrari di Vettel

SOCIETA'

Piacenza

Capriolo incastrato fra le sbarre: lo liberano i vigili del fuoco Video

IL DISCO

I Rockets “on the road”

MOTORI

MOTORI

Hyundai i20: restyling di sostanza

RESTYLING

La nuova Jeep Renegade in 5 mosse