15°

26°

Parma

Vignali in Consiglio: "Potenziare la formazione degli agenti di Polizia municipale" - Contestazioni in aula

Vignali in Consiglio: "Potenziare la formazione degli agenti di Polizia municipale" - Contestazioni in aula
Ricevi gratis le news
27

Ore 16,32: Ha inizio il Consiglio comunale con le interrogazioni di alcuni consiglieri. Si attende la relazione del sindaco Pietro Vignali, che riferirà i risultati dell'inchiesta interna avviata dall'amministrazione comunale sull'operazione antidroga al Parco Ex- Eridania, in seguito alla quale Emmanuel Bonsu Foster, 22enne ghanese, aveva denunciato l'aggressione da parte di alcuni agenti di Polizia municipale.

LA RELAZIONE DEL SINDACO - Ore 16.45 :Inizia a parlare il sindaco, che ripercorre le tappe della vicenda, confermando che gli agenti durante l'operazione antidroga erano in borghese. Spiega che "uno degli agenti non esclude di averlo colpito". Dice anche che non è stato possibile effettuare la perizia calligrafica sulla scritta "Emanuel negro" che il ragazzo ha mostrato alla stampa e che non esistono telecamere all'interno del comando che possano fare luce sulla vicenda della busta. Pietro Vignali annuncia di aver chiesto al comandante della Polizia municipale Giovanni Maria Jacobazzi di "potenziare la formazione" del corpo e di aver particolare cura nel "coordinamento con le altre forze dell'ordine". LEGGI TUTTA LA RELAZIONE

Ore 17: Marco Ablondi del Prc riprende il caso della prostituta fotografata a terra nel comando della Polizia municipale. "Se allora l'assessore Monteverdi si fosse dimesso - spiega - forse il secondo caso non si sarebbe verificato". Ablondi denuncia anche il fatto che l'agente di Polizia municipale impugnasse la pistola: "Quando gli agenti sono in borghese non possono tenere l'arma in modo visibile".

Ore 17,08: Parla Massimo Moine, di An, annunciato da alcuni applausi del pubblico. "Auguro una pronta guarigione a Emmanuel e agli agenti di Polizia municipale".Moine attacca la stampa  e i mezzi di comunicazione in generale che hanno dato un'immagine "razzista" della città. "Credo alla Polizia municipale" - dice Moine, che definisce la vicenda "un caso isolato, su cui verrà fatta chiarezza".

PROTESTE ANTIRAZZISTE IN AULA - Ore 17,30 - Una trentina di persone irrompe nel Consiglio con cartelli e slogan, urlando più volte "Dimissioni!". Il presidente del Consiglio comunale Ubaldi  chiede che i dimostranti vengano identificati e denunciati. Intanto il dibattito prosegue.

Ore 17,54 - Interviene Maria Teresa Guarnieri, di Altra Politica: "Parma non è una città razzista". "Parma si è distinta sul tema della sicurezza"- dice - ma sui casi di Emmanuel e della prostitua nigeriana riflette sulle competenze degli agenti di Pm. "Per la prima volta in questa città c'è stato un movimento spontaneo di queste comunità che sono scese in piazza a manifestare. Il termine sicurezza fa a pugni con il termine di tenione sociale". Il collega Pizzigoni, dello stesso gruppo, aveva detto poco prima che "l'atteggiamento della Polizia municipale non sarebbe giustificabile nemmeno se il ragazzo fosse stato uno spacciatore", perché "bisogna mantenere la calma e la tranquillità ed evitare la violenza". Pizzigoni aveva parlato anche di un "danno d'immagine alla città".

Ore 18,05 - A questo punto si alternano consiglieri di maggioranza e opposizione: Agoletti (Ipp) parla di vicenda gonfiata dalla stampa e dice che la nostra città porta avanti numerosi esempi di integrazione; Borri (Pd) si dice insoddisfatta dai risultati dell'indagine interna, e chiede che il dibattito si allarghi a riconsiderare il ruolo della polizia municipale (ad esempio assente l'altra sera per la rissa di via Farini); il capogruppo Ipp Zannoni mette inguardia contro il "razzismo alla rovescia", criticando anche le posizioni della Cgil e i toni inquisitori dell'opposizione; Agnetti (sempre per Ipp) ricorda l'importanza della lotta alla droga, che non può essere scavalcata dalle strumnentalizzazioni di un incidente; Caselli (Pd) afferma che sarebbe bastato ammettere che qualcosa è effettivamente successo: e ci sarebbero state meno polemiche.  Da Pagliari (Pd) l'invito a Monteverdi a rimettere la propria delega nelle mani del sindaco, o a quest'ultimo a togliergliela. Inoltre occorre un maggior coordinamento tra le forze dell'ordine.  E pur sottolineando di parlare a titolo personale, anche La Mantia (Ipp)  dice che l'assessore avrebbe fatto meglio a rimettere la delega, almenom provvisoriamente in attesa dell'accertamento dei fatti. L'ex preside del Marconi Variati (Ipp) ha detto di avere conosciuto Emmanuel e la sua famiglia quando il ragazzo era allo scientifico: ha chiesto tempi rapidi alla magistratura   ("anche i vigili non si sono fatti male da soli").

La minoranza ha poi presentato un ordine del giorno, successivamente rinviato all'esame della conferenza dei capigruppo,  in cui ha chiesto l'istituzione di una commissione consigliare ad hoc che accerti le responsabilità nella conduzione dell'azione e che esamini le funzioni e la formazione degli agenti di Polizia municipale. La Commissione dovrà riferire al consiglio entro tre mesi.

Il presidente del Consiglio Elvio Ubaldi ha dichiarato che non occorre giustificarsi sul "non razzismo" della città. "Abbiamo una storia che parla per noi", ha detto. La Polizia municipale, aggiunge, non è razzista, e tantomeno lo sono il sindaco o l'assessore Monteverdi. Il problema, dice, è invece spiegare ai cittadini "cosa fa la polizia municipale".

La seduta continua con altri ordini del giorno.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giancarlo

    15 Ottobre @ 16.32

    Caro Parmigiano doc,hai perfettamente ragione e la tua analisi non fa una grinza.Vallo però a dire a chi il bailamme l'ha creato sfruttando un'episodio ,senz'altro deprecabile,per farne una battaglia politica.Quello che è successo è un comunissimo fatto di cronaca,nè più nè meno e chi ha sbagliato pagherà.Quello che molti di noi criticano è l'atteggiamento dei cosidetti antirazzisti che hanno colto quest'occasione per sfogare le loro frustazioni.L'umanità evocata è fasulla e poco credibile.Mai,dico mai,che questi individui abbiano manifestato contro la criminalità,micro o macro che sia,in difesa dei cittadini.Sono sempre contro qualcuno che non abbia la falce e martello stampata nel cervello o il tatuaggio di Che Guevara.E' questo che la stragrande maggioranza dei parmigiani non capisce,la difesa ad oltranza a senso unico..

    Rispondi

  • Francesco

    15 Ottobre @ 15.00

    Intanto . dal Tribunale si apprende che , nella prima udienza del processo per l' episodio dello scorso anno, quando un Vigile Urbano , coinvolto poi anche nella vicenda Bonsu, avrebbe preso a pugni un giovane parmigiano in via Farini, la registrazione di una telecamera , che, secondo l' Avvocato dello stesso giovane, avrebbe dovuto dimostrare che il Vigile aveva attaccato per primo, non dimostra , invece, niente. Si vede solo il Vigile alzare un braccio , ma non si capisce se per colpire o in un gesto di difesa.

    Rispondi

  • un parmigiano deluso

    15 Ottobre @ 14.45

    Molti dimenticano che c'è stata una denuncia alla procura, da cui tutto il bailamme è cominciato. Qui non si parla di teorie politiche o di modi di intendere la sicurezza: c'è un elemento concreto, una denuncia. Finalmente un cittadino si ribella all'arroganza dei politici, che ormai è diventata insopportabile. Dovremmo imparare da Emmanuel che ha probabilmente subito un sopruso, non si è arreso e ha avuto il coraggio di denunciare la CASTA. E' questo che fa imbufalire la giunta: l'attacco alla casta! Bravo Emmanuel hai tutto il mio appoggio.

    Rispondi

  • Giancarlo

    15 Ottobre @ 11.37

    Per Laura.Cosa c'entra la Bulgaria,me lo spieghi?E il fatto che la "tua" Emilia sia rossa è forse un vanto?Cosa vorresti dire che chi non è rosso è un incivile antidemocratico?Suvvia Laura sii più equilibrata.Che gli extracomunitari,specie se clandestini,abbiano creato insicurezza sociale è un dato di fatto o neghi anche questo.La cronaca "di destra" ,come la definisci tu, non racconta forse la verità sui borseggi,sulle violenze e sui furti quotidiani di individui entrati clandestinamente nel ns territorio?La tua Emilia rossa ha,in gran parte,agevolato questo stato di cose ed è per questo che la tua categoria politica è stata severamente sconfitta.E' sorprendente come tu e chi come te neghiate sistematicamente e ideologicamente l'evidenza.Ma non c'è da sorprendesti,è nel vs DNA condannare chi non la pensa come voi.

    Rispondi

  • Gino Bajoli

    15 Ottobre @ 11.36

    Vicenda strumentalizzata per altri fini...Questo ha trovato l\'america e non smetterà più di chiedere risarcimenti in danaro....E bravo l\'avvocato...........

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nadia Toffa per la prima volta senza parrucca

social network

La prima volta di Nadia Toffa senza parrucca: selfie con la mamma

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa

FESTE

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa Foto

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

manifestazione

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Il pensionato e l'officina in nero: sequestro e multa da 10mila euro Video

via zanardelli

Il pensionato e l'officina in nero: sequestro e multa da 10mila euro Video

8commenti

FATTO DEL GIORNO

Strattonano un'anziana, la fanno cadere e la rapinano alla fermata del bus

2commenti

PARMA

Un logo per la Barilla, concorso al Toschi: ecco le studentesse premiate Foto

Un concorso per premiare i dipendenti con 25 anni di anzianità in azienda

polizia

Aggressione nella notte in via D'Azeglio

1commento

segnalazione

San Leonardo, bossoli di arma da fuoco sul marciapiede

3commenti

POLIZIA MUNICIPALE

Sequestrate 120 paia di scarpe e giubbotti contraffatti. Video: ecco come scoprire i falsi

Denunciati due senegalesi

1commento

carabinieri

Colpì il giardiniere a badilate: arrestato commerciante di Langhirano

1commento

ALLUVIONE

La Procura replica all'attacco di Pizzarotti: «Parole scomposte»

13commenti

bardi

Cade nel bosco mentre fa legna: soccorsi difficili per un 67enne ferito

CARABINIERI

Prima il furto all'Ikea, poi l'aggressione al cassiere: arrestato 30enne reggiano

E' divenuta esecutiva la condanna per rapina e lesioni nei confronti di un uomo per un episodio del novembre 2014

CALCIO

D'Aversa: "Il sistema di gioco si decide in base ai giocatori disponibili" Video

lutto

Addop a Maria Piovani, la "nonnina" di Marzolara

Vedova di Enrico Alfieri dal 1971, diceva spesso: «Se mi garantissero che quando muoio lo ritrovo di là, non ci penserei due volte»

reggio emilia

Cellulare rubato passa di mano, due denunciati a Montechiarugolo, due a Felino

Inchiodati grazie al tracciamento, ma il telefono è sparito

COLORNO

Dopo l'incidente scappa: «inchiodato» dalle telecamere

gazzareporter

Rissa fra ragazze: volano bottiglie di birra (e infrangono un portone)

Stazione

Chiude il piano dei senzatetto

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi e l'alibi del voto regionale

di Luca Tentoni

NOSTRE INIZIATIVE

"Il terzo giorno": la mostra in 8 pagine speciali

ITALIA/MONDO

Genova

Cinque Terre, misteriosa macchia bianca in mare

TRAFFICO

Camion si ribalta in tangenziale a Milano, tondini sulla carreggiata: 5 feriti, traffico bloccato

SPORT

MOTOGP

Austin: Iannone il più veloce. Quarto Rossi

RUGBY

I giocatori delle Zebre allenano i piccoli giocatori Foto

SOCIETA'

usa

"Carrie" tifa per l'amica "Miranda" governatrice di New York

FOTOGRAFIA

Figure contro, la fotografia della differenza: mostra allo Csac Foto

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia