14°

27°

Parma

Il sociologo: "La consuetudine della condivisione oggi è solo un ricordo"

Il sociologo: "La consuetudine della condivisione oggi è solo un ricordo"
Ricevi gratis le news
0

Margherita Portelli

Le pareti di casa come quattro barriere. Tullia Mussi e Francesca Gabbi, la madre e la figlia di cui ieri sono stati trovati i corpi senza vita nel loro appartamento di via Marzabotto (sembrerebbe dopo sette-dieci giorni dal momento della morte), erano due persone «riservate ma cordiali», a detta dei vicini. Ma perché, in questo come nel caso di Graziella Boschesi (la bidella ritrovata cadavere a causa del freddo nella sua abitazione di via Del popolo la settimana scorsa, ndr) devono passare giorni e giorni prima che qualcuno dia l’allarme? Ieri, a insospettire i dirimpettai, pare sia stato l’odore sgradevole che proveniva da oltre la porta. Si muore da soli, in casa, senza che fuori nessuno se ne accorga.

Il sociologo e docente di Sociologia dell’Università di Parma Alessandro Bosi, a cui abbiamo chiesto un’interpretazione di episodi che ormai sembrano quasi all’ordine del giorno, spiega: «Credo sia difficile discostarsi da una linea interpretativa ormai piuttosto consolidata. Nelle città, che siano di piccole o grandi dimensioni, si verificano processi di spersonalizzazione e perdita di identità dell’individuo. La casa diviene il luogo di una privatezza pressoché esclusiva. La consuetudine della frequentazione e della condivisione, anche tra vicini di casa, è ormai solo un ricordo. Si tratta di un’esclusione dentro-fuori, che un tempo non esisteva». I rapporti sociali, sostanzialmente, si mantengono all’esterno delle quattro mura, e nell’ambito privato tutto si dissolve: «Oggi capita che spesso non si conoscano nemmeno i nomi delle persone con cui condividiamo il pianerottolo, questo deve farci pensare», aggiunge Bosi. E anche nei piccolissimi centri urbani, composti da poche migliaia di abitanti, la storia non cambia: «Il piccolo emula il grande – specifica l’esperto -, e questo modello metropolitano lo ritroviamo, ormai, anche nei paesi di periferia». Ma che fare per superare questa dimensione dell’esclusività? «E’ necessario davvero ripensare le forme della socializzazione nell’ambito urbano, bisogna rivedere profondamente lo spazio e la vita quotidiana dei singoli – dichiara, concludendo, il sociologo -. L’individuo, oggi, ha molta meno libertà di organizzarsi il tempo di vita, ci vorrebbero relazioni sociali più dinamiche. Il cambiamento deve avvenire dell’organizzazione sociale della vita».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Star Smallville incriminata per traffico sessuale

televisione

Star di "Smallville" incriminata per traffico sessuale

Nadia Toffa per la prima volta senza parrucca

social network

La prima volta di Nadia Toffa senza parrucca: selfie con la mamma

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa

FESTE

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

La doppietta di Barillà riporta il Parma al secondo posto Foto

serie b

La doppietta di Barillà riporta il Parma al secondo posto Foto

I crociati in 10 per infortunio nel finale del secondo tempo

1commento

polizia

Il market dello spaccio? Installato nel greto della Parma. Cinque in manette Video

In tutto 13 arresti e oltre 65 chili di droga sequestrati

5commenti

scomparso

San Secondo, da 24 ore non si hanno notizie di Claudio. Chi l'ha visto?

incidente

Mezzano superiore, finisce con l'auto nel fossato: ferito un 65enne

felino

Parcheggiava con un permesso disabili falso intestato a un morto

dopo il maltempo

Sicurezza del territorio: 62 interventi finanziati dalla Regione, da Colorno all'Appennino

carabinieri

Sborsa 30mila euro per una Porsche usata ma è una truffa: tre denunciati

1commento

VIA SIDOLI

Scende dall'autobus: 83enne assalita e rapinata

2commenti

FURTI

Notte di raid nelle assicurazioni: cosa cercavano i ladri?

5commenti

Addio

Giancarlo Bonassi, l'antesignano delle guide turistiche

L'agenda

"Nel segno del giglio" e non solo: un sabato tra dischi in vinile, libri e musica

Tribunale

Picchia e perseguita la fidanzata: condannato a due anni

parma

Lotta alla zanzara tigre: si parte (con obblighi anche per i privati)

tg parma

Talking teens: quando le statue di Parma prendono voce Video

cosa cambia

Parma-Carpi al Tardini: ecco le modifiche alla viabilità

SALSO

Elezioni, spunta una nuova lista civica: Salso Futura

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Intese difficili. La prossima settimana è decisiva

di Domenico Cacopardo

NOSTRE INIZIATIVE

"Il terzo giorno": la mostra in 8 pagine speciali

ITALIA/MONDO

stranieri

Giovane pakistana uccisa da padre e fratello in patria. Voleva sposare un italiano

il caso

Testa di maiale nella sede di associazione islamica del Reggiano

1commento

SPORT

GAZZAFUN

Parma-Carpi 2-1: fate le vostre pagelle

impresa

Scialpinismo: record italiano alla Patrouille des glaciers

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

usa

"Carrie" tifa per l'amica "Miranda" governatrice di New York

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia