17°

29°

Parma

Buzzi e il Corriere: "Parma non è Gomorra"

Ricevi gratis le news
13

Comunicato stampa

"Mi inserisco nell commento all'articolo su Parma pubblicato ieri dal Corriere della Sera per dire che il servizio giornalistico in questione è ciò che di più distorto e tendenzioso abbia sentito negli ultimi tempi". Con queste parole il Coordinatore provinciale del PDL di Parma, Paolo Buzzi, ha iniziato il proprio commento all'articolo sulla situazione polirtica e non solo di Parma apparso ieri sul Corriere della Sera a firma di Aldo Cazzullo. 

"Parma viene descritta come una città in cui "tutti rubavano tutto": ed è soprattutto qui che non sono d'accordo. Parma viene descritta come una città diversa dalle altre, intrisa solo di malaffare e di illegalità, un luogo infernale degno della biblica Gomorra! - ha quindi proseguito il vertice degli azzurri parmigiani - Ma, a ben vedere, Parma non è tanto diversa dalle altre città se è vero, come ha sostenuto il Presidente della Corte dei Conti in occasione dell'inaugurazione dell'anno giudiziario, che la corruzione ed il malaffare sono dilaganti in tutto il territorio nazionale e determinano un "giro d'affari" di alcuni miliardi di euro l'anno. Certo, non è proprio il caso di consolarsi di fronte ad un mal comune, ma di combattere questi fenomeni con l'etica politica, sapendo che l'efficienza della pubblica amministrazione va di pari passo con il senso della legalità che la deve necessariamente accompagnare. Poi, se mi è consentito, non "tutti" rubavano: ma fra gli amministratori, gli industriali ed i commercianti la stragrande maggioranza esercitava ed esercita il proprio ruolo ed il proprio lavoro con onestà e senso del dovere, certamente commetttendo errori come in ogni attività umana, ma con dignità ed onore. Vedo che la tendenza di fare di tutte le erbe un fascio ha colpito anche l'ex sindaco Ubaldi quando afferma che "una vena di pazzia ha colto gli amministratori...la protervia del potere...l'abisso della corruzione...dobbiamo uscirne".Ebbene personalmente non mi riconosco affatto in questo giudizio sommario: l'unica "pazzia" che mi attribuisco è quella di aver dedicato otto anni della mia vita , sette giorni su sette per dodici ore al giorno, al'amministrazione della mia città, interpretando il mio ruolo non con "la protervia del potere" ma con la responsabilità del dovere inteso come servizio alla comunità! E, come me, tantissimi altri colleghi e dipendenti del Comune. Ed è con questo spirito che mi accingo, come esponente del Popolo della Libertà che mi onoro di rappresentare, ad intraprendere un dialogo con quelle forze moderate antitetiche alla sinistra di apparato che è oggi sulla scena politica locale, per costruire insieme un futuro migliore per la nostra città. All'amico Senatore Libè (UdC) dico che concordo con lui sul fatto che si sta insieme quando si è compatibili e non per convenienza numerica. Non credo, però, che sia poi così dIfficile trovare un punto d'incontro fra di noi dal momento che abbiamo in comune il sostegno a tematiche forti come la famiglia, la casa, la sicurezza, le politiche fiscali ecc.ecc. E' sulla base di questa condivisione di fondo che a mio avviso dobbiamo partire, senza pregiudiziali di sorta o veti personalistici che avrebbero il sapore di una vecchia politica non più adeguata ai tempi d'oggi".

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • BERTOLI MARIO

    22 Febbraio @ 17.46

    NON NE POSSIAMO PIU'! A Parma nella griglia di partenza dei candidati sindaci il nuovo avanza: ex trombati, ex assessori, ex sindaci, che ora vorrebbero rimettersi in cattedra a pontificare e si rimpallano le responsabilità tra loro a chi ha fatto più danni. Invece di arrossire e farsi da parte una volta per sempre, vogliono prendere in giro ancora i cittadini. Tutti personaggi politici implicati, più o meno recentemente,direttamente o indirettamente nel disastro della nostra città. Giunte fallimentari, mai dimenticarselo, rette sempre dal Pdl/Udc/civici. E fin superfluo fare nomi perche i parmigiani li conoscono, ahimè, benissimo. Il popolo di Parma resta in trepidante attesa per sapere se vi saranno altri candidati (presto si conosceranno anche i candidati al Consiglio Comunale) che hanno contribuito a farci ridicolarizzare, e non solo, da tutta la stampa nazionale: " a Parma tutti rubano tutto" ha scritto il Corriere della Sera nei giorni scorsi. Ci auguriamo solamente che i parmigiani che hanno a cuore la nostra città non rieleggano nessun Assessore e Consiglieri Comunali che appartengono a queste ben note cricche di incapaci ed affaristi. Questa sarà la miglior risposta e la sacrosanta “vendetta” che i cittadini onesti daranno alle prossime elezioni comunali a questi "immortali". Mario Bertoli (Segretario Provinciale La Destra

    Rispondi

  • Mauro

    22 Febbraio @ 14.25

    Caro Buzzi mi sembra che sia giunto il momento che Lei e tanti altri della cricca ci restituiate quello che avete sperperato in questi anni. Dopodichè andatevene e sparite dalla circolazione perchè di gente così non se ne sentirà la nostalgia.VERGOGNATEVI.

    Rispondi

  • CIRO

    22 Febbraio @ 14.22

    Meglio essere tra le prime delle province italiane o nella media delle città.Purtroppo insieme ai sogni di grandezza della classe politica locale oltre agli onori sono arrivati sopratutto guai e criminalità di vario tipo.Gomorra è il simbolo, ma davvero tutti credevano che qui c'era tutto oro?

    Rispondi

  • Kenny

    22 Febbraio @ 11.51

    Gomorra forse no però ormai è un misto fra Crotone, Tunisi, Chisinau, Bucarest, Tirana, Sofia, Skopie,ecc.........

    Rispondi

  • chec

    22 Febbraio @ 10.33

    perchè mi tocca commentare sempre delle schifezze della mia città, con rabbia e offesa? però è impossibile esimersi dal farlo quando gente pessima cosi non perde mai l occasione per tacere e ritirarsi definitivamente!!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

1commento

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

anteprima gazzetta

Sicurezza a Parma, il caso ora è politico: "Ma ai parmigiani interessa che si faccia qualcosa"

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

4commenti

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

trasporti

Campari (Lega) richiama Ferrovie: "Alta velocità, collegamenti con Parma carenti"

visita

Ferrero, il presidente "esplosivo" a Parma

incontro

Nando Dalla Chiesa: "Criminalità, mai abbassare la guardia" Video

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

QUARTIERE TAMBURI

Fondazione Pizzarotti e Parole di Lulù onlus insieme per i bambini di Taranto

gazzareporter

Bici e pure la borsetta sotto il ponte

PARMA

Riporta il carrello dopo la spesa e la borsa sparisce dall'auto: denunciato un 29enne

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

GAZZAFUN

10 piazze della nostra provincia: in quale comune siamo?

ITALIA/MONDO

MILANO

Pedofilia: 6 anni e 4 mesi a don Galli

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

SPORT

EUROPA LEAGUE

Luis Alberto-Immobile: la Lazio piega l'Apollon

Serie C

Sospese fino a data da destinarsi le gare dell'Entella

SOCIETA'

dublino

Aereo tenta l'atterraggio: il vento costringe a riprendere il volo

PARMA

Ponte Romano, sopralluogo in vista dell'inaugurazione Foto

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse