19°

30°

Parma

"Per 21 anni preda di usurai. Finché li ho denunciati"

"Per 21 anni preda di usurai. Finché li ho denunciati"
Ricevi gratis le news
0

Alessia De Rosa
«Il giorno della settimana che preferivo era il sabato. Quello che odiavo, invece, il lunedì: l’inizio della settimana mi ricordava i problemi non risolti e le cambiali da pagare». Bastano due fascicoli pieni di fogli a raccontare la vita di una persona. Quelli di Luciano, ex artigiano di Parma, hanno un peso che è difficile da mandar via. Il primo raccoglie oltre trecento cambiali, una piccola parte di quelle che Luciano ha pagato nella sua vita, in totale sono duemila. Il secondo, invece, contiene articoli di giornali ritagliati: storie di vite strozzate dall’usura, proprio come la sua. L’ultimo articolo «collezionato» risale a qualche giorno fa, pubblicato sulla Gazzetta: la storia di un piccolo imprenditore caduto nelle mani degli usurai per pagare i debiti dell’azienda. Ed è stata proprio quella testimonianza a spingere Luciano a voler raccontare la sua storia. Anche lui ha fatto parte dell’Italia rovinata dagli usurai. Un’Italia vecchia però, in cui a governare c'era ancora la lira. Il primo usuraio l’ha pagato nel 1974, l’ultimo nel 1995. «Per più di vent'anni mi sono destreggiato tra banche, finanziarie e strozzini – racconta –. Non avendo le garanzie giuste, le banche rifiutavano di farmi il credito di cui avevo bisogno e ogni volta non restava altro che rivolgermi anche ai privati». Una vicenda chiusa da tempo ma che, nonostante gli anni passati, ancora fa rabbia: «Mi hanno rovinato le banche – accusa l’ex artigiano –. Il mio problema non era il lavoro, quello andava bene, ma per acquistare il materiale necessario spesso mi serviva denaro liquido che non riuscivo a procurami se non con piccoli prestiti ottenuti qua e là. E’ così che si entra nel vortice dell’usura: una volta che sei dentro hai costantemente bisogno di soldi, c'è sempre un buco da tappare». Nel 1995 Luciano ha deciso di porre la parola fine e ha denunciato l’ultimo usuraio al quale si era rivolto. «Ormai non riuscivo più ad andare avanti – racconta –. Ero stanco, lavoravo giorno e notte per pagare i debiti. Dopo qualche anno ho anche perso l’unico bene di mia proprietà, la casa, portata via dalle banche». Oggi Luciano ha  66 anni e già da qualche anno è in pensione. Una vita tranquilla senza più le ansie del passato, eppure lui tranquillo non ci riesce a stare. «Ho lavorato una vita intera per non ritrovarmi nulla – dice – perfino la macchina non è di mia proprietà». Tutte le volte che legge di vite spezzate dall’usura si arrabbia, ritaglia gli articoli e li conserva, in modo quasi ossessivo: «Il motivo per cui lo faccio? Perché questa è stata la mia vita – continua –. Mia moglie mi dice di lasciar perdere, che per fortuna ci siamo lasciati tutto alle spalle, ma io non riesco a farlo. Fino a cinque anni fa ancora avevo gli incubi per tutto questo». In ognuno di quegli articoli ritagliati Luciano rivede un po' della sua storia. «Il modo in cui si finisce nelle mani degli usurai è sempre lo stesso: le banche ti negano il prestito, i debiti aumentano e la disperazione fa il resto – spiega –. In tutta la mia vita ho fatto solo sei giorni di assenza dal lavoro, tutti giustificati da motivi di salute. Se ripenso a quel periodo l’unica cosa che mi viene in mente è la smania di produrre per guadagnare, ho lavorato giorno e notte per saldare i debiti. Questa non è vita».

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

GOLF: Tour Championship

Molinari, primo giro in sordina. "Ora tocca migliorare" Videointervista

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"