18°

28°

Parma

Gcr e la centrale vicino alla Certosa: "Il nostro territorio non è terra di conquista"

Gcr e la centrale vicino alla Certosa: "Il nostro territorio non è terra di conquista"
Ricevi gratis le news
2

L'associazione Gcr prende posizione contro il progetto di una centrale a biomassa vicino alla Certosa. Gcr interverrà durante la conferenza dei servizi, che analizzerà il progetto, per ribadire che il Parmense "non è terra di conquista".
Ecco il comunicato di Gcr:

E' tornato all'attenzione dei media il progetto di una centrale a biomassa a fianco della Certosa di Parma.
Si tratta dell'inceneritore “piccolo”, a fianco di quello gigantesco in costruzione a Ugozzolo.
La “casalinga” Marina Papotti scrive ad un quotidiano locale lamentando il silenzio che vige attorno al tema e si chiede cosa stiano facendo le istituzioni per fermare questo progetto e per recuperare una visione del territorio che metta al primo posto la salute e non il business di pochi.
Viene anche criticata la posizione assente delle associazioni ambientaliste.
Sulle istituzioni saranno le stesse a rispondere delle loro intenzioni, se si vorranno scomodare.
Sul silenzio delle associazioni possiamo parlare per noi, le altre... non sappiamo se sia stata presa posizione o se un sussulto sia giunto anche da loro.
Certo è che Gcr non è rimasto fermo. Non appena venuti a conoscenza del progetto (il silenzio a volte è favorito dalla difficoltà di reperire questo genere di informazioni) ci siamo subito mossi per andare a leggere le carte.
Dopo una rapida analisi ci siamo subito resi conto dei potenziali rischi che un impianto di questo genere e portata può causare e ci siamo impegnati per una approfondito studio a cura di esperti di nostra conoscenza e stima.
Fatta copia, a nostre spese, di tutto il faldone, siamo ora nella fase di analisi del progetto.
Lo scopo è quello di intervenire in sede di osservazioni in conferenza dei servizi per ribadire, ancora una volta, che il nostro territorio non possa e non debba essere considerato terra di conquista di chicchessia, ma sia necessario al contrario prendersene cura perché non solo la situazione non è delle migliori, ma senza interventi di recupero ambientale ci stiamo muovendo pericolosamente verso il disastro.
Il nuovo progetto si va a sommare ai tanti che sono in corso e porterà un impatto notevolissimo sui tanti aspetti ambientali del territorio, aria, acqua, traffico...
Di questi giorni il superamento continuo dei limiti delle polveri sottili (PM 10) che in meno di due mesi ha raggiunto il limite annuale di legge delle 35 giornate fuori range.
Abbiamo davanti ancora un intero anno da gestire.
Qual'è la risposta delle istituzioni verso questa drammatica situazione? Debole, insufficiente, quasi nulla. La salute dei cittadini dovrebbe essere il primo pensiero di ogni amministratore al risveglio. Progetti come la centrale a biomassa della Certosa, l'inceneritore di Ugozzolo, la centrale di Tracasali, ed altri progetti simili che stanno nascendo come funghi sul territorio della nostra provincia, non fanno che incrementare l'inquinamento dell'aria già oggi oltre, e di molto, oltre i limiti. Ma non solo di quella, ovviamente.
Ci stiamo avvelenando con le nostre stesse mani. Dov'è finito il buonsenso? Noi ci siamo mossi, come sempre, per cercare di arginare i danni. Certo la fatica di far circolare le informazioni e le notizie è sempre tanta. Ma già il 19 gennaio siamo usciti con un comunicato stampa: http://gestionecorrettarifiuti.it/sito/modules/news/article.php?storyid=1040. Non tutti i giornali certo hanno pubblicato. Noi però ci siamo, come ci saremo il 14 aprile per le strade della città, per richiamare l'attenzione del Paese su uno dei problemi più gravi sul fronte dell'inquinamento: gli inceneritori dei rifiuti.

Associazione Gestione Corretta Rifiuti e Risorse di Parma - GCR

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Ros

    29 Febbraio @ 22.25

    Rimango sempre stupita! Se si parlasse della farfallina di Belén tutti avrebbero da dire qualcosa... siccome si parla della nostra salute, chi se ne frega ???

    Rispondi

  • Ros

    27 Febbraio @ 12.47

    INCREDIBILE !!! E LA SALUTE DELLE PERSONE ???

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

GAZZAREPORTER

Rudo a gogò!

Lo sfogo di un lettore in pieno centro

LA POLEMICA

Sagra della Croce, pochi bagni chimici a Collecchio

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"