17°

29°

Parma

Non consegna la nipotina all'ex genero irascibile: nonna assolta

Non consegna la nipotina all'ex genero irascibile: nonna assolta
Ricevi gratis le news
8

Assolta, dalla Cassazione, una nonna di Parma, Maria F., accusata di non aver consegnato la nipotina al padre, separatosi da sua figlia in maniera burrascosa, temendo che l’uomo, Pier Paolo B., le avrebbe fatto una delle sue solite scenate alle quali non voleva che assistesse anche la bambina.

A denunciare la nonna era stato l'ex genero, che era andato a prendere la figlia minore a casa della moglie separata dove aveva trovato la signora Maria, nel giorno stabilito per il diritto di visita. Siccome la volta precedente, l’incontro era finito a male parole, la nonna si era rifiutata di entrare in contatto con il padre della piccola e aveva trattenuto la nipotina in casa in attesa delle forze dell’ordine e del rientro della mamma della bimba.

In primo grado, la nonna era stata scagionata, ma in appello la signora Maria era stata condannata – ai soli effetti civili - a risarcire l’ex genero per i danni sofferti per non aver potuto usufruire del diritto di visita. Adesso, però, la Suprema Corte - con la sentenza 8076 – ha annullato senza rinvio il verdetto di 'colpevolezzà emesso dalla Corte di Appello di Bologna il due febbraio 2011. Ad avviso dei supremi giudici, in una situazione del genere non può essere preso in considerazione solo l’interesse del padre, ma anche quello della bambina «la cui serenità era posta in pericolo dall’eventualità di spiacevoli scenate che entrambe le sentenze di merito danno per avvenute in precedenti occasioni». Pertanto – conclude la Cassazione – «nella situazione descritta, il rifiuto di consegna, con trattenimento per poche ore della piccola, non ha avuto un rilievo tale da integrare il reato di sottrazione di persona incapace».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Ermanno

    02 Marzo @ 17.42

    Inviterei a non generalizzare. Non ci si può ergere a paladini di una giustizia privata nella quale confluiscono rabbia e rancori di anni. Le sentenze dei tribunali, piacciano o no, vanno rispettate. Spesso la parte debole sono proprio i padri che diventano esclusivamente "macchine da assegno mensile" e perdono il rapporto con i figli.

    Rispondi

  • Daniela

    02 Marzo @ 16.18

    Ma la Sig.ra della foto non è la stessa che ha subìto un furto a casa giorni fa? Qui le cose sono 2; o la Sig.ra è sfortunata, o chi pubblica gli articoli ha solo questa foto da pubblicare o.O

    Rispondi

  • Gabriele

    02 Marzo @ 10.09

    Prima di dare giudizi affrettati e consigli senza sapere il pregresso dellla situazione io starei attento a trarre delle cosiderazioni affrettate. Vorrei far notare delle già gravi conseguenze che dopo una separazione deve subire il padre, il fatto come vedere il figlio o la figlia ogni 1 - 2 volte al mese e se adesso passa anche il concetto che si possa evitare di dare i figi nei gg prestabiliti non è molto bello.

    Rispondi

  • Stefano

    02 Marzo @ 08.56

    Magari la nonna non sa di "Diritto" ma sicuramente sa e ragiona col cuore. E' la legge che spesso è miope; la nonna ha solo dato amore e ne riceverà. Brava e per fortuna ci sono persone come te.

    Rispondi

  • kaf

    02 Marzo @ 08.14

    ennesima dimostrazione che ogni giudice ha un suo personale codice penale... come mai in appello i giudici hanno sentenziato in maniera differente? mah? ci vuole la cassazione per sapere che la nonna ha agito esclusivamente per il bene della bambina? io ed il mio salumiere ci avremmo messo di meno a giudicare la vicenda! Brava la signora, il coraggio delle nonne e delle mamme è sempre esemplare!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Da Dua Lipa al figlio Matteo: un album ricco di duetti per Andrea Bocelli

MUSICA

Da Dua Lipa al figlio Matteo: un album ricco di duetti per Andrea Bocelli

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

4commenti

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

2commenti

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

trasporti

Campari (Lega) richiama Ferrovie: "Alta velocità, collegamenti con Parma carenti"

incontro

Nando Dalla Chiesa: "Criminalità, mai abbassare la guardia" Video

LIRICA

Macbeth inaugura il Festival Verdi 2018 al Teatro Regio

La "prima" è in programma giovedì 27 settembre

visita

Ferrero, il presidente "esplosivo" a Parma

QUARTIERE TAMBURI

Fondazione Pizzarotti e Parole di Lulù onlus insieme per i bambini di Taranto

gazzareporter

Bici e pure la borsetta sotto il ponte

PARMA

Riporta il carrello dopo la spesa e la borsa sparisce dall'auto: denunciato un 29enne

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

Fidenza

Audi nel mirino dei ladri: da una rubato anche il volante

INCIDENTE

Ciclista investito in via Langhirano

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

PGN

La festa di Casaltone, Benassi e i Megaborg al Mu, e il nuovo «Operaswing»

ITALIA/MONDO

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

CULTURA

E' morta Inge Feltrinelli, aveva 87 anni

SPORT

Calciomercato

Inter, vicino il rinnovo di Icardi

CHAMPIONS

La Juve in dieci stende il Valencia. Roma travolta dal Real

SOCIETA'

dublino

Aereo tenta l'atterraggio: il vento costringe a riprendere il volo

PARMA

Ponte Romano, sopralluogo in vista dell'inaugurazione Foto

MOTORI

motori

Il tempo libero secondo Mercedes

IL TEST

Fiat 500X si rifà il trucco. Ecco come va