17°

27°

Parma

Sos pm, Laguardia al Csm: "Parma? Una sede disagiata"

Sos pm, Laguardia al Csm: "Parma? Una sede disagiata"
Ricevi gratis le news
0

Davide Barilli

Parma? Rischia di essere ridotta a sede disagiata. Si parla di magistratura. Ma il danno di immagine resta evidente, così come la mazzata all'orgoglio (a volte magari fin troppo supponente) di una città troppo a lungo abituata a rimirarsi nello specchio. Disagiata: un termine che può far venire i brividi, se si pensa che - un tempo - tali erano definite certe  procure d'avamposto, inserite nel contesto di città ritenute «scomode», nel profondo sud o nelle isole. Insomma, luoghi -  spesso  preda della criminalità organizzata - non    facili da «coprire», poco attrattivi per magistrati che non avessero nei cromosomi la voglia di starsene a combattere  in prima linea. Ma i tempi cambiano. Ora, infatti, anche Parma potrebbe avvalersi del «titolo» di sede disagiata. La procura stessa ha chiesto al Csm che la nostra diventi tale. Lo ha spiegato ieri  il procuratore Gerardo Laguardia,  chiarendo che si tratta di un mezzo che  potrebbe favorire l’arrivo di magistrati a Parma.
Da molto tempo infatti la procura parmigiana è  sotto organico. Molti bandi sono andati a vuoto, nessun magistrato - in altre parole - ha fatto richiesta per essere trasferito a Parma. Se il Csm accogliesse la richiesta del procuratore, l’incarico a Parma consentirebbe ai pm in arrivo di accumulare punteggi extra per la carriera e quindi la città ducale diventerebbe una sede più appetibile.
     A conti fatti non c'erano molte altre alternative. Dopo i fiaschi degli ultimi bandi, non restava forse altra «arma» per smuovere il Csm.  Come detto, i   magistrati che accettano i trasferimenti in sedi disagiate ovvero quelle sedi giudiziarie rimaste vacanti all’esito delle ordinarie procedure di trasferimento e con percentuale di posti vacanti superiore alla media nazionale (nel caso della procura parmigiana  la percentuale di «scopertura» supera il 30%), ricevono degli incentivi (così come previsto dal decreto-legge 16 settembre 2008 n. 143 convertito con modifiche nella Legge 13 novembre 2008, n. 181). In particolare il magistrato che accetta di prestare servizio in una procura con questi requisiti riceve un’indennità mensile (pari allo stipendio tabellare del magistrato ordinario con tre anni di anzianità) ed un’indennità di prima sistemazione (una tantum, pari a nove volte l’indennità integrativa speciale in godimento). Va detto, per consolarsi, che di questi tempi non sono poche le  città che hanno chiesto di diventare «disagiate» (ma parliamo pur sempre di organico di magistrati), località a macchia di leopardo, di ogni regione, ultime della serie Gorizia e Lodi. 
 Altri movimenti
Per fortuna    il  trasferimento a Lecce e Lodi dei pm Roberta Licci e Vincenzo Picciotti (da loro richiesto) è stato congelato. Se ne sarebbero dovuti andare in questi giorni, ma il ministero ha fatto tirare un sospiro di sollievo a Laguardia rimandando di qualche mese (per l'esattezza tre per la Licci, sei per Picciotti) il trasferimento, ma si tratta pur sempre del classico pannicello caldo, dal momento che si ritarda solo qualcosa che è già certo. E che si aggraverà ulteriormente.  In autunno i pubblici ministeri potrebbero infatti ridursi a cinque, tre in meno rispetto a quanto previsto dall'organico. Con ovvi danni e rallentamenti alle attività di indagine. Già andato via l'applicato Alfredo Viola, a giorni se ne andrà Giuseppe Lupo, mentre il 2 aprile va in pensione Francesco Gigliotti. Unica consolazione, l'arrivo - in maggio - di un giovane, Giuseppe Amara, uditore giudiziario: sede disagiata o no, per lui, il lavoro, qui non mancherà di certo.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Sicurezza, stamane incontro al Viminale tra Pizzarotti, Casa e il sottosegretario Molteni

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

1commento

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

38 anni dopo

Strage di Bologna: ultimo sopralluogo sulle macerie, poi l’analisi dei frammenti a Parma

CORCAGNANO

Piazza Indipendenza off limits, scattano le proteste

ROCCABIANCA

Profughi, soluzione alternativa a via Verdi

1commento

Fidenza

La carica dei 300 scolaretti dalla Collodi all'ex Agraria

CONSIGLIO COMUNALE

Un semaforo pedonale in viale Fratti

Sarà all’altezza del polo pediatrico

1commento

Teatro

Cevoli: «Il mio Rossini? Un mattacchione»

Fidenza

36enne apre conti bancari (veri) con documenti falsi: scoperta, denunciata e arrestata

tar

(Chiusura) Open shop di via Bixio, Comune condannato al risarcimento

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Pietro Barilla, storia di un padre

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

ITALIA/MONDO

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: uno è morto

REGGIO EMILIA

Bidello di un asilo accusato di violenza su un bimbo di 4 anni

SPORT

USA

Giovane promessa del golf trovata morta sul campo in Iowa

SERIE A

La Spal stende l'Atalanta con la doppietta dell'ex Petagna

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

NAPOLI

Il set di Gomorra al centro di una protesta degli inquilini

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design