21°

Parma

"Se qualcuno avesse parlato, la nostra Mimì sarebbe viva"

"Se qualcuno avesse parlato, la nostra Mimì sarebbe viva"
Ricevi gratis le news
39

Roberto Longoni

Andare via. Non importa dove, ma lontano: non passare più da via Cremonese, dove Domenica Menna è stata uccisa a 24 anni; lasciare la casa di Fognano, da dove Mimì è uscita all'alba di un giorno che non sarebbe mai sorto. Ammazzata dall'ex, prima
d'iniziare il turno di accompagnatrice dei bambini sull'Happy Bus. Facendo questo lavoro, aveva conosciuto Salvio Chirollo, il suo assassino, che prima di diventare guardia giurata era stato autista.

Fino al 4 febbraio, tra queste mura abitava una famiglia felice: (...) «Il dolore è lo stato d'animo che più ci accompagna in ogni istante: impossibile da misurare e da comprendere. (...) E' ancora più lacerante perché noi sorelle con papà e mamma non eravamo per nulla al corrente di questa relazione che il parlar comune definisce come una storia che durava da tre anni e mezzo» (...)

«E se le amiche avessero parlato forse si sarebbe salvata» aggiunge la sorella Amalia...

L'intervista completa è sulla Gazzetta di Parma in edicola

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gaia

    16 Marzo @ 13.31

    se Mimì ha deciso di non informare la famiglia potrebbero esserci motivi più profondi. se la famiglia avesse saputo, sarebbe scattata la denuncia, quindi forse il carcere, ma per quanto? mimì ha guardato oltre, pensando al dopo. Mimì avrebbe potuto sottrarsi e proteggersi, ma la sua famiglia no. a quel civico, di quella via, lì stavano i suoi affetti più grandi e lì dovevano restare. lì il suo pensiero si è fermato, indissolubile. rispettiamo e inchiniamoci di fronte a questa coraggiosa scelta di una piccola grande donna che ha saputo amare, silenziosamente, ma fino in fondo. ti vogliamo bene Mimì.

    Rispondi

  • ANONIMO

    09 Marzo @ 16.46

    PARLATE...PARLATE!! VI RENDO NOTO CHE L'ARTICOLO DELLA GAZZETTA HA SCRITTO ALCUNE COSE NN VERITIERE!! MA VOI CREDETE A TUTTO E TUTTI..!!MI DISPIACE SOLO CHE LA FAMIGLIA NON ABBIA FATTO ALTRO CHE OFFENDERE E ACCUSARE IN MANIERA PESANTE LE AMICHE,QUANDO ANCHE LORO ERANO AL CORRENTE DELLA STORIA!!! XO' E' FACILE SCARICARE LA COLPA ALLE AMICHE..E NN PRENDERSI LE PROPRIE RESPONSABILITA'!

    Rispondi

  • leo 75

    09 Marzo @ 13.25

    Sbagli,F,sbagli perchè non pensi,oppure perchè non ti sai mettere nei panni degli altri,oppure perchè non hai figli e non sai cosa significa occuparsi di una personcina per tutta la sua vita fino all ultimo suo giorno e anche oltre,sbagli perchè questo non è esporsi per pubblicità o qualsi voglia altra motivazione stupida e banale.Ci si espone per capire,perchè la rabbia di una perdita così insensata a bisogno di giustizia e verità,le "accuse"come dici tu non sono accuse,sono domande,domande che non hanno avuto una risposta coerente,le amiche sapevano?ci sono le prove di questo?Se sì,se lo sapevano e non hanno fatto nulla,sono responsabili non no,io so essere un amica e a costo di tutto io i miei amici prima li proteggo come fratelli.Ci si espone per amor di verità,si dice come è andata in pubblico ,perchè in privato non si sono ottenute risposte.Ci si espone perchè Parma è una città che ospita anche persone come te,che parlano ,parlano parlano e parlano...che si riempiono la bocca di parole!!Per fortuna non sono tutti così ed è questa la voce che vorrei sentire,la voce della Parma che è solidale con chi soffre,che è rispettosa,che non giudica ma cerca di capire...

    Rispondi

  • F.

    09 Marzo @ 12.45

    Se parliamo di RISPETTO allora io credo che l'articolo pubblicato sia di per sè poco rispettoso... mi pare di scorgere delle accuse vere e proprie a carico delle amiche. Se invece di sbandierare le cose avessero magari tentato di capire dalle amiche le vere motivazioni per cui magari non hanno parlato? E siamo sicuri che abbiano interpellato tutte le amiche? A me sembrano accuse vere e proprie, per non dire delle vere e proprie calunnie! Fare accuse pubbliche è RISPETTO? Un conto sarebbe stato quello di sensibilizzare le amiche che vivono una situazione simile a quella cui è stata vittima Mimì, questo sarebbe stato UTILE e DOVEROSO. Ma dall'articolo pubblicato non è proprio emerso questo... E poi se ti esponi in pubblico, devi anche accettare le critiche e i giudizi della gente... o sbaglio?

    Rispondi

  • leo 75

    09 Marzo @ 11.27

    ho un mare di parole da dire,ma state scherzando? ma come vi permettete di giudicare una famiglia per il suo lutto?come vi permettete di fare pubblicamente chiacchere da bar,che possono essere lette da tutti,familiari compresi.Ho letto parole qui in mezzo che mi hanno fatto desiderare di essere cieca,voi persone comuni,non avete ne i mezzi,ne la conoscenza per sapere cosa sia successo,ne per capire cosa si provi a essere investiti da un dolore così grande,nessuno di voi si è fermato a pensare davvero,io spero,perchè se l avete fatto e quello che è uscito è questo,c'è solo da vergognarsi.Le cose che la famiglia dice,le dice perchè le sa ,evidentemente,a differenza vostra.Il fatto che una donna non parli in cicostanze come quelle che ha passato Mimì e che non lo faccia proprio con la famiglia,non lo fà, per protezione,probabilmente non ha parlato per tropppo amore,verso la SUA famiglia e le care amiche se sapevano avrebbero dovuto parlare,se le sorelle avessero SAPUTO sicuramente sarebbero intervenute,perchè la famiglia Menna è una famiglia UNITA.Si è confidata con le amiche sperando di trovare una soluzione che non ferisse nessuno,perchè le persone buone funzionano così.Voi che vedete il marcio dapperttutto,non ci avevate pensato????Qui si parla di un'enorme tragedia,che ha colpito tutti oltre Mimì che ha portato via molto a tutti,ma nessuno riesce a capire che sempre e comunque prima di esprimere un giudizio bisogna necessariamente ricordarsi il RISPETTO.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Laura Pausini, cancellate le due date di Eboli: ha l'otite

oggi e domani

Laura Pausini cancella le due date di Eboli: ha l'otite

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

2commenti

Lealtrenotizie

A novembre la Guida Michelin farà brillare le sue stelle per la terza volta a Parma

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati Foto

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

1commento

INCIDENTE

Autocisa, un'auto si ribalta in galleria: i soccorsi arrivano (anche) in elicottero Foto

social

Il Parma viaggia verso Napoli (in treno): "selfone" di gruppo

MODENA

Pugni e testate alla capotreno sul Bologna-Parma: denunciata 26enne

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

MONTAGNA

Fungaiolo ferito in zona Prato Spilla

Il Soccorso alpino sta intervenendo

FONTANELLATO

Un cane in cerca del suo padrone vagava in A1: salvato dalla Polstrada

Il proprietario, un autotrasportatore di Alessandria, non si era accorto che il cane lo aveva seguito

CALCIO

Gobbi a Bar Sport: "A Napoli per tentare di fare punti" Video

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

2commenti

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

2commenti

FIDENZA

Fallimento Di Vittorio, Gli alloggi verso la vendita a una nuova coop

NUOVO PADIGLIONE

Barilla, il futuro è green

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

(Ipotesi) Omicidio

Trovato morto in un pozzo Giuseppe Balboni, il 16enne scomparso da Zocca

sicurezza

Abbandono bimbi in auto: via libera del Senato al ddl "seggiolini"

SPORT

FORMULA 1

L'Alfa Romeo sceglie Giovinazzi: un italiano nel Circus dopo 8 anni

CALCIO

Doping: Giuseppe Rossi a processo, chiesto un anno di stop

SOCIETA'

Reggio

Disfunzione erettile, in Italia ne soffrono tra 3 e 5 mln

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

ANTEPRIMA

Ecco Tarraco, il Suv più grande di Seat