18°

28°

Parma

"Più donne, meno amministratori e compensi ridotti": la ricetta Ciclosi per le partecipate

"Più donne, meno amministratori e compensi ridotti": la ricetta Ciclosi per le partecipate
Ricevi gratis le news
9

Nelle società partecipate dal Comune aumentano le donne ai vertici, diminuisce il numero degli amministratori e si riducono i compensi e, quindi, la spesa. E' la rivoluzione firmata Mario Ciclosi.

Nel dicembre 2011 il commissario straordinario del Comune di Parma Mario Ciclosi  ha ridefinito tramite delibera gli indirizzi per la governance delle società, delle aziende e degli enti partecipati a maggioranza comunale, per i quali si è proceduto al rinovo dei cda. Le linee guida? Particolare attenzione alla disciplina delle attività degli amministratori per garantire trasparenza, eliminazione delle incompatibilità e costante rotazione degli incarichi. In particolare, la delibera stabilisce che la designazione e le nomine degli amministratori in organi delle società devono essere attuate mediante esperimento di avvisi pubblici, salvo ben definite esigenze.

Ecco, passo dopo passo, come si è attuata la "rivoluzione"

L'ALBO DELLE CANDIDATURE - A gennaio, pertanto, si è aperto il bando per la presentazione da parte degli interessati delle candidature ed è stato creato un apposito Albo, dal quale sono stati attinti i nuovi rappresentanti del Comune nei diversi Cda, tranne che per quello di STT, che per la specificità della situazione e la complessità delle sue competenze ha richiesto una specifica ricerca.

L’Albo è consultabile sul sito internet www.comune.parma.it (percorso: Comune, Trasparenza valutazione e merito).

TRE DONNE AI VERTICI - Tre le donne chiamate ai vertici di altrettante società – Rossella Saoncella amministratore unico a Parma Infrastrutture, Eugenia Monegatti presidente di Engioi, Maria Cristina Saccani presidente di Parma Gestione Entrate – di contro all’unica donna presidente nei precedenti cda - Paola Colla ad Ade. Da ricordare che su 337 candidature pervenute, solo 83 sono state presentate da donne.

MENO AMMINISTRATORI - Dopo il rinnovo dei consigli di amministrazione, scendono da 33 a 20 i rappresentanti dell’Amministrazione nei cda di 11 partecipate: Ade, It.City, Infomobility, Parma Infrastrutture, Engioi, Stu Pasubio, Parma Gestione Entrate, Metro Parma (società indiretta), Parma Sviluppo (società indiretta), STT, CAL. Di queste, 4 società - Ade, It.City, Infomobility, Parma Infrastrutture - passano all’amministratore unico, e 2 - Metro Parma e Parma Sviluppo - sono in fase di liquidazione.

TAGLIATE LE SPESE PER I COMPENSI DI OLTRE IL 30% - Cala, conseguentemente, anche la spesa per i compensi di questi amministratori: si scende da 363.912 euro a 242.798 euro. Un "taglio" che consentirà di risparmiare oltre il 30% rispetto alla situazione precedente (il dato è riferito alle società sopra elencate, tranne Parma Gestione Entrate e Stt, i cui compensi per i Cda che verranno definiti nei prossimi giorni).

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Daniele Tanzi

    09 Marzo @ 13.17

    Parafrasando Leo Longanesi "Non sono le ricette che mi spaventano, sono le facce di coloro che le propongono".

    Rispondi

  • Leonardo

    09 Marzo @ 09.05

    Ma avete visto i nominati!! su 15 solo 4 sono di Parma, e 6 sono di Bologna! Si vede che a Parma siamo tutti incapaci.... Commissario, la trasparenza dei nomi c'è...... la trasparenza delle nomine mi lascia qualche dubbio!!

    Rispondi

  • mediasurfer

    08 Marzo @ 19.46

    Le forze politiche ma soprattutto i cittadini dovrebbero richiedere a Ciclosi non solo quanto ha risparmiato riducendo il numero degli amministratori ma soprattutto quanto costeranno tutti i rimborsi di suoi consulenti o amministratori che venendo da fuori Parma sono super rimborsati. Scommettiamo che alla fine il risparmio non c'e'? Dove sono gli indignados ora ??? E soprattutto: qualcuno Sa cosa stanno facendo?? Qualcuno sta verificando che stiano lavorando per il futuro e non solo per "mostrarsi bravi"?? E ancora: qualcuno sta verificando il lavoro di dirigenti del comune lasciati in assoluta libertà di non prendersi responsabilità? Sono tutti degli omini piccoli,piccoli.... Buona vida!

    Rispondi

  • A Clockwork Orange

    08 Marzo @ 18.22

    Finalmente un pò di sana demagogia politichese da parte di Ciclosi... non ne potevo più di questo commissario che stava nella sua...

    Rispondi

  • giovanni

    08 Marzo @ 17.41

    Storielle senza numeri sono favole per bambini. 1- di Parma c'è quasi nessuno (tutti incapaci i parmigiani...?) 2- favorire elenco partecipata per partecipata dei compensi e dei RIMBORSI SPESE prima e dopo (viaggiano gratis lor signori?); 3-sulla appartenenza politica poi c'è poco da dire visto che è scopertamente e scandalosamente evidente, Senza risposte mi tengo la mia convinzione: Ciclosi pesce-pilota di Bernazzoli

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva.

COLLECCHIO

Polemica sui bus vecchi, il Comune: «In arrivo nuovi mezzi»

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"