16°

28°

Parma

Inchiesta Gazzetta di Parma - Poste, diamo i voti agli uffici

Inchiesta Gazzetta di Parma - Poste, diamo i voti agli uffici
Ricevi gratis le news
55

Filiberto Molossi

Il caso più eclatante è quello di via Venezia: 90 minuti, tanto quanto una partita di calcio. E meno male che non ci sono i supplementari...Capita anche questo a Parma: che  si impieghi 1 ora e mezza per pagare una bolletta. Oppure, appena (è successo in via Paganini e in strada Quarta) due o tre minuti. D'orologio.

Ebbene sì, siamo tornati sul «luogo del delitto»: per passare ancora - come nel dicembre del 2010 - gli uffici postali della città ai raggi X. Analizzando, a 15 mesi di distanza da quella nostra prima inchiesta, i tempi di attesa, ma anche l'efficienza e la cortesia di chi sta dietro lo sportello, la possibilità o meno di parcheggiare l'auto, la comodità delle strutture. I risultati? Interessanti. Con alcune costanti e  più di una bella sorpresa. Il viaggio nelle Poste - compiuto nelle mattine che vanno dal 27 febbraio al 6 marzo, in una fascia oraria tra le 9.30 e le 11 - ha infatti evidenziato che, come dimostra il grafico nella pagina,  ben 11 uffici su 17 hanno ridotto, rispetto a 15 mesi fa, i tempi di attesa...

L'inchiesta completa con la "classifica" degli uffici postali in due pagine sulla Gazzetta di Parma in edicola

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ale

    25 Giugno @ 14.23

    voglia parlare dell'ufficio postale di san prospero????? non ha neppure l'accesso per i disabili o passeggini......tanti gradini e basta!!!

    Rispondi

  • Roberto

    14 Marzo @ 10.42

    Mi associo al commento di Marco riguardo alle poste di piazzale S.Croce. L'ufficio non è sporco, è SUDICIO, c'è da avere paura a sedersi sulle sedie ... Ma la cosa peggiore, dopo aver fatto un'ora di coda, è dover interagire con gli addetti: ignoranza e maleducazione si mescolano in un mix di tracotanza e supponenza dovuta ad una loro presunta "superiorità" (in base a cosa non si sa, bah ..). Vieni sempre e comunque guardato dall'alto verso il basso da delle persone che non sanno nemmeno utilizzare una tastiera e un monitor ... cosa tra l'altro inaccettabile in un ufficio "pubblico" nel 2012. Molto belle poi le "perle" che si possono trovare in quell'ufficio: l'impiegato che dice alla cliente "schiacci il suo pinne" ... il foglio illustrativo di come compilare una lettera sul quale è stata apposta la scritta FAX-SIMILE ... per lo meno ci si fa quattro risate, ma le persone che, come me tanti altri, hanno poco tempo, ma in posta ci devono per forza andare per motivi di lavoro ... beh se le risparmierebbero volentieri quella risate.

    Rispondi

  • stefano

    14 Marzo @ 08.07

    Mi permetto di dire a chi non lo sa come il sig. Andrea che il maggior azionista delle poste è lo stato e esattamente il ministero delle finanze. Per quanto riguarda la gogna invece bisogna dire che non bisogna nemmeno subire sempre tutto. Perchè nessuno fa nulla quando le cose non funzionano nel modo giusto? E' vero che a volte ci sono impiegati volenterosi ma non basta. A contatto con il pubblico ci dovrebbero essere sempre persone gentili e competenti.

    Rispondi

  • silvia

    14 Marzo @ 02.59

    Se dovete pagare una bolletta o fare una semplice operazione,non venite mai alla posta di Trecasali,perchè potreste metterci anche tutta la mattinata!!!! Per non parlare della maleducazione e arroganza dell'unica impiegata che cè!!!!! Una volta eran le 12 e 10 di sabato e la posta chiudeva alle 12 e 30,e lei verso un cliente che era appena arrivato gli ha dato un'occhiataccia e in malo modo gli ha detto che lei dopo doveva chiudere e di andarsene a casa,perchè non riusciva di sicuro a servirlo,dato che davanti a lui c'erano 2 persone(che dovevan pagare solo un bollettino). Lui cè rimasto male,ma ovviamente ha aspettato il suo turno e fatalità cè riuscita,era per demotivarlo e andarsene via prima???? Io non dico che devon fare straordinari gratis ma neanche esser cafoni con i clienti.

    Rispondi

  • andrea

    13 Marzo @ 22.58

    Mi permetto di dire a chi non ne fosse al corrente che la Società "Poste Italiane" è una società privata e quindi i postini non sono pagati con i soldi dei contribuenti. Che lavorino male o bene dipende molto da chi li organizza e li dirige. Mi pare che in questo forum ci sia aria di gogna pubblica piuttosto che una sana e legittima critica. Personalemente trovo spesso degli impiegati molto volonterosi. .

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

3commenti

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

8commenti

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

PARMA

Gervinho, che gol!

1commento

verdi off

Bianchi, rossi, verdi: variazioni (e sorrisi) a tema pic-nic al Parco Ducale Foto

Fontanellato

Bocconi avvelenati a Parola: due cagnoline salvate in extremis

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

Assistenza pubblica

Trent'anni di automedica

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

ASTI

Il pick-up del padre lo investe: muore un bimbo di tre anni

SPORT

MotoGp

Ad Aragon vince Marquez davanti a Dovizioso. Rossi solo ottavo

Tour Championship

Il ritorno della tigre: tutti pazzi per Tiger Woods Video

SOCIETA'

verona

Sciame di calabroni durante una gara podistica, in sette all'ospedale

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"