17°

28°

Parma

Cantiere irregolare in strada Sant'Eurosia: gli operai fuggono attraverso i campi

Cantiere irregolare in strada Sant'Eurosia: gli operai fuggono attraverso i campi
Ricevi gratis le news
26

Due tecnici della Cassa Edile di Parma in servizio di verifica si sono presentati, alcuni giorni fa, in un cantiere privo di recinzione in strada Sant’Eurosia.  All’improvviso, alla richiesta dei tesserini identificativi, tre degli operai che vi lavoravano si sono dati alla fuga nei campi e hanno fatto perdere le tracce. È stato allora richiesto, per procedere alla verifica sul cantiere, l’intervento della polizia municipale. Ed è emerso che il committente è un’impresa campana che ha appaltato i lavori a una ditta dello stesso territorio, la quale li ha subappaltati ad altra azienda della medesima  regione.
Il Durc (documento unico di regolarità contributiva) di quest’ultima era irregolare.
Sul fronte sicurezza, un disastro: gli operai lavoravano in un contesto di assoluta precarietà, privi di ogni minima protezione. 

«Fugge chi ha qualcosa da nascondere - ha dichiarato Enrico Schilke, presidente della Cassa Edile di Parma e della Sezione Costruttori Edili dell’Unione Parmense degli Industriali (Upi) - e qui si tratta con ogni probabilità di  operai “in nero”, senza tutele, con cui ditte irregolari  fanno concorrenza sleale alle imprese sane, responsabili, qualificate, che rispettano le regole e praticano la sicurezza sul lavoro, sostenendone gli alti costi economici, perché non esiste una vera qualità senza la legalità.  La Cassa Edile, che ha siglato un accordo con il Comune di Parma per supportare la verifica dei nostri tecnici all’interno dei cantieri privati, è in prima linea nella lotta contro l’irregolarità. Non si capisce perché, essendoci a Parma imprese serie e strutturate che operano secondo le regole, ma nel contempo stanno risentendo in modo pesante  della crisi, non si dia lavoro a queste e ci si rivolga invece a imprese non regolari che vengono da lontano. Tra l’altro, affidando i lavori  alle imprese qualificate del territorio, è il territorio stesso  che ne trae beneficio sul piano dell’occupazione».

«I fatti riportati relativi all'intervento dei due ispettori di Cassa Edile si commentano da soli e sono molto gravi - ha commentato Lisa Gattini, segretario provinciale Fillea-Cgil e vicepresidente della Cassa Edile -. Sfruttamento di manodopera, lavoro sottopagato, ditte irregolari che operano sul territorio, assoluta mancanza di tutele sotto il profilo della sicurezza. La crisi in atto del settore se  da una parte affossa imprese strutturate del territorio che, per mancanza di liquidità,  si ritrovano a non poter operare, dall'altra apre spazi a chi il problema della regolarità non se lo pone. Subiscono  la crisi i lavoratori del settore  o ritrovandosi  in cassa integrazione, quando non vengono licenziati, o lavorando in condizioni inaccettabili. Il presidio del territorio è un impegno che Cassa Edile si è assunta e che continuerà ad avere una priorità attraverso il monitoraggio dell'Osservatorio, la collaborazione degli ispettori, il tavolo della Prefettura. È necessaria la  massima allerta».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Geronimo

    14 Marzo @ 13.49

    Parmigiano Doc è la storia delle varei guide gastronomiche dove non sempre il ristorante più costo è il migliore, ci sono aziende parmigiane che fanno lavori da schifo. una società immobiliare ad esempio molto attiva in zona sud a parma si affida ad aziende locali ma poi ci sono problemi di ogni tipo con case costruite diversamente da quanto richiesto, dififcoltà ad ottenere l'abiltabilità, infiltrazioni sul tetto e tanto altro col risultato che la metà delle decine di abitazione vendute viene poi rimessa in vendita dai compratori per la difficoltà ad essere risarciti

    Rispondi

  • benito

    14 Marzo @ 12.53

    .. speculano sulla sicurezza, sui contributi dei lavorati, sull'ambiente, sempre + cementificato e sulla regola d'arte dei lavori (che non esiste perchè le abitazioni sembrano "arelle per conigli" uso foresteria) però le mura costano a dismiisura ... è ora di smetterla di costruire !!

    Rispondi

  • Giuseppe

    14 Marzo @ 12.20

    @ parmigiano : certo che il dubbio mi è venuto !! E' un dubbio che DEVE essere sempre presente nella professione che svolgo. La risposta ? No, non ho comprato "cacca" ma ho avuto ESATTAMENTE quello che le specifiche del progetto richiedevano. L'assistenza post fornitura è garantita da apposite clausole contrattuali e, quando (raramente) è servita , non ho avuto problemi di sorta. Le ragioni di quel 30 % in meno ? Non le conosco e non mi interessano; io ho il dovere, verso la mia azienda, di coniugare qualità e prezzo. Non è una cosa semplice ( mi consenta di dire che altrimenti sarebbe alla portata di tutti................) ma io provo a fare il mio meglio. Gli imprenditori dovrebbero cominciare a guardarsi intorno........................L'ultima moda ? Farsi fare gli infissi in Romania e farseli installare da installatori in loco ( esistono già degli installatori che si stanno organizzando in tale senso). Se si continua così, si farà la fine di altre realtà dove imprenditori cinesi garantiscono qualunque prestazione d'opera ad un fisso di circa 100 euro al giorno CON FATTURA. Sembra assurdo ma è così !

    Rispondi

  • scioccata

    14 Marzo @ 12.17

    @orsobianco: nel commento afferma" perchè mi ritengo un professionista serio". Non credi debbano essere gli altri ,e cioè la persona o l'ente per cui svolgi il lavoro ad affermare o meno la serietà?

    Rispondi

  • un tifoso di tribuna che non fischia mai

    14 Marzo @ 11.05

    @orsobianco: nella tua vecchia attività di direttore dei lavori non ti è mai venuto il dubbio che spendendo il 30% in meno potresti aver sempre comprato della "cacca", perfettamente in regola con tutte le normative? Non ti sembra strano che un'impresa di Palermo possa venire a lavorare a Parma con questi prezzi? Così come un serramentista di Orvieto o un impiantista di Arezzo? Senza contare che, all'occorrenza, le manutenzioni te le faranno "per posta", immagino! Io, da vecchio operatore parmigiano del settore, non mi sento un coglione, incapace di essere competitivo, come si dedurrebbe dal tuo commento: dubito, piuttosto, delle tue capacità di analisi e, se fossi un potenziale acquirente, mi guarderei bene dall'affidarmi alla tua "competenza"!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Sicurezza, stamane incontro al Viminale tra Pizzarotti, Casa e il sottosegretario Molteni

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

2commenti

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

38 anni dopo

Strage di Bologna: ultimo sopralluogo sulle macerie, poi l’analisi dei frammenti a Parma

CORCAGNANO

Piazza Indipendenza off limits, scattano le proteste

ROCCABIANCA

Profughi, soluzione alternativa a via Verdi

1commento

Fidenza

La carica dei 300 scolaretti dalla Collodi all'ex Agraria

CONSIGLIO COMUNALE

Un semaforo pedonale in viale Fratti

Sarà all’altezza del polo pediatrico

1commento

Fidenza

36enne apre conti bancari (veri) con documenti falsi: scoperta, denunciata e arrestata

tar

(Chiusura) Open shop di via Bixio, Comune condannato al risarcimento

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Pietro Barilla, storia di un padre

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

ITALIA/MONDO

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

OLIMPIADI 2026

Il Governo: "La candidatura a tre è morta qui"

SPORT

serie d

Audace Reggio - S.Marino al Tardini? Pare improbabile...

USA

Giovane promessa del golf trovata morta sul campo in Iowa

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

NAPOLI

Il set di Gomorra al centro di una protesta degli inquilini

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design