10°

28°

Parma

Parma-Milan: le modifiche alla viabilità

Parma-Milan: le modifiche alla viabilità
Ricevi gratis le news
24

Comunicato stampa

In occasione del’incontro di calcio Parma-Milan, sabato 17 marzo la viabilità sarà così modificata.

Dalle ore 08.00 alle ore 20.00  divieto di sosta con rimozione forzata, nel Parcheggio scambiatore Nord escluso veicoli della tifoseria ospite.
Dalle ore 15.30 fino a cessate esigenze senso unico di marcia in via delle Esposizioni da via Europa alla rotatoria posta in in largo Maestà del Taglio eccetto autobus e mezzi di emergenza e soccorso.
Dalle ore 13.30 fino a cessate esigenze divieto di circolazione veicolare nella bretella di collegamento di via Torelli con viale Partigiani d’Italia;
Divieto di circolazione veicolare di viale Partigiani d’Italia da Piazzale Risorgimento a Via Puccini (corsia Sud) fronte ingresso Curva Nord dello Stadio Tardini. I veicoli dovranno seguire il seguente percorso alternativo: Viale Pier Maria Rossi – Viale Campanini;
Divieto di circolazione pedonale in viale Partigiani d’Italia marciapiede lato est fronte ingresso Curva Nord dello Stadio Tardini. I pedoni devono servirsi del marciapiede lato opposto.
Dalle ore 13.30 alle ore 21.30 istituzione del divieto di sosta con rimozione forzata in:
Via Torelli (nel tratto compreso da Piazzale Risorgimento a Via Monte Bardone), Via Puccini, Via Pezzani, Via Scarlatti, via Duca Alessandro (nel tratto compreso tra piazzale Risorgimento e via Viotti);
P.le C.A. Dalla Chiesa (lato Nord);
parcheggio (lato sud) compreso tra Viale S. Michele, Piazzale Risorgimento e Viale P. M. Rossi. escluso venditore ambulante autorizzato.
Dalle ore 16.00 fino a cessate esigenze divieto di circolazione veicolare all’interno dell’area delimitata dalle seguenti strade e piazze, che manterranno la transitabilità:
Via Emilia Est (nel tratto compreso tra Strada Repubblica e Via Mantova),
Via Zarotto (nel tratto compreso tra Via Mantova e Via Battei),
Via Battei,
Via A. Frank,
Via Martiri di Cefalonia (nel tratto compreso tra Via Frank e Via Sette Fratelli Cervi),
Via Sette Fratelli Cervi (nel tratto compreso tra Via Martiri di Cefalonia e Viale Duca Alessandro),
Viale Duca Alessandro (nel tratto compreso tra Via Sette Fratelli Cervi e Via Pizzi),
Via Pizzi (nel tratto compreso tra Via Duca Alessandro e Via Solferino),
Via Solferino (nel tratto compreso tra Via Pizzi e Viale Martiri della Libertà),
Viale Martiri della Libertà (il cui transito veicolare è vietato nel tratto tra Via Passo Buole e Piazzale Risorgimento)
Viale San Michele (il cui transito veicolare è vietato nel tratto tra Viale Campanini e Piazzale Risorgimento);
Dal provvedimento di divieto di circolazione sono esclusi i residenti che esibiscono un documento d’identità, i veicoli delle Forze di Polizia e di pubblica assistenza e di soccorso, i mezzi TEP destinati al trasporto dei tifosi locali, i taxi, i velocipedi, i ciclomotori, i pullman dei giocatori delle due Società calcistiche interessate alla manifestazione sportiva e i veicoli con autorizzazione cat. invalidi nazionale (colore arancione).
 
Divieto di circolazione veicolare, da attuarsi a richiesta del Funzionario Dirigente i servizi di Ordine Pubblico, in Via Torelli (nel tratto compreso da P.le Risorgimento all’intersezione con Via Scarlatti), in Via Viotti (tra Via Torelli e Viale Duca Alessandro) in Via Scarlatti, Via Pezzani, Via Puccini (nel tratto compreso tra Viale Partigiani d’Italia e Via Torelli), Via Duca Alessandro (da Piazzale Risorgimento e Via Viotti); dal provvedimento di divieto di circolazione sono esclusi i veicoli delle Forze di Polizia, di pubblica assistenza e di soccorso.
Infine, ricordiamo l’istituzione dalle ore 17.00 alle ore 21.30 del divieto di circolazione anche pedonale,  per i tifosi locali in Via Torelli (nel tratto compreso tra da P.le Risorgimento all’intersezione con Via Monte Bardone), Via Viotti (tra Via Torelli e Via Duca Alessandro), in Via Puccini (nel tratto compreso tra Via Bandini e Via Torelli) e in Via Massari (nel tratto compreso tra Via Montagnana e Via Torelli) e per i tifosi ospiti in Via Duca Alessandro (nel tratto compreso tra P.le Risorgimento e Via Viotti);
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • falco just

    17 Marzo @ 17.14

    .Parmigiani ,borghesucci ,provinciali ,sempre critici ,ma guardatevi attorno avete una città sottosopra e vi disperate per una partita di calcio .

    Rispondi

  • lex luthor

    17 Marzo @ 11.22

    La questione è che parma non è in grado di gestire una squadra di serie A, abbiamo uno stadio in pieno centro senza grossa disponibilità di parcheggi. Io ho due soluzioni possibili: - spostare lo stadio fuori dal centro (vedi reggio emilia) - andare in serie B

    Rispondi

  • @driana

    17 Marzo @ 10.40

    Per chi dice che lo stadio c'è dal 1903, posso rispondere che quando sono venuta ad abitare qui, circa 40 anni fa, il Parma era in una serie minore e non ci si accorgeva neanche che ci fosse la partita! E' poi da tenere presente che non tutti sono tifosi di calcio, si porta pazienza, ma a tutto c'è un limite. Era programmato da Natale che oggi pomeriggio mi venissero a trovare dei parenti che abitano fuori regione e tutto deve essere rinviato perchè viene il Milan. Ma scherziamo!

    Rispondi

  • Mauro

    17 Marzo @ 10.28

    Per tutti quelli che tirano fuori la storia che chi compra la casa vicino allo stadio deve accettare i disagi perchè lo sapeva etc etc. Allora, tanto per cominciare, anche no! Quando ho comprato casa io le partite si giocavano solo la domenica ed era tutto sommato accettabile e gestibile. Ma ora si giovano le partite anche il sabato, e qualche volta i recuperi durante la settimana (dove ricordo che la gente lavora e ha diritto a tornarsene a casa ad un orario decente e senza il delirio del blocco del traffico per la partita). Il tutto naturalmente a orari assurdi o anche con situazioni già di per se difficili... qualcuno ricorda il delirio del blocco della città quando nevicava (partita che peraltro poi non si è giocata)? Quindi francamente si sta esagerando. Inoltre oggi, tanto per fare un'esempio, devo andare in ufficio per una cosa urgente perchè: oltre ad avere la casa vicina allo stadio sono doppiamente "sfigato" perchè faccio anche parte di quelle persone che non hanno lo stipendio fisso e se il cliente chiama devo andare. Ora, normalmente vado in bici, come farò oggi per causa di forze maggiore, ma dopo una settimana di tosse e influenza avrei gradito muovermi in macchina, cosa evidentemente impossibile perchè poi altrimenti non riesco a parcheggiare quando torno. Quindi ripeto questa situazione ha passato il segno e va gestita meglio!

    Rispondi

  • claudia

    17 Marzo @ 10.17

    non è necessario bloccare una città per una partita!andate allo stadio ma non intralciate la gente che ha da fare e del calcio non si interessa!il blocco del traffico e della circolazione pedonale attenzione attenzione è ridicolo!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

S-Chiusi in galleria

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, nel mirino sponsorizzazioni a squadra di basket parmigiana

16 indagati e sequestro per 25 milioni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

arte

Restaurata la Cassetta Farnese di Capodimonte: presto sarà (temporaneamente) a Parma

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

2commenti

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita

gazzareporter

La segnalazione: "Capolinea del bus davanti a passo carrabile?"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

CASTELFRANCO EMILIA

Sparano a uno straniero ed esultano: indagini in corso

SPORT

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

il caso

Bennett in tv: "Asia? La chiamavo mamma. Lei mi ha violentato"

2commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street