17°

27°

Parma

Bicentenario Verdiano e Teatro Regio: botta e risposta fra Pdl e assessore Romanini

Ricevi gratis le news
0

Botta e risposta in Provincia fra il Pdl e la Giunta sul ruolo dell'ente pubblico all'interno della Fondazione Teatro Regio a un anno dal Bicentenario Verdiano, sul quale - secondo il Pdl - non ci sarebbero idee chiare. L'assessore Giuseppe Romanini respinge le accuse, sottolineando che per la Provincia l'appuntamento su Verdi ha un'importanza strategica.

IL PDL: LA PROVINCIA “ESCE” DAL REGIO,«DECISIONE SCELLERATA, AD UN ANNO DAL BICENTENARIO VERDIANO»
(comunicato stampa) Manca poco più di un anno al Bicentenario verdiano e poco o nulla si sa di questo importante appuntamento per il territorio parmense. E ad aumentare questa incertezza sulle sorti della celebrazione ci si è messa in queste ore anche l’ambiguità della Provincia di Parma che parrebbe intenzionata a non rifinanziare la “Fondazione Teatro Regio” che nei giorni scorsi si è data un nuovo statuto e che dovrebbe essere incaricata di “gestire” il palinsesto degli appuntamenti del Bicentenario.
Per vederci chiaro - visto che l’intenzione della Provincia di uscire dalla “Fondazione Teatro Regio” è stata comunicata dall’assessore Romanini solo nel corso di una recente seduta del Consiglio provinciale, rispondendo ad una precisa interrogazione dei rappresentanti del Pdl - i consiglieri provinciali del Pdl Pedroni e Armellini si sono rivolti direttamente a Vincenzo Bernazzoli chiedendo se confermasse o meno la risposta del suo assessore.
«Visto che dopo l’approvazione del nuovo statuto “Fondazione Teatro Regio” da parte del commissario Ciclosi - spiegano Pedroni ed Armellini - la Provincia figurerebbe tra i soci fondatori con una quota di 101.643 euro - gli altri sono il Comune di Parma con 403.292 euro, la Fondazione Cassa di Risparmio con 201.646 euro, la Fondazione Monte di Parma con 101.646 euro e la Camera di Commercio di Parma con 500mila euro - vorremmo proprio sapere da Bernazzoli come intende rapportarsi con Ciclosi e come intenda manifestare il proprio intendimento per non incorrere nel “Silenzio-Assenso” e quindi ritrovarsi costretto, poi, a pagare la quota di adesione, visto e considerato che lo Statuto di una Fondazione è un atto pubblico registrato e di conseguenza va onorato».
«Riteniamo - concludono i due consiglieri - che questo atteggiamento pressappochista della Provincia non faccia altro che aumentare la confusione sulle sorti di un Ente che è il fulcro dell’attività culturale e musicale di tutto il territorio provinciale e che potrebbe risultare fondamentale per celebrare degnamente il Bicentenario verdiano».

L'ASSESSORE ROMANINI: "IL BICENTENARIO VERDIANO E' UN IMPEGNO STRATEGICO"
(comunicato stampa) «Il nostro impegno sul bicentenario non viene assolutamente meno, anzi consideriamo questo appuntamento strategico per la città e il territorio». Giuseppe Romanini rifiuta il giudizio di ambiguità che i consiglieri Armellini e Pedroni attribuiscono in una nota alla Provincia a proposito della Fondazione Teatro Regio e delle celebrazioni verdiane.
«In Consiglio provinciale ho detto che di fronte al nuovo statuto del Regio ci prendiamo il tempo di ragionarne per poi assumere decisioni che saranno coerenti con la linea tenuta in questi anni e dovranno essere supportate dal punto di vista finanziario - precisa Romanini -. Ed è a mio avviso un gesto responsabile perché il nuovo statuto non va semplicemente recepito ma deve essere consapevolmente approvato anche dalla Provincia per diventare operante».
«Ricordo per altro ai consiglieri Pdl - dice Romanini - che la decisione sofferta di uscire dalla Fondazione Teatro Regio fu assunta nel dicembre 2010 con una delibera votata dal Consiglio Provinciale. Anche allora il problema fondamentale era quello delle risorse, un tema che a maggior ragione oggi ci richiama alla serietà».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

Lealtrenotizie

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

COLLECCHIO

Polemica sui bus vecchi, il Comune: «In arrivo nuovi mezzi»

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

L'ESPERTO

Lavoro all'estero: il requisito dei 183 giorni

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

cosenza

Parroco vende oro della Madonna delle Grazie "per sanare i debiti della parrocchia"

SPORT

GOLF

Secondo giro del Tour Championship: Molinari in difficoltà

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"