17°

27°

Parma

Bici da corsa rubate dai garage: ormai è una "epidemia"

Bici da corsa rubate dai garage: ormai è una "epidemia"
Ricevi gratis le news
31

Laura Frugoni
Ne è sparita un'altra: una bici da corsa Colnago è stata rubata l'altra notte da un garage di un condominio in via Balestrazzi. E la faccenda comincia a diventare inquietante: ascoltare il derubato per credere. «Nel mio gruppo è già la terza che portano via negli ultimi venti giorni - racconta lui stesso, 57 anni, cicloamatore da una decina e tesserato Audax - sempre nello stesso modo e sempre di mercoledì: chissà, sarà il giorno fortunato dei ladri». Quanto al modo, ormai è risaputo: ritiro a domicilio in piena notte. E con una certa perizia: il garage di via Balestrazzi non si vede dalla strada ma è nel retro del cortile, per arrivarci bisogna scavalcare il cancello e poi naturalmente riuscire ad aprire il garage ma in questo caso non dev'essere stato difficile: è bastato un piede di porco. «La mia poteva valere sui tremila euro e mi viene un po' da ridere a pensare che abbiano scelto proprio quella. Ormai hanno tutti bici da cinque, seimila». Su sei garage condominiali, hanno aperto solo il suo: segno che sapevano cosa ci avrebbero trovato. «Avevo altre due bici, una sempre della Colnago ma più vecchia. Volevano l'altra, evidentemente l'avevano già adocchiata. C'è molta richiesta sul mercato: anzichè rubare il classico stereo, adesso vanno quelle.
Paradossalmente, mentre il ciclismo dei professionisti sta in crisi quello amatoriale è in continua ascesa: basta vedere quanta gente pedala sulle strade. Quindi, le rubano - ma solo quelle in carbonio, la roba in alluminio o metallo non gli interessa - e poi le mettono in vendita su quei siti irraggiungibili. Chi le trova più». Sul perché le bici da corsa facciano gola ai ladri non resta mezzo dubbio. Il più è riuscire a capire come fanno a rubarle. «Molto probabilmente ti seguono finché riescono a vedere dove abiti», riflette il cicloamatore e la sua teoria non pare affatto campata in aria: «Prima di partire per qualche giro, ci si raggruppa sempre negli stessi posti. Noi, ad esempio, davanti alle Poste. Probabilmente sono lì che aspettano da qualche parte e poi adocchiano il modello che fa al caso loro...». Tornerà in sella magari con un'altra bici nuova fiammante? «Eh certo che la ricompro, queste cose fanno male ma le passioni sono passioni». Ai colleghi sui pedali cosa manda a dire? «State più attenti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • lorenzo

    18 Marzo @ 16.35

    @VorreiLaMacchinaDiDiabolik: e qualche auto in più che ti ci spiaccichi sopra a quelle strade

    Rispondi

  • benvenutinelmiocaruggio

    18 Marzo @ 12.37

    Questo vuol dire che, almeno finchè non la ricomprano, questa domenica c'è qualche simpatico ciclista di meno in mezzo alle strade delle nostre colline? Ma che bella notizia :) :) :)

    Rispondi

  • maurizio

    18 Marzo @ 11.08

    A tutti gli offesi dal mio commento: meno onanismo mentale e più sens of humor. Se non si ride un po' delle sventure della vita si finisce a pedalare su una bici da 5000 (n)euro ...

    Rispondi

  • federico

    18 Marzo @ 10.43

    grazie bix. rincariamo la dose. questa qui e' gente che tiene i rolex in cassaforte e la colnador di cui sotto in garage dietro una lamiera da 5 mm. il senso e la logica? E poi rubano....

    Rispondi

  • Giuio

    18 Marzo @ 10.12

    Certo che attraverso i commenti che si leggono non si può che dedurre che questo cancro dei furti di qualsiasi natura non possa che essersi generato anche con la stupida complicità di certi italiani! I classici discorsi di quelli che potendosi permettere solo l'utilitaria invidiano chi ha la spider, augrandogli che gliela rubino perchè troppo costosa.. niente di nuovo, dunque, il solito provincial pauperismo di matrice coomunista. Io invece dico che siamo in un paese libero e abbiamo il diritto di acquistarci quel che vogliamo, anche se saltassimo i pasti per comprarci una bici costosa o qualsiasi cosa che seppur dispendiosa serva alle nostre passioni. Il punto è sempre lo stesso: LE NOSTRE PERMISSIVE E RIDICOLE LEGGI E IL GIOGO EUROPEO, che non ci permettono di cacciare certa gentaglia. Va bè che se certi italiani sono loro complici morali, c'è ben poco da sperare...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

Lealtrenotizie

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

2commenti

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

COLLECCHIO

Polemica sui bus vecchi, il Comune: «In arrivo nuovi mezzi»

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

L'ESPERTO

Lavoro all'estero: il requisito dei 183 giorni

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

cosenza

Parroco vende oro della Madonna delle Grazie "per sanare i debiti della parrocchia"

SPORT

GOLF

Secondo giro del Tour Championship: Molinari in difficoltà

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"