17°

29°

Parma

Gli «Snakes»: 50 anni di musica tutta da ballare

Gli «Snakes»: 50 anni di musica tutta da ballare
Ricevi gratis le news
0

 Lorenzo Sartorio

 Siamo agli inizi dei magici anni Sessanta. E’ il 1962, gli italiani cominciano a pregustare un benessere e 
una spensieratezza  che si rispecchiano nella loro vita, nella musica e nella moda. Un desiderio di riscattarsi di anni di stenti e di guerre. Oramai si sogna a colori anche se nel mondo  le turbolenze non mancano.  Papa Giovanni XXIII scomunica Fidel Castro, John Glenn è il primo statunitense in orbita nello spazio, Antonio Segni è eletto presidente della Repubblica, la divina Marilyn  viene trovata morta nella sua casa a Brentwood, precipita l’aereo di Enrico Mattei in circostanze  misteriose, esce in edicola il primo numero di «Diabolik». Nelle sale cinematografiche  escono film che faranno epoca:  «Il sorpasso», «Il giorno più lungo», «Lawrence d’Arabia», «La voglia matta», «Divorzio all’italiana». A Sanremo trionfano Domenico Modugno e Claudio Villa, la vera rivelazione è però Tony Renis con «Quando quando, quando». Ma sono i complessi musicali a spuntare come funghi dopo la pioggia quasi ad anticipare quell’ epocale rivoluzione culturale che sboccerà sei anni dopo: «Equipe 84», «Los Marcellos Ferial, «The Pioneers», i «Rolling Stones».   Nella nostra città,  i giovanotti dai capelli lunghi a dai jeans a campana e le ragazzine con accenni di minigonna che decollerà ufficialmente l’anno dopo, frequentano locali mitici : «La Raquette», «Il Napoleon», «Il King Club», «Il Pick» ed il locale studentesco «Aup».  Ed è proprio in questi locali che si avvera il miracolo della musica parmigiana,  con la nascita di quei complessi, come gli «Snakes»,  che fanno sognare tanti giovani con Giorgio Capelli (chitarra), Paolo Costa (chitarra basso), Enrico Celebrano (piano e testiera), Angelo Ravasini (chitarra) e  Claudio Benassi (batteria). Una formazione affiatatissima: i primi tre provenivano  dal complesso gli «Uragani» fondato nel 1960 mentre gli altri dal  complesso dei «Gentleman». La volontà dei cinque «menestrelli» parmigiani era di  formare un complesso vocale e strumentale che proponesse la musica moderna inglese e americana oltre che italiana che, a livello discografico, non era importata e quindi di difficile reperibilità. Non disponendo  degli adeguati mezzi  finanziari per potersi dotare di una strumentazione adeguata, gli «Snakes», furono sponsorizzati da Riccardo Smith proprietario del negozio di dischi «Discobolo» di via XX Marzo, il gotha di allora per gli appassionati di musica leggera,  quando la si ascoltava  sui 45 giri che si infilavano  in quegli spartani mangiadischi portatili, indispensabili  per  addolcire le festine private in soffitte riadattate, tavernette o sedi di circoli. Un altro mondo. Di quelle mitiche estati «firmate» dai gelati e dai «frappè» di Carlo della «Centrale del latte» e  profumate dai tigli del dancing della «Raquette» di via Racagni all’ombra della Cittadella,  gli «Snakes», furono i protagonisti. I loro punti di riferimento erano: gli «Shadows», Elvis Presley, gli «Hurricanes», Neil Sedaka, Adriano Celentano, Peppino Di Capri, Fred Buongusto e altre star della canzone dell’epoca.  Il repertorio musicale del complesso targato «Pr» era un mix misurato di lenti, medi, veloci (twist e rock) appropriati sia per l’ascolto che per il ballo. Era  il tempo dei balli lenti, della «mattonella»,  quando nelle penombre delle festine  si cercava di.. «catturare». Ma fu la grande amicizia che legò il gruppo, il quale animò le principali feste dell’epoca  sia al «King» che alla «Raquette», «Aup», « Napoleon» come pure in occasione delle veglie delle diciottenni o le feste del rugby o quelle private al Circolo di Lettura. Gli  «Snakes», nonostante varie vicissitudini, hanno comunque resistito alla tempesta degli anni e si accingono a festeggiare il loro 50esimo di fondazione giovedì 29 marzo al Parco di Marano  con una serata che diventerà memorabile. Ad allietarla,  gli «Snakes» di oggi, «sempreverdi», ma con quella spruzzatina  «äd  bianchèt»  sui capelli e non più con quell’aspetto squisitamente beat. Ed allora Giorgio Capelli, Claudio Corvino, Giuseppe Corvino, Gianni Ferrari e Carlo Ferrari,  proporranno un amacord  che avrà ancora il sapore degli inarrivabili gelati della «Centrale» e il profumo dei tigli della «Raquette». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Leo Ortolani racconta la trans Cinzia in un "graphic novel"

fumetti

Leo Ortolani racconta la trans Cinzia in un "graphic novel"

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso

PGN

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 date che hanno cambiato la storia: vediamo se te le ricordi tutte!

GAZZAFUN

Ricomincia la scuola: pronti per un ripasso di cultura generale?

Lealtrenotizie

Incidente Autocisa

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

AUDITORIUM PAGANINI

"Il meglio di noi": 12 TvParma presenta le novità, dal palinsesto ai nuovi studi

2commenti

CARABINIERI

Minaccia l'ex compagna e pretende sempre più denaro: arrestato 33enne di Polesine 

L'uomo è accusato di estorsione. E' stato arrestato dai carabinieri dopo l'ultima richiesta: 300 euro da consegnare in un parcheggio

via bixio

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella" Video

4commenti

12 tg parma

Presto il via libera al taser anche a Parma. Ma la polemica sicurezza continua Video

2commenti

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

Tizzano

La Regione risponde su Capriglio: "Nessun ritardo, lavori per 1,2 milioni"

colorno

Botte e minacce alla moglie per costringerla a rapporti sessuali: arrestato Video

1commento

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

storia

C'era una volta Parma sul tram (e sui primi bus): inaugurato l'Archivio storico Tep Foto

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

3commenti

SERIE A

Parma, che tour de force

FIERA

Il Salone del Camper di Parma si è chiuso con 130mila visitatori

arte

Complesso della Pilotta, apre la nuova biglietteria: e i primi 100 entrano gratis

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

15commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le Olimpiadi dei litigi nel Paese dei campanili

di Aldo Tagliaferro

1commento

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

AVELLINO

15enne a scuola con la marijuana: arrestato in classe

Milano

Tangenti Algeria, il tribunale assolve Scaroni e l'Eni

SPORT

ZEBRE RUGBY

Mike Bradley: "La fiducia sta crescendo nella squadra, con Cardiff Blues è stata fantastica" Video

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

SOCIETA'

bergamo

15enne scopre dopo un anno che dall'altra parte della chat erotica c'è il papà

4commenti

natura

Sarà un autunno da record per la raccolta di funghi in tutta Italia

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design