17°

28°

Parma

Pellegrini: "Dopo lo stop di Fraore Parma riuscirà a tornare in pista?"

Pellegrini: "Dopo lo stop di Fraore Parma riuscirà a tornare in pista?"
Ricevi gratis le news
0

di Roberto Longoni

Giorni e notti chino su un tavolo, a tracciare curve, rettilinei e chicane, armato di  goniometro, compasso e passione: in una mano la matita, nell'altra la gomma. Disegna e cancella, disegna e cancella ancora. Umberto Pellegrini, la pista del kartdromo  di San Pancrazio, la progettò così. Da solo. Lui, che a scuola era arrivato alla quarta, nel mondo dei motori in quarta era destinato a partire. Una quarantina d'anni dopo, la «pista» l'inventa  per girare il più possibile alla larga dal magone: un percorso alternativo, non importa di quanti chilometri più lungo. La via Emilia, dalle parti di Fraore, era (ed è) off-limits per il cavaliere a quattro ruote. Troppo pesante il silenzio che esce dal suo kartdromo, troppo ingombrante lo spazio vuoto dove fino a pochi anni fa non si trovava posto per parcheggiare in occasione delle gare. Difficile da respirare quell'aria padana che ora sa di smog e fertilizzante, quando un tempo frizzava di miscela bruciata. Due anni e tre mesi che  il kartdromo è chiuso. Due anni e tre mesi che quei 62 mila metri quadrati alle porte della città sono un recinto sbarrato, un glorioso passato sul quale è calata un'inesorabile bandiera a scacchi. Troppo lontano rombano i motori: a Lonato, sul South Garda Karting. «Perché il trofeo Andrea Margutti non l'abbiamo sospeso - spiega Pellegrini -. E' stato “traslocato”: due anni a Pavia e ora nel Bresciano». A Lonato ci sono i figli, Donatella, Tiziano e Germano. Alle prese con una carovana di 243 piloti iscritti (e decine di altri che sperano si apra anche all'ultimo momento un varco sulla griglia di partenza), un migliaio di meccanici, familiari e amici. «Piloti che vengono dal resto d'Europa, da Oltreoceano, perfino da Thailandia e Malesia - scuote la testa Pellegrini -. Dovrebbero essere tutti nella nostra città a gareggiare. Quanti tra loro ce  lo chiedono. E per la nostra città, per albergatori e ristoratori in primis, sarebbe un bell'indotto». Nato nel 1989 a Parma,  dopo la tragedia dell'incidente che costò la vita ad Andrea Margutti, qui il trofeo è diventato una leggenda, nel corso di venti edizioni. Quella che ha per teatro il South Garda Karting in questo fine settimana è la 23esima. Un minimondiale che ogni pilota vuole vincere. Peccato per Parma, che l'ha perso. Così come il torneo delle Industrie e i mondiali (la pista ora abbandonata ne ospitò ben cinque). Questioni di spazi, di regolamenti e  affitti hanno portato alla chiusura dell'impianto costruito nel 1961 dal cavalier Bruno Ghirelli. «Lo inaugurarono Gino Cervi e Fernandel». Pellegrini, mugnaio del Molino Grassi, successe al fondatore nel 1968, dopo aver rilevato il bar del kartdromo nel '67. Una continua sfida. «Servivano 600 metri come minimo per il campionato italiano e ne avevo 450: li portai a 800 e installai l'illuminazione per le gare in notturna. Nel '77, poi,  disegnai la pista da 1.160 metri». Quella del mito, «studiata apposta per far risaltare le doti dei migliori». Un'ipnotizzante passerella d'asfalto per campioni futuri: da Senna a Patrese, Piquet, Capelli, De Angelis, Fisichella, Trulli, Zanardi, Vettel, Hamilton, Kubica, Button e Alonso. «E un Raikkonen che a 15 anni beveva birra di nascosto» sorride Pellegrini. L'elenco potrebbe continuare. E sarebbe continuato, se non fosse stato per la chiusura dell'impianto. «Il problema principale era il declassamento della pista, causata dalla mancanza degli spazi previsti dai regolamenti. L'alternativa? Iniziammo a cercarla nel 1993». Dalla Bassa a Panocchia, Pellegrini il Parmense l'ha battuto un po' tutto, in cerca di un'area che potesse ospitare il nuovo impianto. Una maratona, durante la quale mister go-kart ha bussato alla porta di tutte le giunte. Da quella di Stefano Lavagetto a quelle di Elvio Ubaldi e Pietro Vignali. «Pareva già fatta con il primo. E invece niente: solo promesse, planimetrie che si sono accumulate inutilmente. Sembrava si dovesse andare in zona Spip, poi dalle parti delle Fiere. Nulla s'è concretizzato». Ora, Pellegrini ci riprova: «I candidati a sindaco vogliono riportare i kart a Parma?» Intanto, i motori dei piccoli bolidi rombano a Lonato. E nella loro scia a Brescia «rombano» i registratori di cassa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Belen Iannone

VIP

Belen ha lasciato Iannone: sul web impazza il gossip

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso

PGN

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Felino

Incendio di Poggio Sant'Ilario: Mohon condannato a dieci anni

Fidenza

Audi nel mirino dei ladri: da una rubato anche il volante

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

PARMA

Ponte Romano, sopralluogo in vista dell'inaugurazione Foto

SIVIZZANO

Addio all'imprenditore Romano Schiappa

calcio

Riecco Ciciretti

MOBILITA'

In bici sulla pista ciclabile numero 4, tra buche e lampioni

5commenti

SALSO

E' morto Ruggero Vanucci, storico edicolante

MONTAGNA

Soccorso Alpino attivato nella zona del Lagastrello per soccorrere una persona ferita

INTERVISTA

Golf, inizia il Tour Championship: sfida importante per Francesco Molinari Video

STORIA

C'era una volta Parma sul tram (e sui primi bus): inaugurato l'Archivio storico Tep Foto

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

CARABINIERI

Minaccia l'ex compagna e pretende sempre più denaro: arrestato 33enne di Polesine 

L'uomo è accusato di estorsione. E' stato arrestato dai carabinieri dopo l'ultima richiesta: 300 euro da consegnare in un parcheggio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le Olimpiadi dei litigi nel Paese dei campanili

di Aldo Tagliaferro

3commenti

FATTO DEL GIORNO

Parma Europa, lo sport, "Parma-Reggio A/R" e altri programmi: ecco come cambia 12 TvParma

ITALIA/MONDO

CULTURA

E' morta Inge Feltrinelli, aveva 87 anni

SPAM

Porno-ricatto via e-mail: allarme (e consigli) della polizia postale

SPORT

Calciomercato

Inter, vicino il rinnovo di Icardi

CHAMPIONS

La Juve in dieci stende il Valencia. Roma travolta dal Real

SOCIETA'

McDonald’s

Il Big Mac compie 50 anni: nacque dall'idea di un italoamericano

bergamo

15enne scopre dopo un anno che dall'altra parte della chat erotica c'è il papà

5commenti

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design