13°

23°

Parma

Tanzi ai giudici: "Mi pento dello stato di esaltazione che mi portò a celare le condizioni del Gruppo"

Tanzi ai giudici: "Mi pento dello stato di esaltazione che mi portò a celare le condizioni del Gruppo"
Ricevi gratis le news
41

(ANSA) - Calisto Tanzi è arrivato in ambulanza in Corte d’Appello, a Bologna, per l’udienza di oggi del processo di secondo grado sul crac della Parmalat. Tanzi ha il sondino naso-gastrico per l’alimentazione artificiale. Il suo legale, Giampiero Biancolella, ha chiesto e ottenuto che il suo assistito venisse portato in aula senza le manette ai polsi.

Durante l'udienza, Calisto Tanzi ha fatto dichiarazioni spontanee: «Porterò sempre il peso indelebile per le sofferenze causate a quanti, per colpa mia, hanno subìto danni. Sono oggi pienamente consapevole degli errori che sono stati commessi».
«Fin dai primi interrogatori mi sono sempre assunto la responsabilità di quanto è stato fatto nel Gruppo - ha detto leggendo un testo in modo incerto - e sono perfettamente consapevole della gravità dei danni che i creditori e soprattutto coloro che hanno acquistato obbligazioni riferibili al gruppo, hanno subìto». Tanzi ha detto inoltre di confidare che la Corte saprà tenere conto di ciò anche per le «mie gravi condizioni di salute» e per il fatto che porterà sempre il peso per le sofferenze causate. 

«Mi pento dello stato di esaltazione che all’epoca non mi ha consentito di percepire che celando le reali condizioni del Gruppo non sarei uscito dal tunnel dei debiti e dalla spirale di reati che per tale motivo andavo compiendo», ha aggiunto Calisto Tanzi, che ha anche spiegato che di molti errori commessi «ho compreso l’entità e il significato soltanto nel corso del processo».

(foto di Anna Rita Melegari)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Geronimo

    27 Marzo @ 15.06

    Matteo, dici che ha pagato anche troppo? E i truffati allora (non parlo degli investitori ma di chi ha lavorato per lui e lui gli ha rovinato l’azienda o non ha pagato)? Sai che qualcuno è morto, altri hanno gravi problemi a distanza di 10 anni mentre non hanno visto nulla di quello dovuto, nel senso che se fai 100 la cifra su quei cento hai pagato l’iva 2 volte e scendi già a 60, hai pagato le tasse due volte e scendi nell’ipotesi migliore di un altro 46 %, hai pagato altre tasse, i contributi, metti che non ti hanno risarcito tutto il debito, cosa ti rimane? Lui una valanga di proprietà l’ha intestata a moglie e figli, risulta nullatenente, ha prestanomi ovunque, è stato sorpreso più di una volta a continuare a rubare vendendo quadri che dovevano essere sequestrati, ci ha preso in giro dicendo di mettere a disposizione i suoi beni ben sapendo che quei beni non erano suoi ma dei suoi familiari per sfuggire al sequestro. Difendiamo ancora questo signore? Preciso comunque che spero negli arresti domiciliari però in una casa normale non mega villa con piscina e campo da tennis. Mjolnir, la videoconferenza si usa ma dipende se i locali di Bologna sono predisposti, in caso affermativo potevano portarlo in via Burla e farla da li

    Rispondi

  • CARLO

    27 Marzo @ 09.34

    ho conosiuto CALISTO TRANZI quando a 13/14 anni andavamo in vacanza a MOENA coi preti della SALLE.Quando veniva il direttore generale da TORINO tutta la famiglia era schierata al tavolo della presidenza.IMMANCABILMENTE ERA OBBLIGATORIO PRESENZIARE ALLA MESSA TUTTI I GIORNI.MAI e poi mai mi sarei aspettato che da tale fervore religioso potesse uscire un personaggio in grado di rovinare se stesso tutta la sua famiglia e le famiglie di coloro che hanno avuto fiducia in lui.SUCCESSIVAMENTE NON LO HO MAI FREQUENTATO MA L'IMPRESSIONE CHE NE TRAGGO E' DI UN UOMO DI CHIESA CHE NON HA SAPUTO PAGARE PER I SUOI DEBITI E PECCATI..QUANTO AI GIUDICI MI SEMBRA CHE ABBIANO CAPITO CHE ANCORA NON ABBIA DETTO TUTTA LA VERITA.IL ''MALLOPPO'' C.E' E BEN NASCOSTO.

    Rispondi

  • Cristina

    27 Marzo @ 09.20

    Io penso che uno che si è giocato la salute ha già espiato abbondantemente le sue colpe. Se i soldi sono la giustificazione per quello che gli fanno patire siamo veramente alla frutta e facciamo peggio di quello che ha fatto lui.

    Rispondi

  • Massimo

    26 Marzo @ 23.42

    Io credo al pentimento di quest uomo! Sì, ci credo. Però anche i preti quando ti confessano per l'assoluzione vogliono la penitenza. Che Tanzi espii il suo pentimento in galera come è giusto che sia!

    Rispondi

  • mauro

    26 Marzo @ 21.42

    da quel cha capisco ai giudiici interessa una cosa sola. che dica dove ha messo i soldi! e per me quello che dice lo sta dicendo sotto dettatura. Avvocati, fategli dire dove ha messo la ciccia; non l'avra' douvuta mica dilapidare per voi?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

Mariano

«Via Parasacchi, pericolo erbacce»

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita.

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

1commento

anteprima

Una domenica di incidenti sulle strade (e non) del Parmense

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

TENDENZE

Nuovi alimenti: presto i primi prodotti sul mercato. Ma non vedremo i grilli nel piatto

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno