17°

29°

Parma

Comune: approvate le variazioni al bilancio - Ciclosi: "Ora conti in ordine"

Comune: approvate le variazioni al bilancio - Ciclosi: "Ora conti in ordine"
Ricevi gratis le news
19

Comunicato stampa

Approvata, con i poteri della giunta, la delibera relativa ai dati finanziari di bilancio consuntivo 2011, che presenta un avanzo di 6,5 milioni e che sarà inviata al Collegio dei Revisori per la definitiva approvazione del conto consuntivo 2011. Via libera anche, con i poteri del consiglio, alla variazione sul bilancio di previsione 2012. Il Commissario straordinario del Comune di Parma Mario Ciclosi ha così completato il lungo lavoro di riequilibrio dei conti del Comune e del sistema delle partecipate per il quinquennio 2012/2016.
E' stato assorbito l’impatto del varo della tesoreria unica da parte dello stato che provoca sul Comune di Parma una minore entrata di circa 290.000 euro all’anno; è stato inoltre applicato, come segnalato alcuni giorni fa, il Quoziente Parma.
Dopo il lavoro di revisione e riduzione dei costi delle società partecipate condotto negli ultimi 3 mesi il bilancio garantisce le risorse per servizi fondamentali dell’ente e della città. È stata inoltre garantita l’adesione dell’Amministrazione comunale all’aumento di capitale sociale deliberato da Fiere di Parma per un importo di 500 mila euro che ha consentito altresì di mantenere inalterata e in misura paritetica la quota di partecipazione detenuta dai soci pubblici Comune e Provincia. Completata l’operazione di salvataggio del Teatro Regio tramite un ripiano pluriennale delle sue passività. Garantita copertura integrale alle manutenzioni ordinarie della città tramite un contributo a Parma Infrastrutture dal 2013, frutto di una attenta politica di taglio dei costi, recupero di entrate e riduzioni di spesa varata dal nuovo amministratore unico.
La parte più importante della variazione riguarda però l’intervento teso a salvaguardare il bilancio del Comune da potenziali dissesti futuri derivanti da cause e contenziosi che si trascinano da anni.
Stanziati oltre 44 milioni nel periodo 2012/2016 per costituire un fondo rischi per cause d’esproprio, lavori e contenziosi. Il tutto per garantire che il Comune sia in grado di assolvere ai suoi obblighi di fronte a qualsiasi evenienza futura.
Con una corretta gestione dei contenziosi su espropri e potenziali cause per lavori aggiudicati e mai avviati o interrotti nell’ultimo periodo, anche a causa della crisi economica, i futuri amministratori potranno disporre di risorse che il commissario ha reperito e messo a disposizione.
La linea di rigore, fatta di minori spese, della gestione commissariale è stata anche finalizzata a mettere a disposizione della nuova Amministrazione risorse per interventi migliorativi delle politiche di fiscalità.
Chiuso, riordinato e portato definitivamente in equilibrio il bilancio, ora il Commissario è al lavoro per dare un risposta al secondo problema del Comune: il pagamento dei fornitori del Comune e delle società nei limiti del patto di stabilità.
Due le parole d’ordine su cui tutta la squadra commissariale e gli uffici stanno lavorando con lo scopo di completare il lavoro avviato entro le elezioni. Innanzitutto, utilizzare al meglio i fondi ex-metro con l’obiettivo di destinarli al pagamento del pregresso e alla realizzazione della nuova scuola Racagni. Inoltre, congelare e cancellare opere ancora da avviare, che generano pagamenti insostenibili coi vincoli di finanza pubblica, per concentrare tutte le risorse sul pagamento del pregresso.
Va sottolineata inoltre la collaborazione con i rinnovati vertici delle società partecipate, che hanno mantenuto l'impegno di presentare il bilancio ben prima della scadenza naturale (30 aprile), consentendo alla gestione commissariale di avere un quadro d'insieme fondamentale per approntare le politiche di bilancio. Infine, il Commissario straordinario Mario Ciclosi dà atto al Collegio dei Revisori dell'attenzione e della proficua collaborazione dimostrata.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • mario

    05 Aprile @ 08.58

    Vergogna! Tutti a urlare allo scandalo e poi il bilancio è in attivo di 6,5 milioni, è stata proprio una manovra vergognosa che ha gettato fango su chi invece aveva lavorato bene per la città.

    Rispondi

  • pier luigi

    04 Aprile @ 17.11

    Scommettiamo? dopo le elezioni avverrà il miracolo!?! o forse si continuerà a farci pagare per protrarre il beneficio del dubbio? alla fine, forse fra cinque anni? boom-boom, allegria!

    Rispondi

  • sgtmarchand

    04 Aprile @ 16.10

    Il bello dei bilanci è sche si possono fare in molti modi. Ad esempio sarebbe bello sapere il dettaglio dei debiti fuori bilancio e delle passività potenziali, del Comune e delle società partecipate. E sarebbe ancora più bello sapere, tra qualche anno, se questi debiti e passività si sono concretizzati o meno. A volte ci si può ingegnare per far risultare i bilanci in attivo quando non lo sono, ma a volte ci si può ingengare a far risultare aziende in passivo quando non lo sono. E poi com'è bello credere nei supereroi...

    Rispondi

  • ROBERTO E SABRINA

    04 Aprile @ 13.20

    PER LA SIG. VERUSCKA NON PENSO CHE TRE MESI IN PIU' O IN MENO POSSANO CAMBIARE DI MOLTO IL RISULTATO POI SI VEDRA' CHI CREDE ALLE FAVOLE CASO MAI POI SARA' MERITO DI BERNAZZOLI

    Rispondi

  • sgtmarchand

    04 Aprile @ 12.39

    Ecco, infatti. Magari si poteva fare in maniera più indolore spalmando l'azione su più anni. Così ci sarebbero state meno tasse oggi, qualche licenziato in meno, qualche famiglia che avrebbe fatto meno fatica oggi. Già, però, se però voglio far fare al prossimo sindaco un figurone..., e chi se ne frega dell'IMU al massimo. Così sarà il futuro sindaco ad abbassarla, tra il plauso generale. Ok Mario, missione compiuta. I conti sono a posto e le persone giuste al posto giusto. E poi con 20 punti di vantaggio nei sondaggi che cosa potrà più succedere..

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso

PGN

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso Foto

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Incidente Autocisa

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

Tizzano

La Regione risponde su Capriglio: "Nessun ritardo, lavori per 1,2 milioni"

via bixio

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella" Video

3commenti

12 tg parma

Presto il via libera al taser anche a Parma. Ma la polemica sicurezza continua Video

1commento

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

colorno

Botte e minacce alla moglie per costringerla a rapporti sessuali: arrestato Video

1commento

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

storia

C'era una volta Parma sul tram (e sui primi bus): inaugurato l'Archivio storico Tep Foto

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

3commenti

SERIE A

Parma, che tour de force

FIERA

Il Salone del Camper di Parma si è chiuso con 130mila visitatori

arte

Complesso della Pilotta, apre la nuova biglietteria: e i primi 100 entrano gratis

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

14commenti

GAZZAREPORTER

Via Roncoroni, collage di rifiuti abbandonati... Foto

2commenti

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le Olimpiadi dei litigi nel Paese dei campanili

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

sentenza

Caso Maugeri, in appello si aggrava la condanna a Formigoni per corruzione: 7 anni e 6 mesi

ROMA

Detenuta lancia dalle scale i figli: avviato l'iter della morte cerebrale per il secondo bimbo

SPORT

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

SOCIETA'

migranti

Thuram: "Se fossi italiano mi vergognerei di Salvini"

2commenti

natura

Sarà un autunno da record per la raccolta di funghi in tutta Italia

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design