19°

29°

Parma

Da rifugiati a spacciatori: arrestati due ghanesi

Da rifugiati a spacciatori: arrestati due ghanesi
Ricevi gratis le news
86

Il loro arrivo a Parma era stato catalogato fra quelli legati a "motivi umanitari", e la macchina delle istituzioni si era messa in moto con efficienza, tanto che i due erano stati collocati in un programma di aiuto ed avevano ottenuto un alloggio in centro città.

Ma i due ghanesi (rispettivamente di 26 e 23 anni) avrebbero trasformato l'abitazione nella base di un commercio di droga: marijuana, per la precisione. Un commercio nel quale i clienti del duo africano si sarebbero divisi fra piazza della Pace e i borghi del centro.

Finchè non è intervenuta la Squadra mobile, che ha arrestato i due ghanesi.

La precisazione del Comune - Rispetto alla notizia fornita questa mattina in questura, ecco la precisazione arrivata nel pomeriggio dal Comune:

In merito alla notizia dell’arresto di due cittadini ghanesi, il Comune ha precisato in una nota «che l’abitazione cui si fa riferimento non è di proprietà dell’Amministrazione» e «che il progetto di accoglienza nel quale erano inserite le due persone in questione non è gestito dal Comune».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • luca

    07 Aprile @ 11.52

    Katia... ultima risposta,poi chiudo le frequenze di chiamata.... le ho già dato ragione... anche se non ce l'ha.... PUNTO. cmq,sono abituato (non ho "ammucchiato" quasi 44 anni per niente) a ragionare con la mia testa.... non ho bisogno di documentarmi.... ne ho abbastanza di quel che vedo e sento.... e delle cose vissute sulla mia pelle..... se sapesse quel che sto passando,signora mia, le assicuro che "sbiancherebbe"..... ma non voglio "tediarla" piu' di tanto con i miei problemi..... le dico solo una cosa..... ed è un dato inconfutabile..... qui si sta facendo razzismo al contrario.... ed è ora di finirla..... P.S.: sto facendo sforzi immani per rimanere nell'ambito della legalità,per non fare delle cazzate..... invece sembra che,per una certa risma di persone,sia all'ordine del giorno VIOLARE LA LEGGE.....ed è questa la principale differenza fra me (noi) e loro..... ce ne sarebbero molte altre,ma.... STENDIAMO UN VELO PIETOSO..... e non sto parlando del colore della pelle, sia ben chiaro..... buona Pasqua..... passo e chiudo....

    Rispondi

  • filippo

    07 Aprile @ 08.59

    la maggior parte dei problemi/reati (NON TUTTI) li vedeno implicati, forse è il segnale di qualcosa????? non difendiamo a tutti costi, e se ce cosi tanta intolleranza da parte di noi italiani un motivo ci sarà......

    Rispondi

  • Aldo B.

    06 Aprile @ 23.25

    Per vedere dove siamo andati a finire basta leggere la prima pagina della Gazzetta di oggi (come di tutti i giorni), rapine, scippi,furti in appartamento, risse, case agli spacciatori..e gli italiani che si suicidano per la disperazione !

    Rispondi

  • giampaolo

    06 Aprile @ 23.09

    Pensare che la Gazzetta di Parma sia l'organo del KKK locale è semplicemente da TSO, immediato. Con certe dichiarazioni si evidenzia solo una mentalità illiberale e fascista di chi vuole a tutti i costi una società governata dal caos e la povertà . Qui si evidenzia, che per l'ennesima volta, i controlli sull'immigrazione fanno acqua da tutte le parti come del resto la nostra classe "politica", locale e nazionale. Nessuno si è mai posto il quesito: ma quanto ci costa l'immigrazione? Specialmente se mal gestita come in Italia? La maggior parte del reddito prodotto dagli immigrati ritorna ai paesi di origine e in Italia rimangono solo le spese; i servizi GIUSTAMENTE sono a disposizione di tutti, immigrati compresi; nonostante le ondate di immigrazione abbiano contribuito all'abbassamento dl costo del lavoro, riducendo il differenziale di entrata nei confronti del gettito fiscale. Tornando all'articolo in questione: se questi due signori con lo status di rifugiati hanno commesso reati come lo spaccio di sostanze stupefacenti ne risponderanno davanti ad un giudice: però la domanda è legittima, ovvero ma chi è che gestisce queste persone? Sarebbe un dovere nei confronti dei lettori precisare bene chi, con mancanza di serietà ha concesso: A) lo status di rifugiati B) la casa C) che tipo di benefit ricevono dallo status di rifugiati La cronaca che piaccia o no deve andare fino in fondo, è un dovere morale nei confronti della corretta informazione e della democrazia, che mai come in questo periodo rischia di essere un "optional".

    Rispondi

  • rataplan

    06 Aprile @ 23.01

    Be, con la crisi, si sa, i soldi non bastano mai: rifugiati a tempo pieno e spacciatori a tempo perso. Che legge del menga quella sui rifugiati. E l' ialia è stata multata dai boiardi europei perchè aveva rispedito un barcone ancora in acque internazionali al mittente, senza controllare se qualcuno aveva diritto allo status di rifugiato..........

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

1commento

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

anteprima gazzetta

Sicurezza a Parma, il caso ora è politico: "Ma ai parmigiani interessa che si faccia qualcosa"

1commento

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

5commenti

visita

Ferrero, il presidente "esplosivo" a Parma

incontro

Nando Dalla Chiesa: "Criminalità, mai abbassare la guardia" Video

trasporti

Campari (Lega) richiama Ferrovie: "Alta velocità, collegamenti con Parma carenti"

QUARTIERE TAMBURI

Fondazione Pizzarotti e Parole di Lulù onlus insieme per i bambini di Taranto

gazzareporter

Bici e pure la borsetta sotto il ponte

PARMA

Riporta il carrello dopo la spesa e la borsa sparisce dall'auto: denunciato un 29enne

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

GAZZAFUN

10 piazze della nostra provincia: in quale comune siamo?

ITALIA/MONDO

MILANO

Pedofilia: 6 anni e 4 mesi a don Galli

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

SPORT

EUROPA LEAGUE

Zampata di Higuain: il Milan stende il Dudelange

Serie C

Sospese fino a data da destinarsi le gare dell'Entella

SOCIETA'

STATI UNITI

Aragoste sedate con la marijuana prima di finire in pentola

dublino

Aereo tenta l'atterraggio: il vento costringe a riprendere il volo

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse