12°

25°

Parma

La pioggia resta un miraggio: sale l'inquinamento dell'aria

La pioggia resta un miraggio: sale l'inquinamento dell'aria
Ricevi gratis le news
4

La pioggia non si vede in città dal mese di settembre e l'inquinamento dell'aria si aggrava.
Ieri le centraline che tengono monitorate le polveri sottili hanno registrato un nuovo sforamento. Nella centralina di via Montebello è la 57esima volta quest'anno. Siccità e inquinamento sono a livelli preoccupanti e in questo momento sono combinati fra loro. e

Un po' di acqua è venuta in settembre ma l'ultimo temporale forte si è registrato il 7 agosto. Le previsioni dicono che ci si deve aspettare un po' di nuvole per l'ultima settimana di ottobre. Ma intanto la siccità resta. Sono caduti, negli ultimi 4 mesi, meno di 40 millimetri di pioggia: il 13% della norma di questa stagione, secondo l'Osservatorio meteorologico dell'Università. E senza pioggia le polveri sottili hanno superato il limite di 50 microgrammi per metro cubo di aria.

Guarda il servizio del Tg Parma e le previsioni.

Contro siccità e inquinamento dell'aria si suggeriscono spesso soluzioni: più bici e mezzi pubblici in città, a volte targhe alterne e "chiusure" dei centri storici, la costruzione di invasi sulle colline per raccogliere l'acqua. Secondo te bisognerebbe fare qualcosa di diverso o di più? Lascia il tuo commento nello spazio "Dite la vostra".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giovanni

    22 Ottobre @ 13.05

    Riporto alcune frasi del celebre urbanista consulente delle Nazioni Unite, Jaime Lerner. In ogni città sarà obbligatorio usare meno l’auto. Non sto dicendo di non usarla mai, ma che l'auto è come la suocera. Se te la porti sempre dietro hai finito di vivere. Ogni città per gli itinerari ordinari dovrebbe avere una valida alternativa di trasporto pubblico. Il futuro è in superficie, non nelle metro. Ogni sistema è importante, bus, biciclette ecc.

    Rispondi

  • emanuela

    22 Ottobre @ 13.01

    L'unica alternativa è far girare meno auto. Purtroppo c'è molta disinformazione sull'argomento e le persone non fanno alcuno sforzo per usare metodi alternativi all'auto: vanno quindi obbligate. Innanzitutto vanno create vere isole ambientali nei quartieri residenziali in modo che le persone possano arrivare e uscire dalla propria strada di residenza senza vagare da una strada all'altra come fanno già nelle città più evolute. Le strade dove ci sono scuole all'apertura e alla chiusura vanno chiuse (vedere via saffi alle 8.30 e alle 15.00)! Le auto sono sempre più numerose e quindi questo è necessario.

    Rispondi

  • Andrea Violi

    21 Ottobre @ 17.00

    Una proposta: i parcheggi scambiatori con l'autobus GRATIS e magari con corse più frequenti. Costa, lo so, ma potrebbe essere un inizio.

    Rispondi

  • elena

    21 Ottobre @ 16.50

    Il sogno di avere più mezzi pubblici è utopia... pensare che basterebbe provare, e sarebbe un successo, sicuro. La proposta? Corse ogni 4 minuti, biglietti " elettronici" formato badge per gli abbonamenti, anche ricaricabili a scalare. E lettori da installare su tutti gli autobus nella porta dell'entrata, vicino al conducente, che automaticamente diventa controllore. I biglietti almeno giornalieri, eventualmente validi anche a zone, città, periferia, extraurbano, navette ecc. Quanti di noi andrebbero in ufficio, scuola, centro senza nemmeno pensare a prendere l'auto? Di sicuro tutti quelli che ora non ci pensano nemmeno a partire 1 ora prima, infilarsi in autobus pieni zeppi ed in ritardo e correre il rischio di dovere aspettare 15 minuti la prossima corsa per la linea da cambiare..Certo c'è da investire nei mezzi, ma le città che lo hanno fatto sono un modello. E non ci hanno perso le Aziende, anzi...

    Rispondi

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Corona paparazzato con Belen, Silvia Provvedi lo lascia!

milano

Belen al ristorante con Corona: il gossip impazza

Nathalie Caldonazzo

Nathalie Caldonazzo

ROMA

Incidente stradale per la Caldonazzo: ferita

E' morto Marco Garofalo, coreografo di tanti show

TELEVISIONE

E' morto Marco Garofalo, coreografo di "Amici"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

CONSIGLI

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

Lealtrenotizie

Beve soda caustica: bambina di Bari salvata al Maggiore

Dieci anni

Beve soda caustica: bambina di Bari salvata al Maggiore

ALLUVIONE

La Procura replica all'attacco di Pizzarotti: «Parole scomposte»

reggio emilia

Cellullare rubato passa di mano, due denunciati anche a Montechiarugolo

Il furto nel 2016 nel Reggiano, ma telefono non viene ritrovato

intervento

Cade nel bosco mentre fa legna: soccorsi difficili a Bardi

Stazione

Chiude il piano dei senzatetto

Traversetolo

Ancora liquami nel Termina: è allarme

COMPLEANNO

La storia dell'Astra, 70 anni tra calcio e baseball

CARABINIERI

Sul ponte di Ragazzola con il rosso: pioggia di multe

COLORNO

Dopo l'incidente scappa: «inchiodato» dalle telecamere

Volanti

Nonnina terribile minaccia la vicina con la scopa: denunciata

tragedia sfiorata

Precipita in una scarpata facendo parapendio a Langhirano: ferito un 50enne Video

ARTE

"Il Terzo Giorno" porte aperte al Palazzo del Governatore Fotogallery

ALLUVIONE

Pizzarotti attacca la procura: "Crede che le persone siano individui da sbattere in prima pagina"

Il sindaco su Fb: "Oggi ci vuole un pazzo per fare il sindaco"

16commenti

PARMA

Auto si ribalta in via Montebello: ferita una 72enne Video

1commento

METEO

Anticipo d'estate, caldo anomalo in mezza Europa

Temperature da inizio giugno a Nord, picchi di 27-28 gradi

manifestazione

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Casellati subito prigioniera dei veti

di Vittorio Testa

L'ESPERTO

Termovalvole: se non si usa il riscaldamento si paga solo la quota fissa

di Mario Del Chicca*

1commento

ITALIA/MONDO

Mantova

Suicida a 15 anni per un brutto voto: "Non sono all'altezza"

Brescia

Bimbo di 4 anni muore investito dalla mamma

SPORT

Rugby

L'addio di Manici: "Il mio corpo dice basta, ora farò l'allenatore" Video

Calciomercato

Morata, ecco il bomber di ritorno

SOCIETA'

amsterdam

Ecco il primo supermarket senza plastica Video

verde

L’hobby del gardening conquista sempre di più

MOTORI

MOTORI

Audi e le altre: la Design week a quattro ruote

MOTORI

Mahindra KUV100, il city Suv che non ti aspetti