17°

28°

Parma

Via Verdi - Tra i negozianti cresce l'allarme: "Una strada a rischio a tutte le ore"

Via Verdi - Tra i negozianti cresce l'allarme: "Una strada a rischio a tutte le ore"
Ricevi gratis le news
2

Giulia Viviani

L’andirivieni è più o meno costante, ma la frequentazione di via Verdi non è esattamente quella che desidererebbero residenti e commercianti. Da tempo il parcheggio a lato della Pilotta è diventato meta di tossicodipendenti  in cerca di droga, soprattutto da quando i ponteggi e i relativi pannelli di legno creano angoli ben riparati dalla vista dei curiosi. Non è difficile notare movimenti strani di uomini che vanno e vengono e che fanno velocemente passare di mano in mano qualcosa di probabilmente poco lecito.
A raccontare come si lavora in una delle vie più «difficili» del centro storico sono gli stessi commercianti: titolari di negozi di abbigliamento, baristi e impiegati che negli anni ne hanno viste un po’ di tutti i colori. Ma che soprattutto registrano un deciso peggioramento negli ultimi tempi. Comprensibilmente molti di loro hanno preferito non «metterci la faccia», raccontandoci via Verdi dal loro punto di vista: «In otto mesi che lavoro qui ho già visto un inseguimento tra extracomunitari, probabilmente un regolamento di conti, l’accoltellamento di una guardia giurata, l’arresto di numerosi spacciatori e qualche rissa - racconta Andrea, gestore di un bar in una laterale di via Verdi -. Il problema qui è che non c’è passaggio: la Ztl ha creato desolazione e non c’è orario che tenga. I  pericoli ci sono da mattina a tarda notte, ma credo sia così un po’ in tutto il centro».
 La tanto detestata Ztl viene additata da tutti i commercianti, non solo come causa della diminuzione d’introiti, ma anche dell’aumento della microcriminalità della zona: «La chiusura al traffico ha fatto andar via uffici, negozi e banche - dice Franco Setti dell’omonimo negozio di abbigliamento -. Basta guardare quanti sono i cartelli “affittasi”. Il fatturato è ovviamente calato, ma è calato soprattutto il passaggio di persone, e questo rende la via meno sicura. Ci sono tanti individui che vagano su e giù tutto il giorno, bevono molto, chiedono soldi, ed è inevitabile che qualche danno lo facciano. Io ho subìto due spaccate negli ultimi due anni».
Dal bar «Officina del gusto» raccontano di non aver avuto particolari problemi, anche se di movimenti strani - come  buste buttate nei cassonetti e ritirate poco dopo da qualcun altro -  dicono di averne visti: «Quando abbiamo aperto,  pensavamo di fare aperitivi, happy hour e serate, poi ci siamo resi conto dei limiti della strada e abbiamo deciso di chiudere alle 18.30».
Qualcuno lamenta anche una scarsa illuminazione della zona: «Da poco hanno cambiato le luci ma non sono efficaci perché non illuminano ad ampio raggio. Molti clienti, soprattutto donne, hanno paura a venire qui la sera e hanno ragione».
Secondo il gestore del bar Quadrifoglio,  «il degrado arriva anche a causa  delle brutte frequentazioni che interessano soprattutto piazza della Pace». Anche il suo locale  è stato più volte preso di mira: «In via Verdi ormai - conclude - più o meno tutti hanno ricevuto qualche visita poco gradita. Basta affacciarsi sulla strada per capire quali sono i problemi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • katiatorri

    07 Aprile @ 14.24

    ci mancava l'umorista all'olio di ricino....come umorista vai benissimo,come politico vent'anni di gente come te son bastati ed avanzati...torniamo all'articolo,una cosa mi sembra interessante,la dichiarazione secondo cui meno passaggio c'è meno una zona è sicura,dichiarazione che sento di condividere in pieno,una città viva è una città vivibile, purtroppo troppe forze politiche(e in modo del tutto trasversale)han cavalcato la tigre della paura per fini elettorali,il risultato è che molte vie si sono svuotate aumentando di fatto,il senso di insicurezza.forse invece di privatizzare piazze pubbliche o iniziare opere faraoniche ed inutili che bloccano un intero quartiere per anni bisognerebbe riiniziare a rendere la città socialmente vivibile per tutti i cittadini,saremmo tutti più sicuri e probabilmente meno incattiviti"(mi riferisco a certi commentatori....)

    Rispondi

  • lele

    06 Aprile @ 22.13

    State tranquilli,tanto c'e' quell' eroina di Katia Torri che con i suoi poteri magici vi difendera'!Altrimenti c'e' Lilliana Spaggiari che ha imparato da batman!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

parma calcio

D'Aversa promuove Gervinho: "Per Parma fa la differenza" Video

viabilità

Domani chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati Video

ricerche in corso

Albareto, soccorsi attivati per un altro fungaiolo disperso

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

1commento

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

3commenti

NUOTO

Commenti beceri verso Giulia Ghiretti: denuncia (e tanto sostegno) via Facebook

L'atleta paralimpica pubblica la schermata con alcuni commenti per i quali si definisce "disgustata"

3commenti

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

sicurezza stradale

Massese, allarme per quelle righe orizzontali ormai "fantasma"

politica

Pizzarotti sulla vicenda Casalino: "Le minacce sono il metodo 5 Stelle"

1commento

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

ECONOMIA

Rinnovato il contratto integrativo in Barilla: previsto premio da 10.800 euro in 4 anni

PARMA

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro Foto

6commenti

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Medicina

Primo trapianto di faccia in Italia. E' su una donna

governo

Pensioni: ipotesi quota 100 con 36-37 anni contributi

1commento

SPORT

Pallavolo

L'Italia perde con la Russia al quinto set, ma è già in final-six Foto

Moto

Super pole di Lorenzo, pasticcio Valentino Rossi: 18esimo

SOCIETA'

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"